SGUARDO LEGGERO SULLA MONTAGNA

Di Geremia Vannetti

Dal 21 al 24 settembre a Domodossola si svolgerà Domosofia: festival delle idee e dei saperi. Il 22 settembre l’incontro con Damiano Lenzi, Silvio Mondinelli e Giulio Ornati

La leggerezza come slancio alla vita. In un momento storico in cui la comunità globale sta affrontando grandi cambiamenti, spesso segnati dall’incertezza e dalla paura, è una vera e propria sfida il tema scelto per la 1^ edizione di Domosofia, Festival delle Idee e dei Saperi, in programma dal 21 al 24 settembre a Domodossola (VCO). Quattro giornate intense di incontri, dibattiti, laboratori ed esibizioni artistiche, che coinvolgeranno numerosi spazi del cuore storico della città, al centro di una delle più affascinanti vallate dell’arco alpino.
Si parlerà di studio, lavoro, amore, media, alimentazione e di numerosi aspetti della nostra vita, con donne e uomini appartenenti ai mondi più diversi: dall’impresa alla filosofia, ma anche psicologia, medicina e scienza, sport, musica, moda e giornalismo.
Più di 20 appuntamenti, gratuiti e aperti a tutti, uniti dal filo conduttore della “leggerezza” per scoprire come, attraverso e all’insegna di essa, si possa guardare alla vita nella sua complessità. In una manifestazione ospitata ai piedi delle Alpi, non mancherà anche uno sguardo leggero sulla montagna con l’alpinista Silvio Mondinelli (tra i pochi al mondo ad aver scalato le quattordici vette più alte del pianeta, senza l’uso di ossigeno supplementare), il campione di Sci Alpinismo Damiano Lenzi e di Ultra Trail Giulio Ornati (venerdì 22 settembre, ore 21, Teatro Galletti).

Info: www.domosofia.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA 20 settembre 2017
Tags
Ultimi articoli