Nella pratica dello sci la frattura del piatto tibiale può occorrere dopo un trauma. Facilmente diagnosticabile, prevede quasi sempre un intervento chirurgico e un lungo stop