L’Azzurro anticipa l’elvetico Arnold e l’austriaco Zugg, ma la sfera di cristallo di specialità va a Robert Antonioli. Successi italiani anche tra gli Junior con Murada e Magnini