Arrivati i soldi del tesoretto olimpico (oltre 1,5 m di euro) e via con l’ammodernamento della “rete” di neve artificiale