Il Presena apre l’11 novembre

Di Marco Di Marco

Anche il Tonale è stato “colpito” dalle recenti precipitazioni nevose dando via libera all’apertura del ghiacciaio. Skipas a 33 euro (27 on line) con assicurazione Snowcare in omaggio. I programmi della Val di Sole

Grazie all’intensa perturbazione dello scorso weekend, che ha portato 1 metro di neve sul ghiacciaio Presena, ad oltre 2500 metri di altitudine, sabato 11 novembre le piste sul noto ghiacciaio saranno  a disposizione di tutti gli appassionati della neve!  Apriranno anche i tre ristori in quota: il rifugio Paradiso, la nuova Capanna Presena ed il nuovo Panorama 3000 Glacier, realizzato ai 3.000 m di quota dell’arrivo della telecabina Presena. Il costo dello skipass giornaliero per questo inizio di stagione è di € 33 ma anche quest’anno sarà possibile acquistare online su www.pontedilegnotonale.com lo skipass, al prezzo  vantaggioso di € 27 utilizzabile fino al 22 dicembre, ad esclusione del periodo dal 7 al 10 dicembre. Questo skipass comprende anche la polizza assicurativa Snowcare in omaggio. Unica avvertenza: va acquistato 24 ore prima rispetto al giorno di utilizzo. La preparazione delle piste sul valico condiviso tra Trentino e Lombardia non riguarda però solamente i tracciati del ghiacciaio ai piedi della Presanella. Anche sulle piste del Tonale, di Ponte di Legno e di Temù i rinnovati “cannoni” dovrebbero iniziare a breve a sparare neve artificiale, non appena le temperature lo consentiranno. Stesso discorso vale anche per le altre due stazioni sciistiche della Val di Sole, in cui fervono i lavori per i nuovi impianti,  la sistemazione delle piste e la preparazione del manto nevoso, in vista dell’apertura prevista per i primi giorni di dicembre.  A Folgarida Marilleva si stanno ultimando i lavori per la grande novità:  la nuova seggiovia quadriposto Malghette ad agganciamento automatico, con la quale sarà possibile raggiungere con più comodità e velocità il Monte Vigo, bellissimo punto panoramico a quota 2.179 m. Dotata di un design del tutto innovativo con “bubble” (speciale copertura) di colore azzurro e comodi sedili in cuscino, la nuova seggiovia permetterà di apprezzare in grande stile anche la rinnovata pista rossa Malghette, completamente ristrutturata e di collegamento “sci ai piedi” con il comprensorio di Madonna di Campiglio e Pinzolo. A Peio sono stati invece ultimati i lavori per l’impianto di innevamento in Val della Mite: fin da inizio dicembre sarà quindi possibile divertirsi sulla nota pista rossa, con diversi cambi di pendenza,  nel Parco Nazionale dello Stelvio. Altra novità l’ampliamento della pista Doss dei Gembri, una lunga pista rossa immersa nella natura, che conduce dai 2300 metri di quota sino ai 2000 metri di altitudine della località Tarlenta. Nel corso dell’inverno saranno poi realizzati il Family Park ed il Fun Slope in località Beverina, nei pressi della veloce seggiovia Saroden: due nuove e complete aree di grande divertimento per qualsiasi tipo di rider ed appassionati di sci a doppia punta.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA 07 novembre 2017
Tags
Ultimi articoli