La curiosa iniziativa per onorare l’arrivo del Giro d’Italia 2019 che passerà per Courmayeur il prossimo 25 maggio