Biathlon: Vittozzi super seconda!

Di Marco Di Marco

Non si ferma Lisa battuta solo dal mito Kuzmina. Dorothea Wierer è sesta e mantiene la leadership della generale

Non ci sono dubbi, siamo la squadra da battere. Con una Lisa Vittozzi così straripante e una Dorothea Wierer sempre lucida e convinta a mantenere la leadership della classifica generale, andiamo a 100 all’ora. Nella 7,5 Km Sprint di Rupholding è mancata solo la vittoria nell’ennesima gara che è invece andata alla russa, dal 2008 narturalizzata slovacca, Anastasyia Kuzmina, capce di portare a casa il bottino pieno grazie a tre session di 2,5 km di fondo memorabili. Sono 11,5 i secondi di vantaggio su Lisa che con due netti al tiro si è assicurata la piazza d’onore, piazzandosi davanti alla svedese Oeberg, anche lei autrice di due netti al tiro. Un errore invece commesso dalla norvegese al secondo poligono che ha fatto pari e patta con quello di Dorothea, ma è stata più forte nel fondo, così Wierer ha concluso al sesto posto, battuta anche dalla francese Bescond, ma è riuscita a rimanere davanti alla francese Brasaz, settima a pari merito con la connazionale Chevalier, pericolosa per la classifica generale. Solo 14esima la Fialkova che è terza nell’overall, dunque tutto procede secondo le speranze e i piani1 ceerto è che la sfida ora diventa tutta italiana con Lisa che è sempre più vicina a Dorothea. Un sogno!
Più imprecise Gontier (2 errori) e Sanfilippo (3 errori) che sono uscite dalle top 30.
Dunque, nella classifica generale ora Dorothea Wierer sale a 476 punti ma Lisa Vittozzi  (sempre più leader sella sprint) ora la insegue a soli 26 punti, dunque con 450 punti è seconda, mentre Fialkova,  rimane terza a 401 punti., segue la francese Chevalier. Sembra invece ormai spacciata la finlandese Kaisa Mäkäräinen, vincitrice dell’ultima Coppa, anche se pèotrebbe veniure fuori alla distanza, specialmente nelle gare americane.

© RIPRODUZIONE RISERVATA 17 gennaio 2019
Tags
Ultimi articoli