Attrezzatura

Abbiamo “assaggiato” i nuovi Stöckli. Ecco le novità

A Laax splende il sole che illumina i nuovi Stöckli e noi  li abbiamo “assaggiato” ed ecco, allora, tutte le novità del marchio svizzero.

Mi sono è presentata al ristretto meeting internazionale nella località elvetica proprio per testare alcune nuove proposte. E chi mi ritrovo in pista? La grandissima Tina Maze che ha continuato a mantenere un rapporto di collaborazione con il marchio svizzero. Ma veniamo ai prodotti.

Diciamo subito che per la prossima stagione rimangono invariati i modelli race carve, ovvero Laser GS e Laser SL e Laser SC. Le grandi novità si chiamano “WRT ST“, la gamma “X” con i modelli AX, CX e SX e MX. Infine la linea “Nela” da donna, da pista e freeride, un mix. Il WRT esisteva già e adesso ha un fratellino “minore”.

Con la giacca bianca, Marc Gläser il  grande “capo” Stöeckli. Con la giacca nera Beni Matti, responsabile del reparto racing.

Gli assomiglia, ma può contare su una nuova tecnologia, La CSC (Carbon Steering Control) che ottimizza il controllo della risposta elastica. La sigla ST sta per Short Turn e fa capire che questo modello dà il meglio in curve medio-strette. Un giudizio dopo la prova: “Assolutamente fantastico”. Uno sci che mancava. Mi sono piaciuti molto anche i nuovi  “X” che sono stati lievemente alleggeriti.

I Nela non esistevano. C’erano in collezione dei freeride da donna, ma si trattava di sci da uomo con misure adeguate alle sciatrici. Qui, invece, siamo in presenza di una linea dedicata, con tre modelli, in tre misure (centro): 80, 88 e 96. Anche qui giudizio più che positivo.

Si riparla molto poi di piastre, poiché cambiandole sullo stesso sci le prestazioni risultano decisamente diverse. L’ho constatato anch’io oggi proprio sul WRT ST. In compagnia anche di Roberto Grigis. E posso assicurarvi che stargli dietro ci vuol sempre un gran daffare!

Presenti a Laax anche Gustavo Sangiorgi, responsabile Stöckli Italia.

È stato uno stage molto utile e divertente, curato nei minimi particolari. Stöckli non sarà infatti presente all’Ispo di Monaco, dunque è con molto piacere che vi facciamo vedere qualche pillola in anteprima.

 

About the author

Maria Rosa Quario

Maria Rosa Quario

NINNA QUARIO È nota nel Circo Bianco per aver fatto parte della “Valanga Rosa” tra il ’79 e l’85. Milanese doc, da tempo si è trasferita a La Salle, in Valle d'Aosta. Ha conquistato 4 vittorie in Coppa del Mondo e un totale di 15 podi, tutti in slalom. Da oltre trent'anni fa la giornalista e per Sciare è la depositaria di tutto ciò che riguarda l’agonismo. Segue anche il programma test, in particolare i Test Junior. E’ mamma di Federica Brignone, uno dei più grandi talenti della Squadra nazionale Italiana di sci alpino. Collabora anche con quotidiano Il Giornale e con Infront SPorts & Media seguendo da vicino quasi tutte le gare di Coppa del Mondo.