Attrezzatura

AnteprimaSci 2022-23: Dynastar e Lange

SPEED OMEGLASS MASTER LTD CLEMENT NOEL

Vincere uno slalom è un po’ come ricevere la stella per uno chef. La dedizione e la passione che ci sono dietro al primo gradino del podio tra i rapid gates fanno parte di un percorso di allenamento che dura anni, come quello dei grandi chef stellati. Lo sci Edizione Limitata Clément Noël celebra la creatività, la perseveranza e la costante ricerca dell’eccellenza tipica degli chef stellati, quei valori che guidano ogni giorno il più importante atleta e ambassador Dynastar. Ecco perché cinque stelle colorate rendono preziosi questi attrezzi, che sono decorati anche con i nomi di cinque indimenticabili campioni Dynastar del passato protagonisti ai Giochi olimpici: Kjetil André Aamodt, Marc Girardelli, Deborah Compagnoni, Jean Pierre Vidal e Dominique Gisin.

Fanno parte della gamma due sci: Speed Omeglass WC FIS SL e Speed Omeglass Master. Il primo è una macchina da slalom disponibile nella misura 165, con raggio di curva di 12 metri in abbinamento all’attacco PX 18 WC Rockerace C. Noel Signature o in alternativa alle limited edition di SPX 15 Rockerace e SPX 12 Rockerace.
Lo sci Speed Omeglass Master, con costruzione racing ma non a normativa FIS, disponibile nelle misure 156, 162, 168 e 173 cm con un raggio compreso tra 11 e 14 metri in funzione della misura scelta, è proposto con l‘attacco limited edition SPX 12 Konect, Tutte scelte gourmet, per i buongustai del grande sci.

COSA DICE L’AZIENDA
Uno sci pensato da un campione per tutti gli amanti delle curve da slalom che vogliono avere uno sci esclusivo con cui divertirsi in pista. Lo Speed Omeglass Master Ltd Clement Noel presenta tutte le caratteristiche costruttive dello sci utilizzato dal campione francese in Coppa del Mondo e, soprattutto, alle Olimpiadi di Pechino dove ha conquistato un preziosissimo oro. Ovviamente il modello  è adatto ad un utilizzo anche in campo libero dove sarà possibile affrontare anche i tracciati più ripidi e impegnativi con un’elevata sicurezza derivata dalla grande precisione e stabilità dello sci.

LE NOSTRE IMPRESSIONI
Si curva solo con il pensiero, basta solo un accenno ed ecco che in un attimo ci si trova in curva con le lamine che incidono la neve. Basta un battito di ciglia ed ecco che ci troviamo sul bordo opposto dei nostri spigoli inclinati come i campioni del moto GP. L’Omeglass Master , qui in versione limitata, è divertentissimo e anche molto prestazionale. Certo non è uno sci per tutti perchè le capacità  tecniche richieste sono alte, ma non è neppure uno sci impossibile, anzi. Dopo qualche discesa per trovare il giusto feeling ci si può affidare alla sua voglia di fare curve su curve con grande fluidità, quasi come quelle che esegue il campione Olimpico Clement Noel.

IDENTIKIT

Struttura: Sandwich Full Sidewall. Anima: Hybrid Poplar Wood + PU / V-tech Titanal / Fiberglass. Tecnologia: Hybrid Core / V-Tech / Rocker 10% low. Interfaccia: Konect. Attacco: Look SPX 12 GW C. Noel signature Konect. Misure: 156,162,168,173 cm. Sciancratura: 122/68/104 mm (168 cm). Raggio: 13 mt (168 cm)


BLUE RACING TEAM

Quando ci si gioca una vittoria esaltante sul filo dei centesimi i particolari sono non solo importanti ma fondamentali. I risultati degli sciatori dipendono anche dalla qualità dei loro materiali. Ed è proprio qui che entra il gioco il Blue Racing Team.

Nello stabilimento Lange di Montebelluna, vero santuario della calzatura sportiva, non meno di 20 esperti bootfitter affinano gli scarponi di ogni singolo atleta in ogni minimo dettaglio.

Ingegneri, tecnici e bootfitter, in sinergia con la squadra di atleti Lange, lavorano per dar vita a uno scarpone in grado di  aderire perfettamente al piede di ciascun atleta, portando le performance ai massimi livelli.

«Il bootfitting consiste – dice Gabriele Frare, bootfitter Lange da 20 anni – nell’adattare con precisione lo scafo al piede di ciascun atleta. Scafo che deve essere perfetto per consentire di controllare gli sci racing precisi e performanti».

BLU DI VITTORIA

Il Blu Lange è il colore dello scarpone che è salito sui podi più prestigiosi ai piedi dei più grandi campioni della storia dello sci alpino. Divenuto ormai un’icona del mondo racing e riconoscibile tra mille, il blu Lange, per la stagione 2022/23, è stato rivisto nella sua tavolozza trasformandosi in un blu notte con una speciale profondità.

Questo blu di ultima generazione affonda le proprie radici nei colori degli scarponi indossati da Alberto Tomba in occasione della sua ultima vittoria ed esprime il concentrato di tecnologie che costituisce l’anima della nuova gamma RS.

SCARPONE LANGE RS 130

Diretta derivazione dello scarpone utilizzato dallo slalomista francese nelle gare di Coppa del Mondo, Il nuovo Lange RS 130 è il risultato di molti anni di ricerca sul piede, sul fit e sul comportamento dinamico dello scarpone. Si presenta con un nuovo un nuovo blu notte che affonda le proprie radici nei colori degli scarponi indossati da tutti i più grandi campioni Lange del passato. .

La rivoluzionaria innovazione del Dual Core trova qui la sua perfetta applicazione, offrendo un migliore controllo del flex e della trasmissione dell’energia di rimbalzo, per far diventare gli scarponi la naturale estensione della potenza e della precisione dello sciatore. La scarpetta Dual 3D World Cup Core Custom 1 offre una calzata race da Coppa del Mondo. RS 130 è disponibile in due larghezze pianta LV (97 mm) e MV (100 mm).

IDENTIKIT

Tecnologia: Dual Core. Scafo: Polyether Dual Core. Gambetto: Polyether Dual Core. Scarpetta: Dual 3D Liner WC / Removable Spoiler. Regolazioni: Dual Screw Canting / Leve. Cam Lock>. Flex index: 130. Last: 97 mm LV / 100 mm MV. Sottopiede: Premium Footbed. Alpine Sole. Misure: 22.5 – 30.5 / 24 – 30.5 wide

 

About the author

Marco Di Marco

Nasce a Milano tre anni addietro il primo numero di Sciare (1 dicembre 1966). A sette anni il padre Massimo (fondatore di Sciare) lo porta a vedere i Campionati Italiani di sci alpino. C’era tutta la Valanga Azzurra. Torna a casa e decide che non c’è niente di più bello dello sci. A 14 anni fa il fattorino per la redazione, a 16 si occupa di una rubrica dedicata agli adesivi, a 19 entra in redazione, a 21 fa lo slalom tra l’attrezzatura e la Coppa del Mondo. Nel 1987 inventa la Guida Tecnica all’Acquisto, nel 1988 la rivista OnBoard di snowboard. Nel 1997 crea il sito www.sciaremag.it, nel 1998 assieme a Giulio Rossi dà vita alla Fis Carving Cup. Dopo 8 Mondiali e 5 Olimpiadi, nel 2001 diventa Direttore della Rivista, ruolo che riveste anche oggi.

Add Comment

Click here to post a comment