Attrezzatura

Anticipazioni Guida: tutti i Race Carve GS testati

Qual è lo sci Race carve Gs migliore? la solita domandina… Spiacenti di deludervi, ma non c0è lo sci migliore o peggiore, ma il modello che meglio di altri si adatta alla propria sciata, alla propria fisicità, alla propria tecnica. Soprattutto poi per qusto genere di categoria, c’è a chi piace più morbido e permissivo, a chi più rigido, da domare… Questa è una panoramica dei modelli provati su diversi titpi di neve, da veri professionisti, come Giorgio Rocca, Davide Simoncelli, Mirko Deflorian, Fabio De Crignis, Christian Castellano, Gianluca Grigoletto, Loris Bonelli ed altri ex agonisti. Vedrete che saà ben difficile trovare qualcosa che non va, tuttavia tra le righe si può intuire quale proposta potrà adattarsi alle rispettive necessità. iniziamo…

ATOMIC REDSTER 3.0 XT

La novità non è solo nel look. Questo sci infatti è ora disponibile anche nella misura 182 cm (finora si era vista solo la 175 cm) ed è proprio in questa che lo abbiamo provato, andando a scoprire ed apprezzare il suo carattere docile ma allo stesso tempo deciso. Solo commenti positivi dunque, con particolare sottolineatura della «conduzione impeccabile» (Veluscek). Per Grigoletto «è uno sci con cui tagliare la neve, con cui divertirsi in piega, usando sempre molta decisione». Deflorian lo definisce «straordinario in campo libero per le sue doti di dinamicità e fluidità in ogni fase della curva, doti che fra i pali si perdono un po’, perché se spingi molto risulta troppo tenero». Pini lo considera «ideale per maestri e aspiranti tali, perché piega alla grande e tiene anche in conduzione estrema restando sempre molto facile in curva». Per un commento dedicato alle signore ecco Ceresa: «Consiglio la misura 175 cm a chi scia tranquilla, ma se riuscite a fidarvi e ad andare decise anche il 182 non crea problemi, perché è molto armonioso».
Nuovo look e nuova misura per uno sci che conferma le sue grandi doti di conduzione: tagliare la neve e far divertire in piega è quel che gli riesce meglio. Strizza l’occhio anche alle signore… che potranno sceglierlo nella misura più corta

IDENTIKIT
Struttura: Doubledeck 3.0 RAMP Tech. Tapered Sidewall
Anima: Power Woodcore. Titanium Powered
Attacco abbinato: X 16 VAR
Prezzo: 1.199 Euro (sci e attacco)

MISURA TESTATA: 182 cm
SCIANCRATURA: 115/65,5/99 mm mm
RAGGIO: 15,5 mt (182 cm)
Atomic_REDSTER_DOUBLEDECK
VALUTAZIONE
:
SCI INTUITIVO: 10/10
SCIATORE AGGRESSIVO 9/10
SCIATORE TRANQUILLO: 7/10
SCIATORE PESANTE: 8/10
SCIATORE LEGGERO: 8/10


BLIZZARD WCR RACING
Ecco un bell’esempio di come lo stesso sci con un attacco diverso possa cambiare radicalmente le sue prestazioni… in meglio! Questo WRC si ripropone invariato nella struttura e nelle geometrie, ma il nuovo Marker fa la differenza, rendendolo più performante perché più stabile e preciso. Abbinate queste due doti alla gradualità ed eccovi servito un race carve davvero bello. È piaciuto a tutti e i commenti in generale parlano di uno sci molto versatile, in grado di soddisfare una sciata piuttosto aggressiva, ma anche sciatori leggeri e non potenti fisicamente. L’ideale per i Master? Da quanto scrive Trilli la risposta è sì! «È pastoso e manovrabile come un giocattolo, trasmette stabilità, quindi sicurezza, e offre la giusta reattività in tutti i cambi di ritmo». Positivo anche Deflorian: «Dopo un inizio curva un pelo laborioso regala spettacolo puro, con tenuta laterale fantastica e morbidezza della deformazione super».
Come difetto, potrebbe mordere di più nell’inizio curva

IDENTIKIT
Struttura
: Sandiwch Compound Sidewall
Anima: Legno (faggio/pioppo)
Fianchi in fenolo; due strati di titanal
Prezzo: 979,00 Euro (sci e attacco Marker Power 14 Tcx))

MISURA TESTATA: 176 cm
SCIANCRATURA: 115/71/99 mm
RAGGIO: 19,0 mt

Blizzard_WRC RACING WC PISTON

VALUTAZIONE
SCI INTUITIVO: 8/10
SCIATORE AGGRESSIVO 8/10
SCIATORE TRANQUILLO: 7/10
SCIATORE PESANTE: 8/10
SCIATORE LEGGERO: 8/10


BLOSSOM FLY UP
Se amate sciare in campo libero con uno sci facile, maneggevole e capace di farvi divertire tutto il giorno tirando belle curve bé, con questo «Fly Up» potreste davvero volare alto. Le caratteristiche costruttive sono le stesse del Blossom da gara, ma questo modello è pensato per chi all’agonismo non è interessato. Scrive Grigoletto: «Sciando in libero si apprezzano la sua leggerezza e la sua capacità di gestire al meglio gli archi medi e ampi, mentre fra i pali gli mancano un po’ di cavalli». Ma per chi ha una sciata tranquilla e non troppa potenza, anche in gigante potrebbe stupire, almeno secondo il parere di De Martin: «Ha una bella spinta in uscita curva, la sua struttura è leggerina, ma proprio per questo potrebbe andare bene per chi è leggero!». Bagatti lo ha definito «molto bello perché stabile e reattivo, con un ingresso e un finale di curva che danno sicurezza permettendoti di variare gli archi con il massimo divertimento». Come nota non propriamente positiva, manca un po’ di cavalli quando si vuole spingere con più potenza

IDENTIKIT
Struttura: Sandwich
Anima: Legno multicombinato/Strati di vetro ad intrecci differenti/titanal.
Piastra Triflex con attacco PRD 12 Prezzo NC

MISURA TESTATA: 180 cm
SCIANCRATURA: 114/ 69/99 mm
RAGGIO: 18 mt

Blossom_Fly Up

VALUTAZIONE
SCI INTUITIVO: 9/10
SCIATORE AGGRESSIVO 7/10
SCIATORE TRANQUILLO: 9/10
SCIATORE PESANTE: 7/10
SCIATORE LEGGERO: 8/10


DUEL G-FORCE
Il G Force si è evoluto, grazie ad una leggera modifica alla curva elastica (punta più morbida rispetto alla coda) e al diverso montaggio dell’attacco, visto che il puntale è stato rialzato per migliorare l’ingresso curva. Obiettivo raggiunto: per tutti la prima impressione è stata davvero positiva. «Lo senti subito tuo, come se lo avessi sempre usato» ha scritto De Martin. Facile sì dunque, ma allo stesso tempo anche molto stabile. Bella la sintesi di Bagatti: «E’ uno sci che dalla prima curva fa divertire, nonostante la misura di 174 cm è molto stabile, è rapido in ingresso e fluido in uscita curva, nel senso che lascia la libertà di chiudere l’arco che si vuole dando sempre buona spinta. E’ bravo anche nell’adattarsi a diversi archi, dai corti agli ampi, e reagisce bene quando provi a maltrattarlo un po’…». Ed ecco Pini: «La sua precisione invita a fare pieghe estreme, è da consigliare agli amanti del bel sciare e a chi fa le selezioni da maestro».    Si tenga presente però che fra i pali la misura 174 cm testata non sviluppa la massima velocità.

IDENTIKIT
Struttura: sandwich con titanal e fibra di vetro

MISURA: 173 cm
SCIANCRATURA: 114/68/96 mm
RAGGIO: 17 mt (173 cm)

VALUTAZIONE

SCI INTUITIVO: 10/10
SCIATORE AGGRESSIVO 9/10
SCIATORE TRANQUILLO: 8/10
SCIATORE PESANTE: 9/10
SCIATORE LEGGERO: 8/10


DYNASTAR Course WC Premium r 21
Non c’è limite al meglio, prova ne è questo sci che con la nuova piastra e il nuovo attacco rialzato è riuscito a raccogliere ancora più consensi di un anno fa, quando aveva esordito ai test. Va subito detto che non si tratta di uno sci con cui passeggiare per le piste, il Premium infatti richiede doti tecniche, decisione e buona prestanza fisica. Inutile dire che i nostri testatori, tutti forniti di questo bagaglio, lo hanno solo esaltato. Ecco Veluscek: «È uno sci fenomenale per tirare curve da gigante con pieghe da gara, ha stabilità incredibile e precisione impeccabile, nel fine curva risponde in modo fluido e invita ad esagerare con la velocità». Rocca: «In entrata curva è davvero molto facile… a patto di essere preparati atleticamente, la sua progressione in curva è ottima». Pini: «Divertimento massimo, lo consiglio ai master che cercano uno sci competitivo in grado di aiutarli in gara». E, aggiungiamo noi, va consigliato anche alle donne che fanno agonismo con grinta e voglia di andare forte. Il nuovo attacco, con la talloniera rialzata e non più ancorata alla piastra (nuova a sua volta), migliora le prestazioni di questo sci, campione di stabilità e precisione. Per sfruttarlo al massimo bisogna essere in forma, quindi sotto con la presciistica, ne vale la pena!

IDENTIKIT
Struttura: WC Rectangular Sandwich fibro/metal
Anima: Wood core/ Titanal.
Interfaccia: R21 Racing.
Attacco Rockerflex.
Prezzo: NC

MISURA TESTATA:180 cm
SCIANCRATURA: 114/71/97 mm
RAGGIO: > 21 mt

Dynastar_COURSE WC PREMIUM R21 WC

VALUTAZIONE
SCI INTUITIVO: 7/10
SCIATORE AGGRESSIVO 10/10
SCIATORE TRANQUILLO: 6/10
SCIATORE PESANTE: 9/10
SCIATORE LEGGERO: 7/10


ELAN GSX FUSION
Si presenta con una modifica al puntale dell’attacco, rialzato, e con l’ormai collaudatissima tecnologia Amphibio che, lo ricordiamo, in questo modello con struttura asimmetrica non permette l’inversione dei due sci. Come prestazioni, siamo al di sotto del modello Master, ma a livello di maneggevolezza e facilità è un’altra storia, più «tranquilla» e alla portata di tutti. Ecco in proposito il commento di Trilli: «A livello strutturale è molto morbido, per questo entra in curva con grande facilità, ma poi gli manca un po’ di brillantezza in uscita e quindi va consigliato a chi scia bene, sì, ma non ha ambizioni agonistiche». E, va sottolineato, va meglio per sciatori leggeri e poco potenti. Soprattutto su nevi morbide e trasformate il GSX, secondo le parole di Grandi, «è un giocattolino, ottimo in tutti gli archi di curva, solo nel tracciato di gigante mostra qualche limite, per il resto è abile e arruolato!».   Attenzione solo a una cosa: se caricato con forza pecca un po’ di stabilità e spinta ad uscita curva

IDENTIKIT
Struttura
: Laminated Woodcore, Dual Ti
Anima: in legno lamellare. Amphibio powerspine. RST Sidewall
Prezzo: 839,00 Euro (sci e attacco ELX 14.0 Fusion)

MISURA TESTATA: 182 cm
SCIANCRATURA: 114/70/99 mm
RAGGIO: 19.8 mt

Elan GSX Fusion_HR

VALUTAZIONE
SCI INTUITIVO: 8/10
SCIATORE AGGRESSIVO 6/10
SCIATORE TRANQUILLO: 8/10
SCIATORE PESANTE: 7/10
SCIATORE LEGGERO: 8/10


FISCHER RC4 WC GS RACE BOOSTER
Cambia il look, ma lo sci è sostanzialmente lo stesso della passata stagione, con sciancratura e struttura della spatola uguali a quelle usate in Coppa del Mondo e la piastra Race Booster dei modelli da gara. La facilità è ai massimi livelli, le prestazioni anche, per sciate in campo libero e fra i pali (a livello amatoriale) che saranno difficili da dimenticare. Almeno per Veluscek, davvero entusiasta dopo il test: «È uno sci eccellente, entra in curva con grande facilità, si deforma senza cedere di un millimetro e quando vuoi esagerare con le pieghe ti segue senza problemi». De Martin conferma: «È bellissimo, lo guidi sempre con facilità e puoi variare l’arco di curva a seconda del pendio per sfruttarne tutte le capacità». E per le donne? Piace perché molto armonico, inoltre offre la garanzia di chiudere la giornata senza aver finito tutte le energie. Da notare che questo modello è il fratello maggiore della versione Racetrack, ancora più facile e adatta ad un utilizzo 100% pista. Facilità ai massimi livelli ma non solo: grazie alla sua deformazione armonica, questo sci fa vivere giornate all’insegna della varietà, del piacere e del… relax. Sì, perché fa tutto lui e non affatica

IDENTIKIT
Struttura: Sandwich Sidewall Construction, Air Carbon Ti 0.8, Race Booster
Anima: legno.
Piastra Race Booster
Prezzo: 1.019,00 Euro (sci e attacco RC4 Z 13 Freeflax Brake 85)

MISURA TESTATA: 180 cm
SCIANCRATURA: 115/68/97 mm
RAGGIO: 18 mt (175 cm)
02_race_Ski_Platte_Bindung

VALUTAZIONE
SCI INTUITIVO: 81010
SCIATORE AGGRESSIVO 8/10
SCIATORE TRANQUILLO: 7/10
SCIATORE PESANTE: 9/10
SCIATORE LEGGERO: 8/10


HEAD WORLDCUP I.SPEED PRO
Confermato come geometria, questo sci propone invece una nuova struttura, derivata dal reparto gare e caratterizzata, a livello «visivo», dai fianchi bianchi e da un maggiore spessore dell’asta. Nuova è anche la piastra RDX, la stessa usata sugli sci di Coppa del Mondo. Queste novità non hanno modificato il suo carattere di sci capace di adattarsi molto bene alle richieste di chi gli sta sopra, regalando facilità e fluidità a chi ha una sciata morbida e leggera, come Simoncelli: «L’ho trovato molto intuitivo, adatto ad una sciata tranquilla in conduzione, ovviamente quando non si usa nei pali». Viceversa, le prestazioni diventano più brillanti se viene usato con grinta e decisione. Ecco Deflorian: «È aggressivo, offre stabilità e grande precisione laterale, ma non perdona se non ci stai sopra con la giusta centralità». Tutti d’accordo sul fatto che sia leggero e permetta di sciare un’intera giornata senza affaticare troppo. Unico neo, è sembratoun po’ lento nei cambi di ritmo

IDENTIKIT
Struttura: World Cup Sandwich
Anima: Legno. KERS, Tecnologia Intelligence, Rebel Camber
Piastra RDX
Prezzo: 1030 Euro (con attacco Freeflex PRO 16)

MISURA TESTATA: 180 cm
SCIANCRATURA: 112/66/94 mm
RAGGIO: 18.0 mt

Head_iSpeed_Pro_SW_RacePlate

VALUTAZIONE
SCI INTUITIVO: 8/10
SCIATORE AGGRESSIVO 8/10
SCIATORE TRANQUILLO: 8/10
SCIATORE PESANTE: 8/10
SCIATORE LEGGERO: 8/10


K2 BOLT
E’ piaciuto in campo libero ma anche fra i pali, dove ci mette un po’ di più per farsi capire e sfruttare al 100%. È piaciuto per la leggerezza che non compromette la stabilità e per le belle sensazioni che regala in curva. «È molto graduale nella deformazione, per questo è sempre facile da gestire» assicura De Martin, con Bagatti a confermare le sue impressioni aggiungendo che «è anche molto preciso, a patto di non portarlo al limite, come carico e come velocità di avanzamento». In effetti, soprattutto fra i pali, questo Bolt non si è mostrato rapido e reattivo come l’uomo più veloce del mondo di cui porta il nome: fatica infatti a gestire le variazioni di ritmo e per questo in gigante costringe a volte ad allungare le traiettorie. «Si potrebbe definire monotematico» scrive Grigoletto, per il quale questo è l’unico piccolo neo di uno sci «molto bello per la precisione di tenuta e la solidità che fa sentire sotto il piede». Fatica un po’ a gestire le variazioni di ritmo, soprattutto nei pali

IDENTIKIT
Struttura: Metal Laminate, Hybritech Sidewall
Anima: fir/paulownia. MOD. Speed Rocker in punta
Prezzo: 849,95 Euro (con Marker MXCell 12.0)
MISURA TESTATA: 179 cm
SCIANCRATURA: 125/72/109 mm
RAGGIO: 18 mt
K2_AMP_BOLT_Top

VALUTAZIONE
SCI INTUITIVO: 2/10
SCIATORE AGGRESSIVO 6/10
SCIATORE TRANQUILLO: 6/10
SCIATORE PESANTE: 6/10
SCIATORE LEGGERO: 6/10


NORDICA DOBERMANN GSR EVO
La nuova grafica esalta il senso patriottico di Nordica, che usa la bandiera italiana per caratterizzare i modelli della collezione 2015/2016. Questo Dobermann monta il nuovo attacco Marker ed è stato provato nella versione Evo Piston (le altre due sono Evo ed Evo EDT) e fin dalle prime curve ha mostrato la capacità di entrare subito in sintonia con chi gli sta sopra. Non mette mai in difficoltà, non fa mai perdere il controllo, «è un gran bello sci, molto stabile, preciso in tutta la percorrenza della curva e da consigliare a sciatori cui piace il brivido della velocità da vivere in sicurezza» (dalla scheda di Grandi). «È uno sci da usare e stra-usare nelle curve ampie e medie a qualsiasi velocità, anche se un po’ più di reattività lo avrebbe reso più brillante» commenta Simoncelli, mentre De Martin nota che «aiuta molto nell’ingresso curva». Per le signore interessate (e non agoniste), si consiglia la misura inferiore, 176 cm.  Un po’ più di reattività non guasterebbe

IDENTIKIT
Struttura: Evo Energy 2 Titanium
Anima: Legno
Soletta: Electra Gallium con grafite
Prezzo: 900,00 Euro (sci e attacco N Pro X-Cell Evo)

MISURA testata: 182 cm
SCIANCRATURA: 115/717100 mm
RAGGIO: 19,5 mt

Nordica_OBERMANN GSR EVO EDT

VALUTAZIONE
SCI INTUITIVO: 10/10
SCIATORE AGGRESSIVO 7/10
SCIATORE TRANQUILLO: 6/10
SCIATORE PESANTE: 8/10
SCIATORE LEGGERO: 6/10


ROSSIGNOL HERO MASTER M 21
Eccolo, è sempre lui, lo sci che un anno fa ai test entusiasmò tutti e che anche stavolta, con la nuova piastra e le modifiche apportate all’attacco (talloniera rialzata e non più ancorata alla piastra) ha ancora una volta lasciato il segno. Positivo! I commenti dei nostri tester non lasciano dubbi. Ecco Trilli: «La modifica all’attacco lo rende ancora più fluido e graduale nella deformazione, ha una precisione chirurgica negli archi ampi e ad alta velocità. In gigante invita a ricercare la velocità e regala sicurezza». Simoncelli: «Ha un’entrata curva potente e allo stesso tempo dolce, è stabile e regala divertimento allo stato puro. Non è uno sci per tutti, ma usandolo si può migliorare la propria tecnica. Azzeccato anche il design». Grandi: «È proprio bello, il suo terreno di caccia è il gigante, dove non sbaglia un colpo, ma in realtà è godibilissimo in ogni situazione e condizione di neve». Ha fatto un passo avanti nella fluidità, ampliando così il suo target. Se proprio si vuole un difetto… non eccelle nella serpentina

IDENTIKIT
Struttura: WC Rectangular Sandwich fibro / metal
Anima: Wood core/ Titanal
Tecnologia: Prop Tech / Camber 100% high
Prezzo: non ancora comunicato

MISURA TESTATA: 180 cm
SCIANCRATURA: 114/ 71/ 97 mm
RAGGIO: > 21 m

Rossignol_hero_MASTER

VALUTAZIONE
SCI INTUITIVO: 81010
SCIATORE AGGRESSIVO 9/10
SCIATORE TRANQUILLO: 8/10
SCIATORE PESANTE: 8/10
SCIATORE LEGGERO: 8/10


SALOMON X-LAB
Lapidario il commento. È il modello che Salomon ha realizzato pensando ai City Event della Coppa del Mondo, le gare di slalom parallelo ibrido fra un tracciato da gigante e uno di slalom. Ha raggio di 15 metri e mezzo e una sola misura disponibile, 175 cm. Super facile e intuitivo, a Rocca è piaciuto «per la sua semplicità in ogni fase della curva e per la sua capacità di adattarsi bene ai cambi di ritmo». Soprattutto in campo libero, il divertimento è assicurato: «Regala pieghe favolose e nel fine curva dà una bella spinta» scrive Pini, con Ceresa ad esaltarne invece «l’armonia nelle curve medio-ampie che fa pensare a una sinfonia di Beethoven». Commento finale a Simoncelli, che con Salomon è arrivato ai vertici della Coppa del Mondo: «È uno sci divertente per una giornata da godere a 360°, non è adatto a chi cerca alte prestazioni fra i pali, ma per il campo libero è davvero il top. Mi aspetterei qualcosa in più come grafica…».

IDENTIKIT

Struttura: Active Contact Sidewalls
Anima: Nucleo Full Wood S. Double Ti Laminate.
Race plate XX
Prezzo: 979,00 Euro con piastra

MISURA TESTATA: 175 cm
SCIANCRATURA: NC
RAGGIO: NC
Salomon_ X-RACE_LAB

VALUTAZIONE
SCI INTUITIVO: 8/10
SCIATORE AGGRESSIVO 8/10
SCIATORE TRANQUILLO: 9/10
SCIATORE PESANTE: 8/10
SCIATORE LEGGERO: 8/10


STOECKLI LASER GS
Anche il “mitico” Laser GS mantiene nome e geometrie, ma come il modello SL è stato modificato nella struttura, ora “combi”, e sfrutta la novità VRT. Risultato? Lo sci va se possibile ancora meglio che in passato, adattandosi in modo spettacolare a sciatori pesanti e aggressivi e a chi ama dare il massimo fra i pali. Stabile e precisissimo per tutti, per Bagatti è anche «facile in ingresso e docile in uscita curva, non richiede sforzi particolari per deformarsi e può essere usato anche tutto il giorno». Per Grigoletto «in campo libero è bello, fa sentire un’ottima consistenza strutturale, fra i pali è super fluido e mi ha fatto davvero divertire per la sua facilità di azione». De Martin conferma: «Nei pali emerge il suo carattere race, in uscita curva però spinge con gradualità e non mette mai in difficoltà, ma se volete sfruttarlo al massimo dovrete essere preparati fisicamente». Sembra ne valga la pena…  Nei cambi di ritmo gli manca un po’ di reattività

IDENTIKIT
Struttura: Sandwich.
Anima: Combicore,  legno laminato fibergrass.  VRT  (Vario Racing Technology).
Prezzo:  1.020,00 Euro (solo sci)

MISURA TESTATA: 180 cm
SCIANCRATURA: 115/68/96 mm
RAGGIO: 18,2 mt


VALUTAZIONE
SCI INTUITIVO: 9/10
SCIATORE AGGRESSIVO 9/10
SCIATORE TRANQUILLO: 6/10
SCIATORE PESANTE: 9/10
SCIATORE LEGGERO: 6/10


VOELKL RACETIGER SPEEDWALL GS UVO
Una modifica alla distribuzione dei legni interni, con quelli più rigidi posti lungo lamine e i più morbidi al centro et voilà, il gioco è fatto. L’obiettivo, centrato in pieno, era quello di reggere meglio le deformazioni e aiutare nel rilascio. L’entusiasmo dopo la prova di questo sci era unanime. «Non ha difetti» ha scritto Simoncelli, descrivendo poi così le doti che lo hanno colpito: «E’ uno sci fantastico sotto ogni aspetto, ha un’entrata curva dolce e progressiva e poi un’uscita potente ed efficace. Nei pali in velocità offre sensazioni uniche per precisione, stabilità e reattività, ci si fa quello che si vuole». Dopo questo autorevole commento, eccone un altro non da meno, a firma Giorgio Rocca: «Facile, preciso e reattivo, stabile a tutte le velocità, ci puoi sciare con grinta ma anche tranquillo, va sempre bene». E non finisce qui! Ecco Trilli: «E’ davvero immediato, di una manovrabilità esemplare». E Deflorian: «Prestazioni top con il minimo sforzo!». Manovrabilità da giocattolo per bambini e prestazioni top con il minimo sforzo: cosa chiedere di più ad uno sci? Questo Racetiger, leggermente modificato nella struttura interna, regala sensazioni uniche sia in campo libero che fra i pali. Provare per credere

IDENTIKIT
Struttura: Power construction; Powered by titanium; Speedwall 2.0
Anima: Speedwall Multilayer Woodcore
Antivibrante: UVO
Prezzo: 989,00 Euro (con attacco rMotion 2)

MISURA TESTATA: 180 cm
SCIANCRATURA: 116/70/98 mm
RAGGIO: 18 mt

Voelkl_Racetiger-Speedwall-GS-UVO
VALUTAZIONE
SCI INTUITIVO: 9/10
SCIATORE AGGRESSIVO 8/10
SCIATORE TRANQUILLO: 8/10
SCIATORE PESANTE: 8/10
SCIATORE LEGGERO: 8/10

LE VALUTAZIONI
SCI INTUITIVO  Voce da non sottovalutare. Sono i modelli che fin dalle prime curve risultano maneggevoli, disposti alla pronta inversione e che creano un feeling immediato con lo sciatore. Nella pagellina, più quadratini ci sono meglio sarà per lo sciatore
SCIATORE AGGRESSIVO/A La sua azione si basa sulla potenza ed esercita sempre molta pressione sulle lamine. La tecnica si basa sulla forza, quindi sarà più redditizia sui terreni duri. Modelli nervosi, potenti e rigidi torsionalmente fanno per lui.
SCIATORE TRANQUILLO/A Predilige l’eleganza del gesto tecnico, la precisione su tutta la curva. e possibilmente le piste battute, prive di ghiaccio e senza pendii eccessivamente ripidi.
SCIATORE LEGGERO/A  Si intende fino a 63 Kg. per le donne e 85 Kg. per gli uomini. Tendenzialmente preferisce modelli poco rigidi e facili, specialmente nella prima fase di curva, anche se in questa categoria si trovano pur sempre sciatori aggressivi o tranquilli.
SCIATORE PESANTE Oltre 63 Kg. per la donna e oltre gli 85 Kg. per l’uomo. Gli sci troppo morbidi creano problemi di stabilità e tenuta.

 

 

About the author

Marco Di Marco

Nasce a Milano tre anni addietro il primo numero di Sciare (1 dicembre 1966). A sette anni il padre Massimo (fondatore di Sciare) lo porta a vedere i Campionati Italiani di sci alpino. C’era tutta la Valanga Azzurra. Torna a casa e decide che non c’è niente di più bello dello sci. A 14 anni fa il fattorino per la redazione, a 16 si occupa di una rubrica dedicata agli adesivi, a 19 entra in redazione, a 21 fa lo slalom tra l’attrezzatura e la Coppa del Mondo. Nel 1987 inventa la Guida Tecnica all’Acquisto, nel 1988 la rivista OnBoard di snowboard. Nel 1997 crea il sito www.sciaremag.it, nel 1998 assieme a Giulio Rossi dà vita alla Fis Carving Cup. Dopo 8 Mondiali e 5 Olimpiadi, nel 2001 diventa Direttore della Rivista, ruolo che riveste anche oggi.

Add Comment

Click here to post a comment