Attrezzatura

I caschi Uvex testati nella galleria del vento

Non solo i velocisti entrano nella galleria del vento per testare le tute da gara, anche i Uvex per i caschi ne fa uso

Questo soprattutto per perfezionare il lavoro che deve fare il sistemi di ventilazione che ovviamente non può che essere all’avanguardia. La nuova collezione Uvex presentata in questi giorni  all’Ispo di Monaco (da domani a mercoledì) propone modelli ibridi che uniscono le migliori caratteristiche di sicurezza al look o per i più piccoli.

Veniamo allora a tutte le novità dal marchio tedesco, specialista dei caschi e delle maschere da sci di qualità.

Il fiore all’occhiello della linea di caschi Uvex all-mountain. Con i suoi 400 grammi, leggero e resistente, è frutto della migliore ingegneria tedesca. La sua caratteristica è il sistema di ventilazione regolabile, testato e ottimizzato nella galleria del vento. Tre grandi aperture frontali convogliano l’aria fresca verso l’interno mentre quella calda viene efficacemente espulsa dalle aperture poste ai lati e sul retro del casco. L’intensità del flusso d’aria può essere regolata semplicemente con una leva.

Anche per quanto riguarda la sicurezza Uvex non accetta compromessi, combinando un guscio esterno iniettato e un guscio interno in EPS. In questo modo è estremamente resistente agli urti e li assorbe con potere ammortizzante allo stesso tempo.

Ma chi lo ha detto che un prodotto resistente e leggero non possa essere anche confortevole? Uvex Legend Pro è dotato di una fodera in Coolmax traspirante che regola l’umidità. L’innovativa imbottitura in mesh 3D isola, ma consente comunque un efficace scambio di calore.

I copriorecchie Uvex resistenti all’acqua e il rivoluzionario sistema di chiusura magnetica Fidlock completano gli extra comfort. Infine, grazie al collaudato sistema 3D IAS il casco risulta regolabile con una sola mano sia in altezza sia in larghezza. Disponibile in tre dimensioni (52-55 cm, 55-59 cm e 59-62 cm) e quattro straordinari colori opachi.


La tecnologia ibrida di Uvex Ultra Pro

Doppia tecnologia e design accattivante per questo casco che, nelle situazioni freeride così come in pista, regalerà grandi soddisfazioni. Il tutto in soli 350 grammi di peso. La calotta esterna in-mold, che nella parte inferiore del casco è lucida, è ultra-leggera. Il guscio duro opaco caratterizza la parte superiore, ultra-robusto e resistente agli urti. Il tutto viene combinato con il guscio interno in EPS che assorbe gli urti.

Anche grazie alla colorazione il design risulta particolarmente elegante. Questo non va però a inficiare sulla ventilazione: le ampie aperture e la possibilità di regolazione permettono una areazione sempre al top.

La fodera interna in Coolmax e il sistema di chiusura magnetico Fidlock, insieme alla regolazione IAS assicurano il massimo del comfort. Disponibile in tre taglie (51-55 cm, 55-59 cm e 59-61 cm) e quattro colori elegantissimi.


Uvex Heyya Pro, un casco “da grandi”

Con tutte le caratteristiche che soddisfano i genitori ma con l’estetica che riproduce quello degli adulti. Per questo piacerà tanto anche ai più piccoli per i quali è pensato. Il nuovo Uvex Heyya Pro, con costruzione in-mould, offre la massima protezione con un peso minimo (350 grammi).

Il sistema IAS, proprio come nei modelli da adulto, garantisce la perfetta regolazione in larghezza e in altezza.  Per un maggiore comfort è presente un sistema di ventilazione integrato e una fodera rimovibile e lavabile. Uvex Heyya Pro è disponibile in otto varianti di colore (rosso-ciano opaco, blu-giallo opaco, verde-blu opaco, blu gara opaco, rosso gara, nero opaco, bianco-rosa opaco e bianco-nero opaco) e in due dimensioni (51-55 cm e 54-58 cm).


Tutto lo stile di Uvex Primo Style

Il classico Uvex Primo si arricchisce, per l’inverno 2020/21, di dettagli eccezionali incisi sulla calotta. Per sciatori che cercano di distinguersi e che hanno come chiodi fissi qualità e sicurezza.

Finitura opaca e design lucido per questo casco che conserva tutte le caratteristiche del Primo: calotta esterna resistente agli urti e calotta interna ammortizzante, sistema 3D IAS, chiusura magnetica Fidlock, fodera rimovibile di alta qualità. Disponibile in tre dimensioni (52-55 cm, 55-59 cm e 59-62 cm) e due colori.

Presentati anche i nuovi Visor con casco e maschera integrati. Ve li presenteremo nei prossimi giorni

 

About the author

Marco Di Marco

Nasce a Milano tre anni addietro il primo numero di Sciare (1 dicembre 1966). A sette anni il padre Massimo (fondatore di Sciare) lo porta a vedere i Campionati Italiani di sci alpino. C’era tutta la Valanga Azzurra. Torna a casa e decide che non c’è niente di più bello dello sci. A 14 anni fa il fattorino per la redazione, a 16 si occupa di una rubrica dedicata agli adesivi, a 19 entra in redazione, a 21 fa lo slalom tra l’attrezzatura e la Coppa del Mondo. Nel 1987 inventa la Guida Tecnica all’Acquisto, nel 1988 la rivista OnBoard di snowboard. Nel 1997 crea il sito www.sciaremag.it, nel 1998 assieme a Giulio Rossi dà vita alla Fis Carving Cup. Dopo 8 Mondiali e 5 Olimpiadi, nel 2001 diventa Direttore della Rivista, ruolo che riveste anche oggi.