Attrezzatura

Il progetto “greenenergy” di Energiapura

Si chiama GreenEnergy il nuovo progetto firmato Energiapura applicata alla nuova collezione Dalle tutine da gara, alle felpe fini all’underwear. I particolari della nuova  sono stati svelati all’Ispo, la fiera di Monaco dove le Aziende mostrano il nuovo volto dei loro prodotti.

Abbiamo visto bottiglie di plastica appese ai capi della nuova collezione. Un’idea stravagante per chiedere come mai? Non proprio, cioè è così, ma non c’è un’operazione di marketing dietro.

Infatti la risposta è stata abbastanza curiosa dal momento che, con una semplicità estrema, ci è stata spiegata l’ultima tecnologia sviluppata dall’azienda vicentina. Alcuni capi sono stati realizzati riciclando plastica! E nel video, Michele lo spiega molto bene. Così scopriamo che per la nuova tutina da gara sono state utilizzate 38 bottiglie di plastica. 29 per la felpa e 9 per la maglia dell’intimo.

About the author

Marco Di Marco

Marco Di Marco

Nasce a Milano tre anni addietro il primo numero di Sciare (1 dicembre 1966). A sette anni il padre Massimo (fondatore di Sciare) lo porta a vedere i Campionati Italiani di sci alpino. C’era tutta la Valanga Azzurra. Torna a casa e decide che non c’è niente di più bello dello sci. A 14 anni fa il fattorino per la redazione, a 16 si occupa di una rubrica dedicata agli adesivi, a 19 entra in redazione, a 21 fa lo slalom tra l’attrezzatura e la Coppa del Mondo. Nel 1987 inventa la Guida Tecnica all’Acquisto, nel 1988 la rivista OnBoard di snowboard. Nel 1997 crea il sito www.sciaremag.it, nel 1998 assieme a Giulio Rossi dà vita alla Fis Carving Cup. Dopo 8 Mondiali e 5 Olimpiadi, nel 2001 diventa Direttore della Rivista, ruolo che riveste anche oggi.