Attrezzatura

Neveplast realizza il nuovo Startpark a Reiteralm Schladming

Neveplast Nevelpast realizza il nuovo Startpark a Reiteralm Schladming, ed è una bella notizia che uno dei regni delllo sci austriaco abbia scelto la collaborazione di un’azienda italiana.

Incastonata nel paesaggio selvaggio della Stiria, Schladming si è conquistata negli anni un posto speciale nel gotha dello sci. Ha ospitato per due volte i Campionati Mondiali di sci alpino e dal 1981 il suo slalom sulla Planai  infuoca la notte più attesa del calendario di Coppa del Mondo.

Ma il comprensorio di Schladming ed in particolare la località di Reiteralm è meta privilegiata degli specialisti del cross, sci e snowboard. Infatti arrivano atleti da tutto il mondo per allenarsi nel suo Cross park.

E proprio qui aprirà in primavera uno Startpark di cui Neveplast sarà title sponsor e assumerà quindi la denominazione di Neveplast Startpark Reiteralm.

Una bella novità per il 2021 che arricchisce così l’offerta turistica di Reiteralm: un park estivo in materiale sintetico Neveplast,  che si traduce in opportunità preziosa per gli  specialisti del cross, ski e snowboard per allenarsi senza la neve, anche nel periodo estivo.

Il layout dello Startpark è stato studiato per allenare le skill degli atleti del cross tutto il tempo dell’ anno, in vista delle gare olimpiche e di Coppa del Mondo.

Il layout del Neveplast Startpark Reiteralm prevede sei diverse linee di allenamento con whoops , jumps e  paraboliche  disegnate per  simulare i tracciati di gara sui quali gli atleti si sfideranno,  una volta aperta la stagione agonistica.

Le linee si adattano perfettamente sia alle caratteristiche degli specialisti dello ski come dello snowboard cross.

La linee sono interamente ricoperte da Neveplast, materiale ecocompatibile e completamente rigenerabile che simula al limite del reale la sciata sulla neve naturale.

Il materiale Neveplast, una volta posizionato sul terreno, rimarrà fisso anche durante la stagione invernale così da poter essere un ottimo alleato anche in inverni caldi ed avari di neve. Basteranno anche pochi centimetri di neve naturale per allenarsi in tutta sicurezza e con la massima efficacia.

Willibald Zechner, per tutti Willi.
Head coach della nazionale cinese di sci alpino, ha ricoperto per diversi anni il ruolo di head coach della nazionale austriaca di ski cross e proprio a lui si deve il progetto del Crosspark Reiteralm invernale che ospita da anni gare internazionali di ski e snowboard cross.

Quando allenavo la nazionale austriaca di ski cross ero alla ricerca di una soluzione che permettesse ai miei atleti di allenarsi tutto il tempo dell’anno. Fu proprio una delle  mie atlete di punta, Katrin Ofner (fresca di vittoria in Coppa del mondo a Val Thorens ) a parlarmi di Neveplast“.

Katrin si allena da qualche anno nella start section su un pump track Neveplast costruito apposta per lei ed è entusiasta di questa soluzione. Dopo aver parlato con Katrin ho subito contattato Neveplast e in poco più di un mese abbiamo chiuso l’accordo per la fornitura e la sponsorizzazione dello Startpark.

Il perfezionamento del contratto con Neveplast è stato possibile grazie all’appoggio della famiglia Unterkofler. E alla ski area Reiteralm, da sempre al mio fianco nella realizzazione di progetti  studiati per turisti e atleti che frequentano il comprensorio.

Il Crosspark invernale di Reiteralm è il fiore all’ occhiello della nostra ski area. La pista  dedicata al training degli atleti dello ski e snowboard cross è utilizzata dai team e dalle nazionali di tutto il mondo.

I nostri atleti austriaci in primis, ma tutto l’entourage del Circus di Coppa del mondo e il movimento degli sci club sono entusiasti del nuovo Neveplast Startpark Reiteralm.

Da maggio 2021 prevedo un sacco di prenotazioni di atleti da tutto il mondo  che verranno a Reiteralm per allenarsi nel park estivo Neveplast”.

Chi pratica la disciplina del cross, con sci e snowboard, sa quanto sia cruciale la fase che va dall’ apertura del cancelletto alle prime whoops. La fase insomma della start section.

Nello ski cross e nello snowboard cross  si parte in batterie insieme ad altri atleti. E chi è davanti dopo le prime whoops ha il vantaggio notevole di essere fuori dalle beghe dei contatti con gli avversari. Che caratterizzano i primi metri della gara.

Meglio trovarsi davanti dopo i primi metri della gara anche perché inseguire e sorpassare è sempre più difficile.

Credo che avere la possibilità di allenarsi in un park estivo con un materiale così performante come il Neveplast significherà alzare l’asticella per tutti gli atleti. Solo la ripetizione costante del gesto, in condizioni diverse, tutto il tempo dell’ anno, permette di migliorare le performance nella partenza.

Siamo molto orgogliosi che Neveplast abbia accettato la nostra proposta. Ammetto di non avere ancora provato il Neveplast ma lo farò non appena lo Startpark sarà operativo, in primavera.

In attesa di inaugurare il Neveplast Startpark, vi invito fin d’ora a seguire le avventure del Crosspark Reiteralm invernale sul web. E sui nostri canali social ufficial”.

 

Niccolò Bertocchi AD Neveplast
Siamo molto felici ed orgogliosi di essere stati scelti dalla società di Reiteralm per la realizzazione del progetto estivo del Crosspark.

Crediamo moltissimo nelle potenzialità del nostro prodotto per allenare la fase della Start Section per gli specialisti dello ski cross e dello snowboard cross. 

Gli atleti che utilizzano Neveplast per migliorare le loro skill tutto il tempo dell’ anno  sono  molto soddisfatti e per noi questo vale più di tante operazioni di marketing. 

Sapere che il nostro nome per la partnership con il Crosspark di Reiteralm è stato suggerito da Katrin Ofner, che già si allena su un pumptrack Neveplast, ci ripaga dei sacrifici fatti in questi anni per migliorarci sempre.

Siamo un’azienda made in Italy che esporta in tutto il mondo. Ma quando riusciamo a fare breccia in Austria, dove le discipline invernali sono una religione, bè,  c’è un pizzico di soddisfazione in più.

Ringrazio Willi Zechner per aver pensato a noi e naturalmente i colleghi di Sunkid che hanno fatto da trait-d’union in questa operazione contrattuale.

Non vedo l’ora di vedere e testare il Neveplast Startpark Reiteralm quando sarà ultimato. Spero davvero che diventi una meta privilegiata degli atleti di tutto il mondo. E che possa essere anche una fucina di campioni che grazie a questa palestra, attiva tutto l’anno, potranno crescere e conquistare i palcoscenici internazionali”. Neveplast realizza il nuovo Neveplast realizza il nuovo Neveplast realizza il nuovo

 

 

Tags

About the author

Marco Di Marco

Marco Di Marco

Nasce a Milano tre anni addietro il primo numero di Sciare (1 dicembre 1966). A sette anni il padre Massimo (fondatore di Sciare) lo porta a vedere i Campionati Italiani di sci alpino. C’era tutta la Valanga Azzurra. Torna a casa e decide che non c’è niente di più bello dello sci. A 14 anni fa il fattorino per la redazione, a 16 si occupa di una rubrica dedicata agli adesivi, a 19 entra in redazione, a 21 fa lo slalom tra l’attrezzatura e la Coppa del Mondo. Nel 1987 inventa la Guida Tecnica all’Acquisto, nel 1988 la rivista OnBoard di snowboard. Nel 1997 crea il sito www.sciaremag.it, nel 1998 assieme a Giulio Rossi dà vita alla Fis Carving Cup. Dopo 8 Mondiali e 5 Olimpiadi, nel 2001 diventa Direttore della Rivista, ruolo che riveste anche oggi.