Attrezzatura

PRIME NOVITA’ DALL’ISPO

Ecco alcune prime news presentate all’ispo che si apre oggi a Monaco di Baviera. I prossimi giorni vi aggiorneremo con altre novità.  

ATOMIC
Tra le novità della Casa di austriaca la nuova gamma Redster XT è stata pensata per bravi sciatori sciatori, dai più esperti ed accaniti fino a quelli che sciano pochi week end all’anno che cercano prodotti che siano divertenti, ma anche performanti, belli da vedere e che sappiano creare emozioni. La gamma è composta da tre modelli le cui caratteristiche principali sono l’agilità nelle curve strette, la stabilità nelle curve lunghe e un’ottima tenuta e conduzione sulle lamine. Il modello top è il Redster Doubledeck 3.0 XT. il Redster XTI è facile e preciso allo stesso tempo, grazie al Race Rocker in spatola e al Titanium che gli conferisce potenza e precisione anche su neve dura e piste ripide. Infine il prodotto di ingresso in questa gamma è il Redster XT, più tranquillo degli altri, ma non per questo meno divertente. Abbinata a questi sci è nata una nuova linea di scarponi denominata Redster PRO che ci abbinano, oltre che tecnicamente, anche graficamente e a livello cromatico,   sci, per cui avremo il Redster Doubledeck abbinato al Redster PRO 130, il Redster XTI con il Redster PRO 120 e Redster XT con il Redster PRO 110.

 


BLIZZARD
ZeroG, una sigla che può avere varie interpretazioni (Zero Grammi, Zero Gravity) ma un solo significato: zero peso, ovvero grande leggerezza ma unita a elevate prestazioni in discesa. Il progetto ZEROG nasce dall’esigenza di rendere accessibile lo sci alpinismo ad un pubblico sempre più vasto con uno sci super leggero in grado di far risparmiare fatica in salita ma che, al tempo stesso, sia anche stabile e performante in discesa. La linea ZeroG è composta da tre modelli: il 108 di colore arancione con appunto 108 millimetri al centro e ideale per il Freeride Touring, il 95 (95 mm al centro) di colore verde pensato per il freetouring e l’85 (85 mm al centro) di colore giallo pensato per il classico ski Touring. Lo ZeroG 85 è disponibile anche in versione Lady, mantiene le stesse caratteristiche dell’85 giallo ma è disponibile anche nelle lunghezze 157 e 164 e si distingue per la colorazione azzurra.  Blizzard oltre a commercializzare le aste avrà a disposizione, per quanti lo vorranno, un pacchetto che prevede il nuovissimo attacco Marker Kingpin, e pelli pretagliate Pomoca.

DYNASTAR
L’azienda francese tra le molte novità presenta il nuovo sci da alpinismo Mythic leggerissimo con sciancratura da freeride  e che si può abbinare ad un attacco Look HM 12 a pin. Rinnovata anche  la gamma Cham che ora è 2.0 e, rispetto alla precedente linea, risulta più leggera e performante. Ultima nata della famiglia Dynastar, la gamma Glory è il nuovo punto di riferimento della polivalenza. Studiata in ogni dettaglio per soddisfare le esigenze delle sciatrici all-terrain, la gamma comprende strutture alleggerite e rocker su spatola e coda che regalano agli sci tenuta in pista e maneggevolezza in fuori pista.

 

ROSSIGNOL
Dopo due anni, ecco la nuova serie Pursuit, il top di gamma del marchio francese in termini di performance, declinato dalla linea race.   Disponibile nelle lunghezze 163, 170, 177 e 184 cm, con un raggio di 15 m (177 cm) e sciancratura 127/71/107 mm, P800 TI è il top tra gli attrezzi della linea. Il gioiello hi-tech è la tecnologia Prop Tech, che facilita l’entrata in curva e rende lo sci più fluido, per un maggiore trasferimento di potenza accompagnato da un migliore controllo. Il modo migliore di sfruttare tutta la potenza di Pursuit è quello di abbinare lo sci al nuovo scarpone Allspeed, disponibile in tre larghezze pianta: 98, 100 e 102 mm. Novità importanti anche nella gamma di scarponi Alltrack, uno dei modelli più venduti nel segmento Allmountain/free. La parola magica è WTR, un concept che, con l’attacco Axial 3 Dual WTR, permette agli sciatori della pista la facilità di camminata tipica degli scarponi da ski touring e la garanzia di un attacco che rispetta gli standard di sicurezza. Il top di gamma Alltrack Pro 130 viene venduto infatti con salva-tacchi WTR (Walk to Ride) Rocker. Grandi novità anche per i più piccoli. Per loro infatti nel 2015/16 sarà disponibile una serie speciale di sci, caschi, maschere e bastoncini con simpatiche serigrafie della fortunata serie de “i Minions”, i personaggi del film di animazione “Cattivissimo Me”.

SALICE
C-RACE, è la novità Salice per il mondo agonistico. Il nuovo casco è in carbonio e certificato FIS RH 2013, l’ultima e più restrittiva norma in tema di sicurezza prevista dalla Federazione Internazionale degli sport invernali. Un elemento che aggiunge grande valore a un prodotto già di per sé unico. Combinazione sapiente di tecnologia e design, C-RACE prevede una calotta esterna in fibra di carbonio, materiale altamente resistente agli urti e alle sollecitazioni, ed estremamente leggero. Dopo il grande successo del modello 619 presentato nell’edizione 2014 di ISPO di Monaco, Salice Occhiali presenta la nuova maschera 604 ideata e realizzata per i volti più minuti. Dal design particolare e d’impatto, si rivolge al mondo dello snowboard e del freestyle. Con un’unica lente torica 6.4 incastonata nel frame a giorno, è senza dubbio accattivante, di tendenza ed estremamente leggera.

SALOMON
Per tutti ed anche per gli sciatori di alto livello supera il concetto di sci da slalom o da gigante, se non si usano in gara, riportando in un unico prodotto, grazie alla sciancratura progressiva e intuitiva, la possibilità di effettuare archi brevi, medi e ampi con grande versatilità e facilità solo scegliendo la misura a voi più adatta. Infine la performance, con l’obiettivo di essere al top in ogni categoria di prodotto. Da questi presupposti nasce lo sci X MAX, bello e innovativo anche nell’estetica. Novità anche nello scarpone X MAX 130 che è Custom Fit 3D, quindi completamente adattabile al piede, e in più ha la scarpetta interna già presagomata per alloggiare i malleoli. Novità importante anche nei caschi dove viene presentato il Mountain Lab, prodotto ultraleggero, di peso inferiore ai 300 grammi, con la caratteristica unica di avere due omologazioni, quella alpina per gli urti frontali, laterali, e posteriori e quella alpinistica che prevede gli urti verticali (es. caduta di sassi). Quindi protezione totale.

 

About the author

Marco Di Marco

Nasce a Milano tre anni addietro il primo numero di Sciare (1 dicembre 1966). A sette anni il padre Massimo (fondatore di Sciare) lo porta a vedere i Campionati Italiani di sci alpino. C’era tutta la Valanga Azzurra. Torna a casa e decide che non c’è niente di più bello dello sci. A 14 anni fa il fattorino per la redazione, a 16 si occupa di una rubrica dedicata agli adesivi, a 19 entra in redazione, a 21 fa lo slalom tra l’attrezzatura e la Coppa del Mondo. Nel 1987 inventa la Guida Tecnica all’Acquisto, nel 1988 la rivista OnBoard di snowboard. Nel 1997 crea il sito www.sciaremag.it, nel 1998 assieme a Giulio Rossi dà vita alla Fis Carving Cup. Dopo 8 Mondiali e 5 Olimpiadi, nel 2001 diventa Direttore della Rivista, ruolo che riveste anche oggi.

Add Comment

Click here to post a comment