Attrezzatura

Rossignol “Soul 7 Day” a Livigno

E ora anche Soul 7 ha il suo raduno… il Soul 7 Day, una giornata che verrà celebrata in Italia, Germania, Francia e Austria e sarà un vero e proprio happening per chi già possiede un Soul 7 e magari vuole provare il nuovo modello 2017/2018 e un momento di divertimento per chi ancora non lo conosce e vuole vivere l’emozione di “cavalcarlo”. Un appuntamento liberamente ispirato ai raduni per bikers, con test di tutta la Serie 7 2017/2018 di Rossignol (che comprende anche i modelli Sky 7 HD, Super 7 HD e Seek 7 da ski touring) musica live, panino e birra offerti a chi testerà i prodotti, avvicinamento al freeride con le Guide alpine di Livigno e tanto altro…

Special guest dell’evento uno dei massimi ‘sacerdoti’ di questo mondo, Rancho, alias Enak Gavaggio, protagonista di un fortunatissimo web show sulla neve. L’ex campione di ski cross francese, con i suoi inconfondibili baffi e l’inossidabile auto Matra Rancho, sarà a Livigno venerdì 17 e sarà possibile sciare con lui. Anche le uscite di avvicinamento al freeride con le Guide alpine, sugli appositi percorsi creati dalla stazione valtellinese per un approccio sicuro e innovativo al fuoripista, sono riservate a chi prenoterà la propria esperienza. L’appuntamento da segnare in agenda è dal 17 al 19 marzo, dalle 9.30 alle 15.30, alla Ski Area Carosello 3000 di Livigno, presso la stazione a monte della cabinovia.

In ambito freeride Carosello 3000 Livigno è la porta a vaste aree di neve fresca non segnalate e non controllate dove soddisfare il desiderio di sciare immersi nella natura. A partire dai terreni più impegnativi di backcountry o allo sci sulle vette immacolate raggiungibili tramite l’heliski fino alle Freeride Approaching Area per principianti e alle Powder Slopes accessibili nelle giornate successive alle nevicate, ognuno ha l’opportunità di trovare gli spazi adatti al proprio livello tecnico.

Rossignol Soul 7 è un mix di tecnologia e design, con la punta a nido d’ape alleggerita dalla tecnologia Air Tip 2.0. La nuova versione la spiega Sebastien Genez, designer Rossignol e appassionato utilizzatore di Soul 7
«L’ambizione era quella di rendere il Soul 7 ancora più seducente e scattante, senza alterare le caratteristiche che hanno determinato il successo di questo modello. Inoltre, volevamo mettere in evidenza la nuova spatola bi-materiale come parte integrante dello sci. Una spatola realmente incorporata alla base d’appoggio, come se fosse un naturale prolungamento dello sci. Ho tentato di rendere tutto questo visibile e palpabile attraverso la trasparenza e gli alveoli in rilievo, per mostrare che il nuovo Soul 7 è uno sci estremamente omogeneo, fabbricato in un solo blocco e non in tre, come avviene normalmente».

About the author

Marco Di Marco

Nasce a Milano tre anni addietro il primo numero di Sciare (1 dicembre 1966). A sette anni il padre Massimo (fondatore di Sciare) lo porta a vedere i Campionati Italiani di sci alpino. C’era tutta la Valanga Azzurra. Torna a casa e decide che non c’è niente di più bello dello sci. A 14 anni fa il fattorino per la redazione, a 16 si occupa di una rubrica dedicata agli adesivi, a 19 entra in redazione, a 21 fa lo slalom tra l’attrezzatura e la Coppa del Mondo. Nel 1987 inventa la Guida Tecnica all’Acquisto, nel 1988 la rivista OnBoard di snowboard. Nel 1997 crea il sito www.sciaremag.it, nel 1998 assieme a Giulio Rossi dà vita alla Fis Carving Cup. Dopo 8 Mondiali e 5 Olimpiadi, nel 2001 diventa Direttore della Rivista, ruolo che riveste anche oggi.

Add Comment

Click here to post a comment