Eventi

Sentirsi atleti di Coppa del Mondo per un giorno!

L’Audi quattro Ski Cup permette di “sentirsi” atleti di Coppa del Mondo per un giorno. Almeno uno, perché se sei anche bravo puoi anche qualificarti per la finale internazionale.

Il primo step, o meglio, la prima opportunità avverrà il 31 gennaio a Madonna di Campiglio che ospiterà una tappa italiana del circuito internazionale Audi quattro Ski Cup.

Giunta alla sua sesta edizione e aperta a sciatori e snowboarder amatoriali over 18, si presenta come un’occasione  davvero unica. Perché il tracciato di gara ha lo stesso disegno, gli stessi colori e la medesima atmosfera che incontrano i Top Palyer all’Audi Fis World Cup!

Una pista recintata a parte e preparata alla perfezione: casetta di partenza e traguardo originali, cronometraggio professionale e la sensazione incomparabile di partecipare alla Coppa del Mondo come un vero professionista.

E poi, tranquillo, non sarai da solo, perché a darti due dritte ci saranno alcuni protagonisti del Grande Sci. Come Kristian Ghedina o Manuela Moelgg.

Questo è l’Audi quattro Ski Cup, opportunità che fa sussultare il cuore di qualsiasi sciatore amatoriale.

I migliori qualificati nel corso dell’evento concorreranno per la partecipazione alla Finale Mondiale. Un weekend esclusivo con pernottamento, pranzi e cene gourmet ed altre attività riservate agli ospiti Audi.

Al traguardo sarà allestito l’Audi Quattro Ski Cup Village si troverà un’area accoglienza, ritiro pettorali, distribuzione pacchi gara, informazioni generali. Poi snowlicious, bar e lounge, servizio di sciolinatura, phototool per fare la foto stile Coppa del Mondo, con la replica della coppa!

About the author

Marco Di Marco

Nasce a Milano tre anni addietro il primo numero di Sciare (1 dicembre 1966). A sette anni il padre Massimo (fondatore di Sciare) lo porta a vedere i Campionati Italiani di sci alpino. C’era tutta la Valanga Azzurra. Torna a casa e decide che non c’è niente di più bello dello sci. A 14 anni fa il fattorino per la redazione, a 16 si occupa di una rubrica dedicata agli adesivi, a 19 entra in redazione, a 21 fa lo slalom tra l’attrezzatura e la Coppa del Mondo. Nel 1987 inventa la Guida Tecnica all’Acquisto, nel 1988 la rivista OnBoard di snowboard. Nel 1997 crea il sito www.sciaremag.it, nel 1998 assieme a Giulio Rossi dà vita alla Fis Carving Cup. Dopo 8 Mondiali e 5 Olimpiadi, nel 2001 diventa Direttore della Rivista, ruolo che riveste anche oggi.