Gare

2a prova Dh donne: Stuhec formula gara

Per la slovena Ika Stuhec, prova o gara non fa differenza: nel secondo allenamento, come in quello di ieri, ha tirato come fosse in lotta per una medaglia realizzando nettamente il miglior tempo con 53/100 di vantaggio su Fabienne Suter, intenzionata a tenere alto l’umore dei tifosi di casa. La stellina austriaca Christine Scheyer ha chiuso appena davanti a Lindsey Vonn, al terzo posto staccata di 8 decimi, 2/100 più veloce della star americana, desiderosa di rimediare al superG che non ha portato a termine.

Di fatto i valori espressi nella prima prova di ieri si sono rivisti questa mattina anche se i tempi si sono abbassati. Ilka 1’34″53 ieri, 1’33″37 oggi
La prima delle Azzurre è Sofia Goggia che ha provato a premere di più sull’acceleratore rispetto al primo training  (due secondi e mezzo in meno): +1″15 il suo ritardo di poco inferiore rispetto al tempo fatto registrare da Lara Gut. Ancora una prova eslcusivamente di studio per Elena Fanchini (+2″11) curiosamente lo stesso ritardo fatto da registrare da Corinne Suter e Jacqueline Wiles.
Si è messa in evidenza anche la 23enne elvetica Jasmine Flury autrice del quinto miglior tempo, a pari merito con l’austriaca Ramona Siebenhofer. Sempre elevato il ritardo di Julia Mancuso (+6″04) che è a Sankt Moritz per partecipare alla combinata, mentre Anna Veith, anche lei come Vonn uscita in superg, ha preferito non uscire ancora allo scoperto rimediando un gap di 2″37

Nelle retrovie le altre nostre discesiste: Verena Stuffer +3″55, Johanna Schnarf molto meglio rispetto alla prima prova (oltre 8 secondi): + 4″70, anche se affrontare una libera mondiale con una spalla praticamente immobilizzata da un tutore non sembra una grande idea.
+2″71 il ritardo di Federica Brignone (farà la combinata) e di Elena Curtoni (pronta a sostituire per la discesa Johanna). Infine Marta Bassino, presente nel quartetto delle combinatiste, ha tagliato il traguardo con un + 3″85

 

Ranking

RANK BIB NAME NAT TIME DIFF
1 11 STUHEC Ilka

SLO

1:33.37
2 19 SUTER Fabienne

SUI

1:33.90 +0.53
3 20 SCHEYER Christine

AUT

1:34.17 +0.80
4 15 VONN Lindsey

USA

1:34.19 +0.82
5 22 FLURY Jasmine

SUI

1:34.38 +1.01
5 10 SIEBENHOFER Ramona

AUT

1:34.38 +1.01
7 13 GOGGIA Sofia

ITA

1:34.52 +1.15
8 9 GUT Lara

SUI

1:34.60 +1.23
9 2 VENIER Stephanie

AUT

1:34.73 +1.36
10 29 GISIN Michelle

SUI

1:34.74 +1.37
11 5 REBENSBURG Viktoria

GER

1:34.94 +1.57
12 7 WEIRATHER Tina

LIE

1:35.01 +1.64
13 3 KLING Kajsa

SWE

1:35.07 +1.70
14 16 JOHNSON Breezy

USA

1:35.10 +1.73
15 27 TIPPLER Tamara

AUT

1:35.25 +1.88
16 48 SCHNEEBERGER Rosina

AUT

1:35.29 +1.92
16 45 KIRCHGASSER Michaela

AUT

1:35.29 +1.92
18 12 WILES Jacqueline

USA

1:35.48 +2.11
18 8 SUTER Corinne

SUI

1:35.48 +2.11
18 4 FANCHINI Elena

ITA

1:35.48 +2.11
21 6 ROSS Laurenne

USA

1:35.60 +2.23
22 14 COOK Stacey

USA

1:35.64 +2.27
23 21 VEITH Anna

AUT

1:35.74 +2.37
24 30 LEDECKA Ester

CZE

1:35.79 +2.42
25 38 GRENIER Valerie

CAN

1:35.94 +2.57
26 40 FEIERABEND Denise

SUI

1:35.96 +2.59
27 35 HAASER Ricarda

AUT

1:35.97 +2.60
28 46 GAGNON Marie-Michele

CAN

1:36.05 +2.68
28 1 SCHMIDHOFER Nicole

AUT

1:36.05 +2.68
30 28 CURTONI Elena

ITA

1:36.08 +2.71
30 18 BRIGNONE Federica

ITA

1:36.08 +2.71
32 31 HOLDENER Wendy

SUI

1:36.19 +2.82
33 47 HOERNBLAD Lisa

SWE

1:36.23 +2.86
34 44 PROKOPYEVA Aleksandra

RUS

1:36.38 +3.01
35 39 BARTHET Anne-Sophie

FRA

1:36.49 +3.12
36 36 MIRADOLI Romane

FRA

1:36.54 +3.17
37 41 FERK Marusa

SLO

1:36.65 +3.28
37 32 LYSDAHL Kristin

NOR

1:36.65 +3.28
39 37 GAUTHIER Tiffany

FRA

1:36.68 +3.31
40 26 MOWINCKEL Ragnhild

NOR

1:36.69 +3.32
40 24 TVIBERG Maria Therese

NOR

1:36.69 +3.32
42 33 WEIDLE Kira

GER

1:36.72 +3.35
43 34 RIIS-JOHANNESSEN Kristina

NOR

1:36.88 +3.51
44 23 STUFFER Verena

ITA

1:36.92 +3.55
45 54 CRAWFORD Candace

CAN

1:37.12 +3.75
46 49 BASSINO Marta

ITA

1:37.22 +3.85
47 42 COLETTI Alexandra

MON

1:37.67 +4.30
48 52 KLICNAROVA Pavla

CZE

1:37.83 +4.46
49 50 IGNJATOVIC Nevena

SRB

1:37.87 +4.50
49 43 BUCIK Ana

SLO

1:37.87 +4.50
51 17 SCHNARF Johanna

ITA

1:38.07 +4.70
52 51 PAULATHOVA Katerina

CZE

1:38.11 +4.74
53 55 GASIENICA-DANIEL Maryna

POL

1:38.88 +5.51
54 53 BARAHONA Noelle

CHI

1:38.98 +5.61
55 25 MANCUSO Julia

USA

1:39.41 +6.04
56 POPOVIC Leona

CRO

Started
57 TOMMY Mikaela

CAN

Next

About the author

Marco Di Marco

Nasce a Milano tre anni addietro il primo numero di Sciare (1 dicembre 1966). A sette anni il padre Massimo (fondatore di Sciare) lo porta a vedere i Campionati Italiani di sci alpino. C’era tutta la Valanga Azzurra. Torna a casa e decide che non c’è niente di più bello dello sci. A 14 anni fa il fattorino per la redazione, a 16 si occupa di una rubrica dedicata agli adesivi, a 19 entra in redazione, a 21 fa lo slalom tra l’attrezzatura e la Coppa del Mondo. Nel 1987 inventa la Guida Tecnica all’Acquisto, nel 1988 la rivista OnBoard di snowboard. Nel 1997 crea il sito www.sciaremag.it, nel 1998 assieme a Giulio Rossi dà vita alla Fis Carving Cup. Dopo 8 Mondiali e 5 Olimpiadi, nel 2001 diventa Direttore della Rivista, ruolo che riveste anche oggi.

Add Comment

Click here to post a comment