Gare

2a prova Kitzbuhel, Mattia Casse è sul pezzo: 5° tempo. Bene anche Inner e Paris

2a prova Kitzbuhel, Mattia Casse è sul pezzo: 5° tempo. Bene anche Inner e Paris.
Dopo la giornata di pausa forzata di ieri, causa brutto tempo, oggi si è disputata la seconda prova cronometrata sulla Streif. Il miglior tempo lo realizzato il francese Cyprien Sarrzain  che ha coperto0 la distanza in 1’56″89, 4 centesimi meglio dell’elvetico Niels Hintermann  a sua volto più veloce dell’austriaco Otmar Striedinger di 11/100. Quindi, dopo l’outsider canadese Cameron Alexander, quarto a 3 decimi c’è il nostro Mattia Casse che sta davvero volando questa stagione e il suo rendimento sembra crescere di giorno in giorno. Certo è solo la prova, ma dopo il terzo posto della Gardena e quello di Wengen ormai il velocista piemontese si pone come protagonista assoluto della scena. Non sembra ancora avere il passo di Kilde, Odermatt e Kriechmayr ma la fiducia in se stesso è ai massimi livelli ed ora che la sua classe è venuta allo scoperto possiamo attenderci anche il colpaccio.

Qui siamo sulla pista più difficile del mondo e molto dipenderà dalle condizioni del tempo e della neve che condizionano non poco lo scenario. Stiamo a vedere, intanto oggi Mattia ha concluso a 33/100 centesimi da Sarrazin, quasi mezzo secondo meglio di Odermatt e 7 decimi di Kilde. la sensazione è che abbia sci molto veloci perché è uscito molto bene dalla lunga stradina di prua scorrevolezza, mentre sa che può migliorare nei tratti più tecnici.  Abbastanza bene anche Dominik Paris che sembra avere trovato anche lui la verve che lo ha sempre contraddistinto: 16esimo tempo a 92/100 e con un poì di convinzione in più potrà essere ai vertici anche lui, perché scia in modo più sicuro rispetto alle prime uscite di stagione.
Negli intermedi spicca i miglior parziale nel secondo e sesto settore di Odermatt che sta sicuramente preparando la bara nel migliore dei modi.

Molto bene anche Christof Innerhofer che realizza il settimo tempo a 61/100 dietro a Clarey, davanti a Ganong. Si spera che il campione di Gais riesca a trovare il set up ideale nel giorno di gara, situazione cui Inner attribuisce alcuni risultati non andare a buon fine.

Gugu Bosca è 22esimo a +1″40 mentre è più lento il passo di Mateo Marsaglia che ha chiuso a oltre 2 secondi. Più lento di lui Beat Feuz che chiuderà qui la sua carriera, ma il fuoriclasse elvetico bluffa sempre in prova, per cui attendiamolo sicuramente tra i protagonisti. È di +4″39 il ritardo di Nicolo Molteni. 2a prova Kitzbuhel Mattia Casse

In aggiornamento.

La classifica della IIa prova

About the author

Marco Di Marco

Nasce a Milano tre anni addietro il primo numero di Sciare (1 dicembre 1966). A sette anni il padre Massimo (fondatore di Sciare) lo porta a vedere i Campionati Italiani di sci alpino. C’era tutta la Valanga Azzurra. Torna a casa e decide che non c’è niente di più bello dello sci. A 14 anni fa il fattorino per la redazione, a 16 si occupa di una rubrica dedicata agli adesivi, a 19 entra in redazione, a 21 fa lo slalom tra l’attrezzatura e la Coppa del Mondo. Nel 1987 inventa la Guida Tecnica all’Acquisto, nel 1988 la rivista OnBoard di snowboard. Nel 1997 crea il sito www.sciaremag.it, nel 1998 assieme a Giulio Rossi dà vita alla Fis Carving Cup. Dopo 8 Mondiali e 5 Olimpiadi, nel 2001 diventa Direttore della Rivista, ruolo che riveste anche oggi.

Add Comment

Click here to post a comment