Gare

Ad Alex Hofer il gigante di Solda

Si è disputata a Solda (Bz) la prova prova del circuito del Gran Premio seniores maschile, riservato agli atleti che non fanno parte di squadre nazionali e che mette in palio un posto nelle squadre della stagione 2018/19. In programma c’era un gigante che ha registrato il successo di Alex Hofer (Fiamme Gialle), il quale ha concluso le due manches con il tempo complessivo di 1’48″48. Alle sue spalle nella graduatoria di giornata gli austriaci Maximilian Lahnsteiner e Adrian Pertl, mentre la classifica del torneo vede al secondo posto il piemontese Michele Gualazzi (Ski Team Cesana) e al terzo l’altro piemontese Antonio Fantino (Centro Sportivo Carabinieri). Sulla stessa pista è andato in scena anche un gigante femminile Fis che ha registrato il successo della piemontese Veronika Calati (Ski Team Cesana) in 1’56″12 davanti all’emiliana Giulia Tintorri (Riolunato) con un vantaggio di 39″, terza l’austriaca Anna Gruenauer a 1″06.
da fisi.org

 

Ordine d’arrivo GS maschile Gran Premio Italia seniores Solda (Ita):
1. Alex Hofer (Ita) 1’48″48 – 1° posto GP Italia seniores
2. Maximilian Lahnsteiner (Aut) 1’48″69
3. Adrian Pertl (Aut) 1’48″94
4. Matthias Graf (Aut) 1’48″97
5. Patrick Feuerstein (Aut) 1’49″03
6. Andreas Ploier (Aut) 1’49″23
7. Sam Maes (Bel) 1’49″47
8. Florian Schieder (Ita) 1’49″51
9. Pirmin Hacker (Aut) 1’49″56
10. Raphael Haaser (Aut) 1’49″65
10. Michele Gualazzi (Ita) 1’49″65 – 2° posto GP Italia seniores

12. Giulio Zuccarini (Ita) 1’49″72
13. Antonio Fantino (Ita) 1’49″85 – 3° posto GP Italia seniores
14. Tobias Kastlunger (Ita) 1’49″94
15. Michelangelo Tentori (Ita) 1’49″99
16. Pietro Canzio (Ita) 1’50″35
17. Pietro Franceschetti (Ita) 1’50″36
19. Samuel Moling (Ita) 1’50″45
20. Giovanni Pasini (Ita) 1’50″61

About the author

Marco Di Marco

Nasce a Milano tre anni addietro il primo numero di Sciare (1 dicembre 1966). A sette anni il padre Massimo (fondatore di Sciare) lo porta a vedere i Campionati Italiani di sci alpino. C’era tutta la Valanga Azzurra. Torna a casa e decide che non c’è niente di più bello dello sci. A 14 anni fa il fattorino per la redazione, a 16 si occupa di una rubrica dedicata agli adesivi, a 19 entra in redazione, a 21 fa lo slalom tra l’attrezzatura e la Coppa del Mondo. Nel 1987 inventa la Guida Tecnica all’Acquisto, nel 1988 la rivista OnBoard di snowboard. Nel 1997 crea il sito www.sciaremag.it, nel 1998 assieme a Giulio Rossi dà vita alla Fis Carving Cup. Dopo 8 Mondiali e 5 Olimpiadi, nel 2001 diventa Direttore della Rivista, ruolo che riveste anche oggi.

Add Comment

Click here to post a comment