Gare

Alpecimbra Fis Children Cup: pronti al via

Spagna, Ucraina e Lituania. Altre tre nazioni hanno dato la propria adesione nelle ultime ore all’Alpecimbra Fis Children Cup, l’importante evento internazionale riservato agli under 16 di sci alpino che animerà le piste di Folgaria la prossima settimana e che vedrà appunto in gara atleti provenienti da 36 stati in rappresentanza di 4 nazioni, ma ci potrebbero essere anche ulteriori arrivi.
Manca davvero poco al via del mondialino degli sport invernali, che prevede la consolidata organizzazione diretta da Fabrizio Gennari, affiancato dall’Apt Alpe Cimbra e da tutte le realtà degli altipiani, oltre ad una collaborazione diretta anche della Fisi del Trentino.
C’è dunque grande attesa per l’evento giovanile, in programma dal 4 all’11 marzo, ormai diventato un appuntamento con la storia, quasi una tappa obbligata per chi ambisce a frequentare un giorno i grandi palcoscenici delle Olimpiadi, dei Campionati Mondiali e della Coppa del Mondo. Basta infatti sfogliare l’albo d’oro di questa competizione per individuare campioni in erba, che poi hanno trovato la propria consacrazione internazionale qualche stagione più tardi, da Thöni a Gros, da Stenmark a Tomba, da Zurbriggen alla Compagnoni, da Girardelli a Rocca, da Kjus ad Hirscher, dalla Vonn alla Maze, da Innerhofer a Gross, da Kostelic a Peter Fill, senza tralasciare i giovani talenti attuali come Fenninger e Kristoffersen.
La manifestazione avrà come prologo il tradizionale premio di pittura, che si svolgerà sempre nel capoluogo, a Trento per la 49ª volta, il cui fine è coinvolgere l’intera comunità provinciale e, in particolar modo, gli studenti delle elementari, che potranno interpretare la propria visione di sport invernali usando pennelli, matite e pennarelli.
Da lunedì 6 marzo la kermesse si trasferirà sull’Alpe Cimbra per un’intensa settimana di sport e iniziative. Ad aprire saranno le gare valide per la Selezione della squadra nazionale italiana, con in palio il Memorial Giovanni Tononi. Le rappresentative di ogni Comitato Fisi d’Italia saranno presenti con i loro migliori atleti usciti da precedenti qualificazioni, che affronteranno le gare di slalom speciale sulla pista Martinella Nord e slalom gigante sull’Agonistica. Gare che verranno invertite per categoria nella giornata di martedì, al termine delle quali saranno decisi i due team Italia. In totale sono attesi oltre 400 concorrenti provenienti da 14 Comitati Fisi d’Italia.
Mercoledì e giovedì spazio alla novità di quest’anno, ovvero l’Alpecimbra World Para Alpine Skiing Youth cup, una due giorni di slalom gigante e slalom speciale sulla pista Salizzona, riservata agli sciatori paralimpici under 17 delle tre categorie standing, sitting e visually impaired. Il giovedì, poi, è prevista la cerimonia di apertura con sfilata dei concorrenti in centro di Folgaria alle ore 18, alla quale sarà presente un atleta della nazionale italiana, e nei giorni successivi (venerdì e sabato) le gare internazionali con appunto circa 300 atleti selezionati che rappresentano 36 nazioni e 4 continenti.
Lo scorso anno nella classifica per nazioni si impose l’Italia sulla Slovenia (prima però nel medagliere), quindi Francia e Svizzera.

About the author

Marco Di Marco

Nasce a Milano tre anni addietro il primo numero di Sciare (1 dicembre 1966). A sette anni il padre Massimo (fondatore di Sciare) lo porta a vedere i Campionati Italiani di sci alpino. C’era tutta la Valanga Azzurra. Torna a casa e decide che non c’è niente di più bello dello sci. A 14 anni fa il fattorino per la redazione, a 16 si occupa di una rubrica dedicata agli adesivi, a 19 entra in redazione, a 21 fa lo slalom tra l’attrezzatura e la Coppa del Mondo. Nel 1987 inventa la Guida Tecnica all’Acquisto, nel 1988 la rivista OnBoard di snowboard. Nel 1997 crea il sito www.sciaremag.it, nel 1998 assieme a Giulio Rossi dà vita alla Fis Carving Cup. Dopo 8 Mondiali e 5 Olimpiadi, nel 2001 diventa Direttore della Rivista, ruolo che riveste anche oggi.

Add Comment

Click here to post a comment