Gare

Anche Ted Ligety passa a Head

E’ ufficiale, HEAD annuncia l’arrivo di un altro brillante atleta nel suo TEAM, l’americano Ted Ligety.
 
Oltre ad essere un fantastico specialista dello slalom, Ted Ligety è uno degli atleti con più personalità della squadra americana.
Ha terminato la stagione scorsa al settimo posto della classifica generale, nono nel 2009 e quinto nel 2008. Il 25enne di Park City, nello Utah, è andato vicino per un soffio a vincere il Globo di Cristallo nello Slalom Gigante  sia nel 2008 che nel 2010, vincendo un totale di cinque gare in questa disciplina. Inoltre ha festeggiato una medaglia di Bronzo durante i Mondiali del 2009 in Val d’Isère e un Oro Olimpico in Combinata a Torino nel 2006.
 
All’età di 10 anni era già famoso per essere un freestyle ed un amante della neve fresca tanto da ottenere il soprannome di ‘Ted Shred’ (Ted che riduce a brandelli, che si spinge fin oltre i propri limiti) dal suo allenatore di Park City Ski Team. Un soprannome che gli è rimasto anche nella carriera dopo i giochi Olimpici del 2006, Ted ha dato prova della sua determinazione come uomo d’affari quando, insieme con un altro uomo d’affari italiano, ha lanciato  il marchio ‘SHRED’, il suo marchio per occhiali, mascherine e caschi.
 
Ted Ligety è molto entusiasta di iniziare a gareggiare con la nuova attrezzatura per vincere più medaglie e titoli come hanno già fatto altri suoi colleghi con HEAD: “E’ sicuramente un’avventura eccitante per me, sono molto contento di far parte del team HEAD e di stare insieme agli sciatori top.”
 
“Il cambio di materiali é una decisione importante, ma HEAD ha dimostrato più volte il suo potenziale nel realizzare materiali di alta qualità, sci e scarponi, sia con le donne che con gli uomini. Spero di dare anch’io il mio contributo per aumentare i successi di questo marchio. Il mio principale obiettivo è quello di riportare il mio Slalom ai livelli dello Slalom Gigante,” ha aggiunto Ted Ligety.
 
HEAD è orgogliosa dell’arrivo del giovane e “colorato” Americano che porta ad una svolta ulteriore il momento estremamente positive del marchio.   “Ted è una carica di energia continua, ha un carattere esplosivo e si integra perfettamente con il resto del Team” ha affermato Rainer Salzgeber, Director del HEAD Race Department.
 
“Crediamo che abbia ottime potenzialità di miglioramento in tutte le discipline” ha aggiunto Salzgeber. “E ci aiuterà a preparare un brillante futuro per HEAD. Pensiamo che abbia un forte potenziale sui giovani. Gli input di Ted saranno fondamentali nel migliorare tecnicamente i nostri materiali. E’ molto determinato e motivato per questo possiamo lottare insieme verso importanti obiettivi.”
 
Il CEO di HEAD, Johan Eliasch è ancor più felice e orgoglioso del nuovo arrivato nel HEAD Racing Team. “La sua personalità così combattiva e il suo stile così unico, lo rendono un valore aggiunto a tutto il gruppo, grazie anche alla sua forte personalità, Ted è un HEAD REBEL nato. E’ veramente entusiasmante vederlo gareggiare, ha ottime capacità. I risultati dei test sono stati fantastici, mi aspetto grossi risultati nella prossima stagione.”
 
 
Ulteriori informazioni: www.head.com
Diventa fan del gruppo su facebook: www.facebook.com/headski
 

About the author

Marco Di Marco

Nasce a Milano tre anni addietro il primo numero di Sciare (1 dicembre 1966). A sette anni il padre Massimo (fondatore di Sciare) lo porta a vedere i Campionati Italiani di sci alpino. C’era tutta la Valanga Azzurra. Torna a casa e decide che non c’è niente di più bello dello sci. A 14 anni fa il fattorino per la redazione, a 16 si occupa di una rubrica dedicata agli adesivi, a 19 entra in redazione, a 21 fa lo slalom tra l’attrezzatura e la Coppa del Mondo. Nel 1987 inventa la Guida Tecnica all’Acquisto, nel 1988 la rivista OnBoard di snowboard. Nel 1997 crea il sito www.sciaremag.it, nel 1998 assieme a Giulio Rossi dà vita alla Fis Carving Cup. Dopo 8 Mondiali e 5 Olimpiadi, nel 2001 diventa Direttore della Rivista, ruolo che riveste anche oggi.

Add Comment

Click here to post a comment