Gare

Azzurre a Copper con… Lindsey Vonn! A Levi due slalom nel week end

Proseguono gli allenamenti del team elite (senza Marta Bassino impegnata in slalom a Levi) e del gruppo polivalenti femminili sulle piste di Copper Mountain, in Colorado, dove si trovano anche i protagonisti della velocità maschile di Coppa del mondo con Dominik Paris, Christof Innerhfoer, Emanuele Buzzi, Mattia Casse, Matteo Marsaglia, Pietro Zazzi, Nicolò Molteni, Riccardo Tonetti e Guglielmo Bosca.

Le ragazze presenti (Federica Brignone, Sofia Goggia, Elena Curtoni, Francesca Marsaglia, Roberta Melesi, Karoline Pichler, Nicol Delago e Nadia Delago) hanno ricevuto nei giorni scorsi la visita di Lindsey Vonn e alternano con profitto in questi giorni manches di supergigante ad altrettante di discesa, come conferma il direttore tecnico Gianluca Rulfi.

Ci stiamo allenando bene in Colorado – spiega l’allenatore genovese -. Abbiamo faticato un po’ nei primi giorni perché, la neve anche qui non arriva più presto come qualche anno fa. E pure con l’innevamento artificiale si fa fatica. Gli addetti erano riusciti a preparare circa il 70% del percorso.

Da circa tre giorni siamo arrivati al 100% e questo ci permette di fare circa un minuto e mezzo di velocità in condizioni di gara, quindi siamo molto soddisfatti. Le condizioni delle ragazze sono buone, coloro che andranno a Killington per il gigante di sabato 27 novembre faranno ancora un paio di giorni di discesa.

Poi passeremo al gigante e qualcuna di loro parteciperà alle gare di Nor Am a Copper, Saranno seguite da altri due giorni di allenamento, per spostarsi all’inizio della prossima settimana verso la costa est in direzione Killington. Sperando che riescano a completare la pista perché le temperature sono ancora alte da quelle parti”.

Intanto sono pronte per entrare in scena a Levi le slalomiste Azzurre,

già da giorni presenti in terra lappone. C’è infatti, il doppio appuntamento di sabato 20 e domenica 21 sulla pista Black Levi della località finlandese che si trova nei pressi del Circolo Polare Artico.

Al via saranno presenti otto rappresentanti azzurre: Martina Peterlini, le rientranti da infortunio Marta Rossetti e Lara Della Mea, Marta Bassino che torna a cimentarsi fra i pali stretti, Sophie Mathiou, Roberta Midali, Anita Gulli e Serena Viviani, che proprio su questo pendio esordì l’anno passato sul massimo circuito.

Fra le donne il miglior piazzamento risale al 2006, quando Chiara Costazza fu quinta. Il programma prevede entrambe le gare alle ore 10.30 e 13.30, con diretta televisiva su Raisport ed Eurosport. Azzurre copper Vonn Levi
da fisi.org

About the author

Marco Di Marco

Nasce a Milano tre anni addietro il primo numero di Sciare (1 dicembre 1966). A sette anni il padre Massimo (fondatore di Sciare) lo porta a vedere i Campionati Italiani di sci alpino. C’era tutta la Valanga Azzurra. Torna a casa e decide che non c’è niente di più bello dello sci. A 14 anni fa il fattorino per la redazione, a 16 si occupa di una rubrica dedicata agli adesivi, a 19 entra in redazione, a 21 fa lo slalom tra l’attrezzatura e la Coppa del Mondo. Nel 1987 inventa la Guida Tecnica all’Acquisto, nel 1988 la rivista OnBoard di snowboard. Nel 1997 crea il sito www.sciaremag.it, nel 1998 assieme a Giulio Rossi dà vita alla Fis Carving Cup. Dopo 8 Mondiali e 5 Olimpiadi, nel 2001 diventa Direttore della Rivista, ruolo che riveste anche oggi.