Gare

Beijing Combinata, Marta e Fede: “Una buona prova”

Beijing Combinata, Marta e Fede: “Una buona prova”.
Le sensazioni delle due Azzurre che hanno preso parte alla prova della discesa in vista della combinata di domani, Marta Bassino e Federica Brignone.

Marta; “Ho trovato tanto vento all’ingresso della parabolica che mi ha proprio un po’ aperta, quindi l’ho tagliata giù e l’ultimo muro non l’ho fatto così bene e anche l’ultima doppia che immette sul piano finale dove ho incontrato ancora vento contro e ho perso un po’ di velocità. Sopra però mi sono sentita molto bene”.

Fede: “C’è un’ottima possibilità di far bene. Finalmente oggi in discesa mi sono sentita bene, anche se ho commesso due errori abbastanza gravi. Mi sono schiacciata un po’ come Ledecka ieri nella parabolica. Per il resto, il curvone iniziale che non mi veniva e la parte dei dossi, credo di averli capiti. Insomma, ho ancora qualche problema di feeling con qualche porta ma conto di sistemarle e di disputare una discesa di buon livello. C’è una buona aria, soprattutto dopo la tara di ieri. A un certo punto ho pensato potesse finire prima, seconda e terza. Sarebbe stata una cosa stratosferica. 

Mi auguro che nel Team Event riusciremo a farci valere. Per me è la prima o seconda gara di squadra dove sono protagonista e non riserva a un grande evento. È una cosa nuova e ci metterò tutta me stessa. Possiamo fare bene perché abbiamo una buona squadra”. Beijing Combinata Marta e Fede

About the author

Marco Di Marco

Nasce a Milano tre anni addietro il primo numero di Sciare (1 dicembre 1966). A sette anni il padre Massimo (fondatore di Sciare) lo porta a vedere i Campionati Italiani di sci alpino. C’era tutta la Valanga Azzurra. Torna a casa e decide che non c’è niente di più bello dello sci. A 14 anni fa il fattorino per la redazione, a 16 si occupa di una rubrica dedicata agli adesivi, a 19 entra in redazione, a 21 fa lo slalom tra l’attrezzatura e la Coppa del Mondo. Nel 1987 inventa la Guida Tecnica all’Acquisto, nel 1988 la rivista OnBoard di snowboard. Nel 1997 crea il sito www.sciaremag.it, nel 1998 assieme a Giulio Rossi dà vita alla Fis Carving Cup. Dopo 8 Mondiali e 5 Olimpiadi, nel 2001 diventa Direttore della Rivista, ruolo che riveste anche oggi.

Add Comment

Click here to post a comment