Gare

Beijing freestyle: Leonardo Donaggio conquista la finale nel big air

Beijing freestyle: Leonardo Donaggio conquista la finale nel big air.
Grande prestazione di Leonardo Donaggio nelle qualificazioni del freeski big air maschile alle Olimpiadi di Pechino. Il diciottenne veneto ha chiuso in decima posizione, guadagnandosi l’accesso alla finale a 12, grazie a tre solidissime manche che lo hanno sempre visto tra i migliori, chiudendo con 170.5 punti.

La prima pozione provvisoria è andata al norvegese Ruud Birk(187.75) seguito dallo statunitense Alexander Hall e dallo svedese Oliwer Magnusson, rispettivamente con 180.25 e 177.25 punti. Appuntamento per la finale che assegnerà le medaglie mercoledì 9 febbraio dalle ore 11.00 locali (le 4.00 italiane). Beijing freestyle: Leonardo Donaggio

Ordine d’arrivo qualificazioni BA maschile Zhangkjiakou (Chn):

È terminata alla fase di qualificazione, invece, l’avventura di Silvia Bertagna nel freeski Big Air alle Olimpiadi di Pechino 2022. La 35enne gardenese ha terminato la sua prova al 25esimo posto, dopo le due cadute nelle prime due run, che hanno poi fatto si che l’azzurra non partisse all’inizio della terza manche.

“Questa mattina in allenamento stava facendo dei trick molto belli” – ha dichiarato il responsabile settore Coppa del mondo Valentino Mori – “Poi purtroppo in gara ha sbagliato il primo salto cadendo, così come nel secondo, rendendo a quel punto inutile saltare al terzo. Silvia sta bene, un po’ ammaccata, ma nessuna conseguenza seria.

Primo posto virtuale, alla fine delle tre run di qualificazione, per la canadese Megan Oldham seguita dalla francese Tess Ledeux e dalla russa Anastasia Tatalina.

Ordine d’arrivo qualificazioni BA femminile Olimpiadi Pechino 

About the author

Marco Di Marco

Nasce a Milano tre anni addietro il primo numero di Sciare (1 dicembre 1966). A sette anni il padre Massimo (fondatore di Sciare) lo porta a vedere i Campionati Italiani di sci alpino. C’era tutta la Valanga Azzurra. Torna a casa e decide che non c’è niente di più bello dello sci. A 14 anni fa il fattorino per la redazione, a 16 si occupa di una rubrica dedicata agli adesivi, a 19 entra in redazione, a 21 fa lo slalom tra l’attrezzatura e la Coppa del Mondo. Nel 1987 inventa la Guida Tecnica all’Acquisto, nel 1988 la rivista OnBoard di snowboard. Nel 1997 crea il sito www.sciaremag.it, nel 1998 assieme a Giulio Rossi dà vita alla Fis Carving Cup. Dopo 8 Mondiali e 5 Olimpiadi, nel 2001 diventa Direttore della Rivista, ruolo che riveste anche oggi.

Add Comment

Click here to post a comment