Gare

Biathlon: Hofer e Vittozzi oro nella sprint

Terzo titolo della carriera per Lukas Hofer nella sprint maschile dei Campionati Italiani Assoluti che si è disputata ad Anterselva (Bz). Il ventottenne carabiniere di San Lorenzo in Sebato ha concluso con il tempo di 22’31″20 senza errori al poligono, che gli hanno consentito di precedere di 39″40 Dominik Windisch (Esercito) con un errore, terzo Andreas Plaickner (Fiamme Gialle) a 54″20 con zero errori. In campo femminile Lisa Vittozzi (Carabinieri) ha concesso il bis dopo la vittoria nella mass start di sabato, assicurandosi la gara con un errore e il tempo di 19’33″40, battute Michela Carrara (Esercito) di 1’06″90 con zero errori e Federica Sanfilippo (Fiamme Oro) con tre errori e un ritardo di 1’21″4.

Fra gli juniores Simon Leitgeb (CS Carabinieri) ha preceduto con due errori ed un tempo complessivo di 24’15″90 Davide Mancin Majori (US Val Padola) di 21″60 con un errore ed Emile Guidetti (Granta Parey) di 46″70 con due errori, fra le donne Carrara ha preceduto Eleonora Fauner (Carabinieri) di 53″60 e Ginevra Rocchia (Entraque Alpi Marittime) di 1’05″30.

La classifica giovani maschile premia Patrick Braunhofer (Carabinieri) in 18’57″40 con un errore davanti a Kevin Gontel (Esercito) con un errore) e Peter Tumler (ASV MArtell) con tre errori, in campo femminile Irene Lardschenider (Fiamme Gialle) ha preceduto in 17’16″70 con un errore Samuela Comola (Esercito) e Marianna sartor (Fiamme Gialle). Infine negli aspiranti Didier Bionaz (Bionas Oyace) si è imposto in campo maschile in 16’49″30 con un errore davanti a Samuele Puntel (Carabinieri) e Josef Plaickner (ASV Antholzerthal), la prova femminile è ndata ad hannah Auchentaller (ASv Antholzerthal) in 17’49″50 con due errori su Reebecca Passler (ASv Antholzerthal) e Sara Cesco Fabbro (ASF Camosci).

About the author

Marco Di Marco

Nasce a Milano tre anni addietro il primo numero di Sciare (1 dicembre 1966). A sette anni il padre Massimo (fondatore di Sciare) lo porta a vedere i Campionati Italiani di sci alpino. C’era tutta la Valanga Azzurra. Torna a casa e decide che non c’è niente di più bello dello sci. A 14 anni fa il fattorino per la redazione, a 16 si occupa di una rubrica dedicata agli adesivi, a 19 entra in redazione, a 21 fa lo slalom tra l’attrezzatura e la Coppa del Mondo. Nel 1987 inventa la Guida Tecnica all’Acquisto, nel 1988 la rivista OnBoard di snowboard. Nel 1997 crea il sito www.sciaremag.it, nel 1998 assieme a Giulio Rossi dà vita alla Fis Carving Cup. Dopo 8 Mondiali e 5 Olimpiadi, nel 2001 diventa Direttore della Rivista, ruolo che riveste anche oggi.

Add Comment

Click here to post a comment