Gare

Biathlon: Strepitosa Wierer a Cammore

Nella giornata che ha riscritto la storia del biathlon italiano non poteva certo mancare Dorothea Wierer. Poco più di un’ora dopo il primo successo in carriera di Dominik Windisch, arriva un’altra clamorosa affermazione tricolore nella mass start femminile di Canmore. Un trionfo a cui ormai ci ha abituati in questa stagione la fatina del biathlon, leggera e allo stesso tempo impietosa sugli sci e al poligono di tiro al cospetto delle avversarie che cercavano di addomesticare il vento instabile che spazzava anche oggi la pista della località dell’Alberta, senza tuttavia capirci granchè.

Dorothea invece è filata via irresistibile colpo dopo colpo, spinta dopo spinta, fino a fare il vuoto alle sue spalle, con Marie Dorin Habert e Gabriela Soukalova costrette al ruolo di comprimarie. La campionessa di Anterselva aggiorna così il suo incredibile bilancio stagionale che parla di tre vittorie (raggiunta Nathalie Santer con la quale condivide adesso la leasdership nelle vittorie italiane), otto podi individuali (dieci se si considerano le staffette) e una candidatura per la coppa del mondo che a questo punto non può più essere nascosta. La classifica generale vede infatti Dorothea consolidare la seconda posizione con 672 punti contro i 763 della leader Soukalova, terza e Dorin Habert con 657. Al via erano presenti anche Karin Oberhofer e Federica Sanfilippo, le quali hanno concluso al ventesimo e ventisettesimo posto.

 

Ordine d’arrivo mass start femminile Canmore (Can):
1 WIERER Dorothea    ITA    1+0+0+0    1    36:50.0    0.0
2 DORIN HABERT Marie    FRA    0+0+0+1    1    37:10.8    +20.8
3 SOUKALOVA Gabriela    CZE    0+0+0+1    1    37:40.3    +50.3
4 MAKARAINEN Kaisa    FIN    3+1+0+0    4    38:01.0    +1:11.0
5 HILDEBRAND Franziska    GER    0+0+1+1    2    38:03.5    +1:13.5
6 BESCOND Anais            FRA    2+0+0+1    3    38:04.4    +1:14.4
7 DAHLMEIER Laura    GER    1+0+0+1    2    38:12.2    +1:22.2
8 GOESSNER Miriam    GER    0+3+1+0    4    38:16.0    +1:26.0
9 VIROLAYNEN Daria    RUS    0+1+1+1    3    38:26.9    +1:36.9
10 PIDHRUSHNA Olena    UKR    2+0+1+0    3    38:35.7    +1:45.7

20 OBERHOFER Karin    ITA    2+0+1+3    6    39:49.5    +2:59.5
27 SANFILIPPO Federica    ITA    1+1+4+1    7    41:04.8    +4:14.8

Da fisi.org

About the author

Marco Di Marco

Nasce a Milano tre anni addietro il primo numero di Sciare (1 dicembre 1966). A sette anni il padre Massimo (fondatore di Sciare) lo porta a vedere i Campionati Italiani di sci alpino. C’era tutta la Valanga Azzurra. Torna a casa e decide che non c’è niente di più bello dello sci. A 14 anni fa il fattorino per la redazione, a 16 si occupa di una rubrica dedicata agli adesivi, a 19 entra in redazione, a 21 fa lo slalom tra l’attrezzatura e la Coppa del Mondo. Nel 1987 inventa la Guida Tecnica all’Acquisto, nel 1988 la rivista OnBoard di snowboard. Nel 1997 crea il sito www.sciaremag.it, nel 1998 assieme a Giulio Rossi dà vita alla Fis Carving Cup. Dopo 8 Mondiali e 5 Olimpiadi, nel 2001 diventa Direttore della Rivista, ruolo che riveste anche oggi.

Add Comment

Click here to post a comment