Gare

Biathlon: Wierer e Vittozzi domani nella sprint

Entriamo nel vivo della Coppa del Mondo con due Azzurre in testa alla classifica generale: comanda Dorothea Wierer con 496 punti, seguita da Lisa Vittozzi con 396. Finora sono state disputate le tappe di Pokljuka, Hochfilzen, Nove Mesto e Oberhof, dunque siamo più o meno a metà strada dal momento che mancano cinque appuntamenti: Rupholding (GER), Anterselva, Canmore (CAN), Salt Lake City e Oslo con la finale, passando prima da Oestersund, in Svezia, per i Campionati del Mondo. In totale sono 11 le gare ancora da affrontare, 4 sprint 7,5 km, 3 pursuit 10 km e 4 mass start 12,5 km, oltre a 4 staffette, mentre finora si sono disputate 4 sprint 7,5 km, 4 10 km pursuit una 15 individuale e una 12,5 mass start. Per chi non conosce le regole base del nordico, nell’individuale le atlete partono una ogni 30 secondi, nella mass start partono invece tutte assieme, mentre nella pursuit (inseguimento), le atlete partono in base alla differenza di tempo riscontrata nella gara precedente. Chi vince la 7,5 km sprint, nella pursuit parte per prima, e così si segue la classifica

A Rupholding in questi giorni, le donne affronteranno una sprint 7,5 Km e una 12,5 mass start oltre a una staffetta 4×6. Ad Anterselva, sulle nevi quindi di casa, gli impegni saranno tre: una sprint 7,5 km, una 10 km pursuit e una 12,5 km mass start. Nella tappa canadese di Camnore  c’è la 15 km individuale e una 12,5 km mass start con la staffetta 4×6. Due le gare anche a Salt Lake City, con la 7,5 km sprint, la 10 km sprint e due staffette miste. Quindi la finalissima nel tempio dello sci nordica, a Holmenkol, Oslo. Qui ci sarà una 7,5 km sprint, la 10 km pursuit e la 12,5 mass start.

RUPHOLDING

Due grandi novità nell’Italia tra i convocati per la Coppa del mondo di biathlon. Nella tappa di Ruhpolding, infatti, potranno fare il loro esordio assoluto Patrick Braunhofer e Irene Lardschneider, i due atleti di punta della spedizione azzurra dei prossimi Mondiali juniores in programma ad Osrbile dal 26 gennaio al 3 febbraio. Prima di partire per lo Slovacchia, i due ventenni avranno la possibilità di gareggiare per la prima volta nel massimo circuito internazionale. Un passo enorme per il carabiniere altoatesino che aveva cominciato la stagione in Ibu Junior Cup trionfando nell’individuale di Lenzerheide ed è subito stato promosso in Ibu Cup; una grande soddisfazione anche per la gardenese che ai Mondiali juniores del 2017 conquistò due ori nella categoria Giovani, nella sprint e nell’inseguimento.

Confermati gli altri dieci atleti già presenti a Oberhof, dove l’Italia ha centrato due trionfi tra le donne con Lisa Vittozzi, prima nella sprint e nell’inseguimento, e un terzo posto nell’inseguimento maschile con Lukas Hofer, al suo primo podio stagionale. La squadra femminile, dunque, sarà guidata dalla leader di Coppa del mondo Dorothea Wierer, che a Ruhpolding vanta due vittorie nelle individuali del 2016 e del 2018 e un terzo posto nell’inseguimento del 2016,  mentre la sua “rivale” seconda in classifica generale Lisa Vittozzi va a caccia di conferme dopo i grandi risultati della scorsa settimana. Il gruppo sarà completato da Nicole Gontier, Alexia Runggaldier e Federica Sanfilippo, oltre che dalla già citata Lardschneider. Per quanto riguarda gli uomini, con il giovane Braunhofer, ci saranno Thomas Bormolini, Thierry Chenal, Lukas Hofer, Giuseppe Montello e Dominik Windisch.

Il programma di Ruhpolding
Gio. 17/01/19 – Cdm – Sprint maschile – ore 11.00, diretta tv Eurosport 1
Gio. 17/01/19 – Cdm – Sprint femminile – ore 14.30, diretta tv Eurosport 1
Ven. 18/01/19 – Cdm – Staffetta maschile – ore 14.30, diretta tv Eurosport 1
Sab. 19/01/19 – Cdm – Staffetta femminile – ore 14.30, diretta tv Eurosport 1
Dom. 20/01/19 – Cdm – Mass start 15 km maschile e 12,5 km femminile – ore 12.15 e 14.30, diretta tv Eurosport 1 solo per la gara femminile