Gare

Brescia Winter Film: freeride e adrenalina al cinema

Al via la nuova edizione del Brescia Winter Film: dal 26 novembre, in varie location delle Alpi, un ricco programma di film di avventura e di montagna, alla ricerca di immagini mozzafiato e di grandi storie da raccontare.
BWF è una rassegna “diffusa” che parte da Brescia, da dove il suo appassionato staff è riuscito a tessere una rete internazionale di prestigiose collaborazioni.
Di anno in anno BWF ospita anteprime internazionali e, spesso, sul palco, i protagonisti o i registi dei film.

Per chi si è perso giovedì 26 a Bergamo l’anteprima italiana di Paradise Waits, il nuovo ski movie di Teton Gravity Research, puà rifarsi il 3, il 10 e il 17 dicembre a Brescia. ; Dall’Alaska alla Grecia, fino al Giappone e oltre, i migliori rider del mondo andranno alla ricerca della neve perfetta e di quel poetico gesto atletico che permette di lasciare sulla montagna la propria firma.

Il tutto si consumerà nella sala del Cinema Eden di Brescia. Il 3 ci sarà la proiezione di Paradise Waits, seguita da UnReal, un altro spettacolare film di TGR, dedicato al mondo della mountain bike. La serata si sposterà poi sul verticale con il film di arrampicata Above the Valley Beneath the sky. Ospite della serata il team di Mysticfreeride.com.

Giovedì 10 l’attesa presentazione di Jumbo Wild, il nuovo lavoro di Nick Waggoner, autore legato a BWF: neve, natura e grandi spazi saranno protagonisti di un toccante lavoro dove la necessità di conservare l’ambiente si sposa indissolubilmente con l’amore per la natura. Il film fa parte di un progetto di Patagonia, da sempre sensibile e attiva sui temi ambientali. A seguire la proiezione di One for the river, un’altra produzione sostenuta da Patagonia, degli sloveni Nejk Miljak e Anze Osterman; in sala il protagonista Rok Rozman, ex canoista di livello mondiale, che racconterà il suo viaggio lungo l’unico fiume europeo non ancora ostacolato da dighe. Per la terza serata al cinema Eden, il 17, si torna sulla neve con SMOG2015, piccola grande avventura dove la bicicletta e la neve diventano un’occasione per fuggire la città e per ritrovare, in qualche modo, il proprio spirito. In sala il regista Richard Felderer. A seguire la prima italiana di Fade to Winter, con il protagonista Markus Eder in sala. In programma anche imperdibili corti come Baitax, di Matteo Mocellin, gli svedesi Underground e Seven Eight e i francesi Tempete sur Anorak e The Simple Machine.
Per informazioni sui film, orari e biglietti, o per scoprire di più su Brescia Winter Film: http://bresciawinterfilm.it

Tags

About the author

Marco Di Marco

Nasce a Milano tre anni addietro il primo numero di Sciare (1 dicembre 1966). A sette anni il padre Massimo (fondatore di Sciare) lo porta a vedere i Campionati Italiani di sci alpino. C’era tutta la Valanga Azzurra. Torna a casa e decide che non c’è niente di più bello dello sci. A 14 anni fa il fattorino per la redazione, a 16 si occupa di una rubrica dedicata agli adesivi, a 19 entra in redazione, a 21 fa lo slalom tra l’attrezzatura e la Coppa del Mondo. Nel 1987 inventa la Guida Tecnica all’Acquisto, nel 1988 la rivista OnBoard di snowboard. Nel 1997 crea il sito www.sciaremag.it, nel 1998 assieme a Giulio Rossi dà vita alla Fis Carving Cup. Dopo 8 Mondiali e 5 Olimpiadi, nel 2001 diventa Direttore della Rivista, ruolo che riveste anche oggi.

Add Comment

Click here to post a comment