Gare

C.I. Master: la situazione dopo 12 gare

Altre 4 gare e siamo a quota 12, gli ammessi salgono a quota 42. Se nessuno è ancora arrivato alla fatidica quota 900, cominciamo ad avvicinarcisi. La prima è Alessandra Andreini (D7), con le gare del’ Agonistico Veneziano arriva a 880 punti,

Alessandra Andreini

brava Danda. Entra pesantemente, in classifica Anna Fabretto Martinelli (D10), fa 8 gare e realizza 800 punti, lo stesso per Ilaria Ferrando (D5). Molto più combattuta la D6, dove 3 atlete si contendono il primato, al momento in testa è Marina Capretta, anche lei a quota 800 con Doranna Melegari a740 e Daniela Vettorato a 650, staremo a vedere.

Anna Fabretto Martinelli

Nulla è cambiato nel Gruppo A, con Gian Mauro Piantoni e Luigi Sanna in testa alle rispettive categorie. Nel Gruppo B abbiamo, nella B5, Massimo Cavalieri che si porta in testa alla categoria, soprattutto grazie ad un’ottima prova nello slalom di San Pellegrino. Nella B6 rimane al comando Massimo Treccani (720), entrano in lista altri tre pericolosi contendenti, sono nell’ordine di punteggio: Renzo Del Tredici,

Renzo Del Tredici

Fausto Puppini e Clemente Reale. Nel Gruppo C, il più numeroso, abbiamo: Gianfranco Guastini (C11) e Enrico Rossi (C8) che salgono alla fantastica quota 840, molto vicino ai fatidici 900. Rimane ancora la Categoria C7, che con 8 presenze negli ammessi è al momento la più numerosa ed in testa alla quale si pone Claudio Maltinti, primo con 650 punti, qui è tutto possibile, gli aspiranti alla vittoria finale sono tanti, staremo a vedere godendoci gli sviluppi. Nel prossimo fine settimana saremo ad Alagna, altre 4 gare, potremo vedere l’ingresso degli atleti Piemontesi, fino a questo momento un poco latitanti.

Clemente Reale
Tags

About the author

Marco Di Marco

Nasce a Milano tre anni addietro il primo numero di Sciare (1 dicembre 1966). A sette anni il padre Massimo (fondatore di Sciare) lo porta a vedere i Campionati Italiani di sci alpino. C’era tutta la Valanga Azzurra. Torna a casa e decide che non c’è niente di più bello dello sci. A 14 anni fa il fattorino per la redazione, a 16 si occupa di una rubrica dedicata agli adesivi, a 19 entra in redazione, a 21 fa lo slalom tra l’attrezzatura e la Coppa del Mondo. Nel 1987 inventa la Guida Tecnica all’Acquisto, nel 1988 la rivista OnBoard di snowboard. Nel 1997 crea il sito www.sciaremag.it, nel 1998 assieme a Giulio Rossi dà vita alla Fis Carving Cup. Dopo 8 Mondiali e 5 Olimpiadi, nel 2001 diventa Direttore della Rivista, ruolo che riveste anche oggi.

Add Comment

Click here to post a comment