Gare

Carolina Kostner portabandiera alla cerimonia di chiusura

Sarà Carolina Kostner la portabandiera italiana nella cerimonia di chiusura dei XXIII Giochi Olimpici Invernali in programma domani sera all’Olympic Stadium di PyeongChang (inizio ore 20 coreane, le 12 in Italia). L’azzurra, plurititolata a livello internazionale e bronzo olimpico nel pattinaggio di figura a Sochi 2014, sfilerà 12 anni dopo Torino 2006, quando, giovanissima e ad inizio carriera, fu scelta come alfiere azzurro per la cerimonia di apertura. “Perché Carolina? “Perché questa nomina è a suggello di una carriera piu unica che rara” – ha spiegato il Presidente del CONI, Giovanni Malagò -. Dopo la gara le ho detto: “grazie per tutto quello che hai fatto e per quello che spero farai“. La Kostner porterà la bandiera che il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha consegnato al Quirinale ad Arianna Fontana per la cerimonia di inizio di un’Olimpiade, per l’Italia, declinata più che mai al femminile e ripercorrerà le orme, al senso inverso, proprio della campionessa olimpica dello short track che era stata portabandiera nella cerimonia di chiusura di Sochi 2014.
Per la cerimonia di chiusura è purtroppo previsto un tempaccio con temperature polari, simili a quelle d’inizio Olimpiadi. Ci sarà il passaggio di consegne a Pechino che avrà uno spaziono intitolato  “The Next Wave”, dove si sottolineerà lo spirito olimpico della sfida e presenterà una visione del futuro e un messaggio di pace.
da coni.it

About the author

Marco Di Marco

Nasce a Milano tre anni addietro il primo numero di Sciare (1 dicembre 1966). A sette anni il padre Massimo (fondatore di Sciare) lo porta a vedere i Campionati Italiani di sci alpino. C’era tutta la Valanga Azzurra. Torna a casa e decide che non c’è niente di più bello dello sci. A 14 anni fa il fattorino per la redazione, a 16 si occupa di una rubrica dedicata agli adesivi, a 19 entra in redazione, a 21 fa lo slalom tra l’attrezzatura e la Coppa del Mondo. Nel 1987 inventa la Guida Tecnica all’Acquisto, nel 1988 la rivista OnBoard di snowboard. Nel 1997 crea il sito www.sciaremag.it, nel 1998 assieme a Giulio Rossi dà vita alla Fis Carving Cup. Dopo 8 Mondiali e 5 Olimpiadi, nel 2001 diventa Direttore della Rivista, ruolo che riveste anche oggi.

Add Comment

Click here to post a comment