Gare

Chamonix: Kostelic inarrestabile. La Valanghetta Azzurra

 

da fisi.org – Ivica Kostelic mette a segno un’altro colpo importante nella corsa verso la conquista della Coppa del mondo con il successo (sesto della stagione, nono podio complessivo) nella supercombinata di Chamonix nella giornata in cui la Croazia festeggia una storica doppietta, con Natko Zrncic-Dim che chiude al secondo posto, staccato di 51 centesimi. Kostelic, ventiquattresimo dopo la discesa, ha regolato la concorrenza fra i pali stretti, precedendo il connazionale e Aksel Lund Svindal, ed ora allunga in classifica generale dove raggiunge quota 1178 punti contro i 703 di Silvan Zurbriggen (nell’occasione quinto) e i 673 di Didier Cuche.

L’Italia conferma il suo trend di crescita piazzando quattro atleti negli undici e cinque nei quindici. Per il secondo giorno consecutivo è Dominik Paris a guidare la fila degli azzurri in settima posizione, mentre Paolo Pangrazzi è ottavo, Christof Innerhofer nono, Peter Fill undicesimo e Matteo Marsaglia quattordicesimo. A poco più di una settimana dall’inizio dei Mondiali di Garmisch, rimangono in programma due gare da disputare: un supergigante e un gigante sabato 5 e domenica 6 febbraio.     

Ordine d’arrivo SC maschile Chamonix (Fra):
1 KOSTELIC Ivica  1979  CRO   2:02.47  54.65  2:57.12
 2 ZRNCIC-DIM Natko  1986  CRO   2:01.04  56.59  2:57.63
 3 SVINDAL Aksel Lund  1982  NOR   2:00.05  57.60  2:57.65
 4 JANSRUD Kjetil  1985  NOR   2:02.73  55.01  2:57.74
 5 ZURBRIGGEN Silvan  1981  SUI   2:01.59  56.16  2:57.75
 6 BANK Ondrej  1980  CZE   2:01.62  56.16  2:57.78
 7 PARIS Dominik  1989  ITA   2:01.24  57.02  2:58.26
 8 PANGRAZZI Paolo  1988  ITA   2:02.33  56.19  2:58.52
 9 INNERHOFER Christof  1984  ITA   2:00.85  57.84  2:58.69

 10 FEUZ Beat  1987  SUI   1:59.97  58.82  2:58.79
 11 FILL Peter  1982  ITA   2:01.21  57.87  2:59.08
 12 OLSSON Hans  1984  SWE   2:01.63  57.62  2:59.25
 13 GISIN Marc  1988  SUI   2:01.44  58.03  2:59.47
 14 MARSAGLIA Matteo  1985  ITA   2:01.69  57.80  2:59.49
 15 ROMAR Andreas  1989  FIN   2:01.25  58.67  2:59.92
 16 SCHOERGHOFER Philipp  1983  AUT   2:02.76  57.28  3:00.04
 17 PUCHNER Joachim  1987  AUT   2:00.57  59.79  3:00.36
 18 SIEBER Bjoern  1989  AUT   2:01.84  58.81  3:00.65
 19 BOUILLOT Alexandre  1985  FRA   2:02.57  58.20  3:00.77
 20 FRANZ Max  1989  AUT   2:01.73  59.37  3:01.10
 21 LUEOEND Vitus  1984  SUI   2:02.11  1:00.00  3:02.11
 22 FAYED Guillermo  1985  FRA   2:02.08  1:01.43  3:03.51
 23 THOMSEN Benjamin  1987  CAN   2:03.01  1:01.49  3:04.50
 24 REICHELT Hannes  1980  AUT   2:01.11  1:03.90  3:05.01
 25 SANDER Andreas  1989  GER   2:02.06  1:03.38  3:05.44

 26 SPESCHA Christian  1989  SUI   2:02.74  1:02.81  3:05.55 

 

About the author

Marco Di Marco

Nasce a Milano tre anni addietro il primo numero di Sciare (1 dicembre 1966). A sette anni il padre Massimo (fondatore di Sciare) lo porta a vedere i Campionati Italiani di sci alpino. C’era tutta la Valanga Azzurra. Torna a casa e decide che non c’è niente di più bello dello sci. A 14 anni fa il fattorino per la redazione, a 16 si occupa di una rubrica dedicata agli adesivi, a 19 entra in redazione, a 21 fa lo slalom tra l’attrezzatura e la Coppa del Mondo. Nel 1987 inventa la Guida Tecnica all’Acquisto, nel 1988 la rivista OnBoard di snowboard. Nel 1997 crea il sito www.sciaremag.it, nel 1998 assieme a Giulio Rossi dà vita alla Fis Carving Cup. Dopo 8 Mondiali e 5 Olimpiadi, nel 2001 diventa Direttore della Rivista, ruolo che riveste anche oggi.

Add Comment

Click here to post a comment