Gare

Combi Banko: Anna e Tina accendono la sfida

La sfida Anna Fenninger – Tina Maze entra nel vivo e nessuna delle due pretendenti alla conquista della sfera di cristallo ha intenzione di mollare la presa. Al termine della prima manche del superG della combinata alpina, l’austriaca si è messa davanti proprio alla slovena con 45/100 di secondo di vantaggio, sciando in parte nella nebbia (partenza ritardata di un’ora e mezza) che proprio non vuole lasciare la località bulgara. L’austriaca, che conferma di vivere un momento di forma straordinario, dopo un avvio di stagione un po’ stentato, ha fatto la differenza soprattutto nell’ultima parte di gara, quella con migliore visibilità. Tina Maze sembra aver ritrovato più forze rispetto alle ultime uscite e se riuscirà a mantenerle nella prov di slalom, potrà distaccare un po’ di più Anna nella generale (ora ha 64 punti di vantaggio). In un superG più simile a un gigantone per via di angoli e scarsa velocità, è venuta fuori Federica Brignone, decima a solo +1"31 dalla Fenninger, ma addirittura davanti a una grandissima come Viktoria Rebensburg. Fede ha tenuto testa ad Anna fino ai 50 secondi di gara, viaggiando tra i 4 e i 6 decimi di ritardo, poi nelle ultime porte, dove era necessario possedere buoni doti di scorrevolezza, ha preso altri 7 decimi. E’ messa bene anche Nicole Hosp, terza a +0,59, che ha messo i suoi sci sopra a quelli dell’elvetica Dominique Gisin: stesso tempo e terzo porto virtuale in coabitazione. Poi Goergl e Weirather a precedere la francese Mirandoli e l’americana Mancuso, ottava a +1"10. Attenzione a Kathrin Zettel che si trova al nono posto, quindi davanti a Federica, con 1 e 29 da recuperare. In slalom si può fare! Dovrà faticare più del dovuto invece la Kirchgasser perché il suo ritardo supera i due secondi. E’ uscita invece Lara Gut.
Per quanto riguarda le altre azzurre, Francesca Marsaglia si è piazzata al tredicesimo posto a +1"52, quindicesima Elena Curtoni (+1"88), 19esima Johanna Schnarf (+2"29), 27esima Elena Fanchini (+3"35).
Lo slalom è previsto alle 14.45

Ranking

RANK BIB NAME NAT TIME DIFF
1 16 FENNINGER Anna

 

AUT

1:12.73  
2 20 MAZE Tina

 

SLO

1:13.18 +0.45
3 18 HOSP Nicole

 

AUT

1:13.32 +0.59
3 10 GISIN Dominique

 

SUI

1:13.32 +0.59
5 1 GOERGL Elisabeth

 

AUT

1:13.53 +0.80
6 3 WEIRATHER Tina

 

LIE

1:13.61 +0.88
7 2 MIRADOLI Romane

 

FRA

1:13.72 +0.99
8 13 MANCUSO Julia

 

USA

1:13.83 +1.10
9 7 ZETTEL Kathrin

 

AUT

1:14.02 Tags

About the author

Marco Di Marco

Nasce a Milano tre anni addietro il primo numero di Sciare (1 dicembre 1966). A sette anni il padre Massimo (fondatore di Sciare) lo porta a vedere i Campionati Italiani di sci alpino. C’era tutta la Valanga Azzurra. Torna a casa e decide che non c’è niente di più bello dello sci. A 14 anni fa il fattorino per la redazione, a 16 si occupa di una rubrica dedicata agli adesivi, a 19 entra in redazione, a 21 fa lo slalom tra l’attrezzatura e la Coppa del Mondo. Nel 1987 inventa la Guida Tecnica all’Acquisto, nel 1988 la rivista OnBoard di snowboard. Nel 1997 crea il sito www.sciaremag.it, nel 1998 assieme a Giulio Rossi dà vita alla Fis Carving Cup. Dopo 8 Mondiali e 5 Olimpiadi, nel 2001 diventa Direttore della Rivista, ruolo che riveste anche oggi.

Add Comment

Click here to post a comment