Gare

Combi Crans: Pronti per il superG

Le prime azzurre a scendere saranno federica Brignone ed Elena Curtoni rispettivamente con il 9 e il 10. Naturalmente in partenza anche Sofia Goggia che cercherà il riscatto dopo l’uscita di pista nelle ultime due gare.
Il superG sarà aperta da Julia Mancuso che ha chiesto e ottenuto di fare l’apripista. Non parteciperà alla gara, come venerdì, Lindsey Vonn, influenzata mentre sarà della partita Mikaela Shiffrin: con una Stuhec così forte non vuole correre rischi!

Ecco l’ordine di partenza del superG

1 1 FERK Marusa Stoeckli
2 2 SCHEYER Christine Head
3 3 STUHEC Ilka Stoeckli
4 4 SCHNEEBERGER Rosina Voelkl
5 5 KIRCHGASSER Michaela Atomic
6 6 HAASER Ricarda Fischer
7 7 HOLDENER Wendy Head
8 8 TVIBERG Maria Therese Head
9 9 BRIGNONE Federica Rossignol
10 10 CURTONI Elena Head
11 11 GAGNON Marie-Michele Rossignol
12 12 MARSAGLIA Francesca Voelkl
13 13 GISIN Michelle Rossignol
14 14 ROSS Laurenne Voelkl
15 15 BARTHET Anne-Sophie Head
16 16 BRUNNER Stephanie Head
17 17 MOWINCKEL Ragnhild Head
18 18 VENIER Stephanie Atomic
19 19 GOGGIA Sofia Atomic
20 20 SIEBENHOFER Ramona Head
21 21 NUFER Priska Dynastar
22 22 DORSCH Patrizia Stoeckli
23 23 MIRADOLI Romane Dynastar
24 24 GRENIER Valerie Rossignol
25 25 SOSIO Federica Fischer
26 26 DELAGO Nicol Atomic
27 27 KOPP Rahel Rossignol
28 28 DUERR Lena Voelkl
29 29 KAPPAURER Elisabeth Fischer
30 30 POPOVIC Leona Fischer
31 31 SHIFFRIN Mikaela Atomic
32 32 SCHMOTZ Marlene Fischer
33 33 PAULATHOVA Katerina Rossignol
34 34 WENIG Michaela Voelkl
35 35 BASSINO Marta Salomon
36 36 ORTLIEB Nina Head
37 37 PROKOPYEVA Aleksandra
38 38 CRAWFORD Candace Head
39 39 SUTER Jasmina Voelkl
40 40 WILES Jacqueline Rossignol
41 41 COOK Stacey Stoeckli
42 42 COLETTI Alexandra Head
43 43 GASIENICA-DANIEL Maryna
44 44 TOMMY Mikaela Dynastar
45 45 KLICNAROVA Pavla Atomic
46 46 KANTOROVA Barbara Stoeckli
47 47 SIMARI BIRKNER Macarena Fischer
48 48 TIPPLER Tamara Voelkl

About the author

Marco Di Marco

Nasce a Milano tre anni addietro il primo numero di Sciare (1 dicembre 1966). A sette anni il padre Massimo (fondatore di Sciare) lo porta a vedere i Campionati Italiani di sci alpino. C’era tutta la Valanga Azzurra. Torna a casa e decide che non c’è niente di più bello dello sci. A 14 anni fa il fattorino per la redazione, a 16 si occupa di una rubrica dedicata agli adesivi, a 19 entra in redazione, a 21 fa lo slalom tra l’attrezzatura e la Coppa del Mondo. Nel 1987 inventa la Guida Tecnica all’Acquisto, nel 1988 la rivista OnBoard di snowboard. Nel 1997 crea il sito www.sciaremag.it, nel 1998 assieme a Giulio Rossi dà vita alla Fis Carving Cup. Dopo 8 Mondiali e 5 Olimpiadi, nel 2001 diventa Direttore della Rivista, ruolo che riveste anche oggi.

Add Comment

Click here to post a comment