Gare

Confermato il gigante femminile al Kronplatz

Nel piano Coppa del Mondo 2020/21 è confermato il gigante femminile al Kronplatz. Nella sua tradizionale riunione primaverile, effettuata quest’anno in videoconferenza, la FIS – Federazione Internazionale di Sci, ha presentato i calendari delle varie serie, tra cui quello della Coppa del Mondo di sci alpino femminile.

E l’appuntamento con il GS femminile di Plan de Corones è stato nuovamente inserito in calendario e si terrà martedì 26 gennaio 2021 sulla pista “Erta” di San Vigilio di Marebbe.

Sarà il 4° appuntamento con la massima serie “rosa” in cinque anni, dopo la pausa del 2020. Grande la soddisfazione di Willi Kastlunger, presidente di lunga data del Comitato Organizzatore Al Plan Events.

Naturalmente non è stata una sorpresa, in quanto i responsabili della FIS ci avevano allertato. Ma quando vedi la tua gara scritta nero su bianco in calendario, la soddisfazione è enorme. In poco tempo siamo riusciti a fare breccia nella Coppa del Mondo femminile, presentando una delle gare più belle e apprezzate dell’intero circuito“.

Per la gioia degli organizzatori, l’appuntamento con sua maestà Erta viene riportato come appuntamento fisso anche nelle bozze di calendario del 2021-22 e 2022-23, il che permette a Kastlunger & Co. di programmare a medio termine.

A proposito di programmazione, il CO è già al lavoro per preparare l’appuntamento del gennaio prossimo. Anche se questa volta dovrà approntare anche un piano B con presenza di pubblico ridotta e C senza pubblico.

Se alla fine sarà A, B o C dipenderà soprattutto dagli sviluppi della crisi Covid-19, anche se manca poco meno di un anno all’appuntamento con il circo rosa.

Un’altra novità sarà infine l’orario di partenza della seconda manche, posticipata di 30 minuti alle ore 13.30. Rimane invece invariato l’inizio della prima prova alle ore 10.00.


L’ultima edizione si è compiuta nel 2019 con la vittoria di Mikaela Shiffrin con un vantaggio di +1″21 su Tessa Worley. Terzo posto per Marta Bassino, mentre Federica Brignone concluse al sesto posto. La prima in Coppa, invece fu nel 2017, cui segui quella del 2018.

About the author

Marco Di Marco

Marco Di Marco

Nasce a Milano tre anni addietro il primo numero di Sciare (1 dicembre 1966). A sette anni il padre Massimo (fondatore di Sciare) lo porta a vedere i Campionati Italiani di sci alpino. C’era tutta la Valanga Azzurra. Torna a casa e decide che non c’è niente di più bello dello sci. A 14 anni fa il fattorino per la redazione, a 16 si occupa di una rubrica dedicata agli adesivi, a 19 entra in redazione, a 21 fa lo slalom tra l’attrezzatura e la Coppa del Mondo. Nel 1987 inventa la Guida Tecnica all’Acquisto, nel 1988 la rivista OnBoard di snowboard. Nel 1997 crea il sito www.sciaremag.it, nel 1998 assieme a Giulio Rossi dà vita alla Fis Carving Cup. Dopo 8 Mondiali e 5 Olimpiadi, nel 2001 diventa Direttore della Rivista, ruolo che riveste anche oggi.