Gare

Coppa Europa, è il turno di Franzoni che conquista il secondo SuperG a Zinal

Coppa Europa, è il turno di Franzoni che conquista il secondo SuperG a Zinal.
Ieri la nebbia aveva mescolato un po’ le carte in tavola e la vittoria di Matteo Franzoso, per sua stessa ammissione,  era stata condizionata e favorita dalla visibilità. Oggi, il successo di Giovanni Franzoni è puro e limpido come l’aria dei 2000 metri di Zinal.

Non c’era il sole, quindi visibilità abbastanza piatta per tutti, tranne che per Giovanni Franzoni che ha portato nuovamente luce allo sci Azzurro. Col tempo di 57″21, il giovane bresciano ha prevalso sulla coppia francese Cyprien Sarrazin, già esperto velocista di Coppa del mondo per 5 centesimi e su Florian Lariot, terzo a 15/100.

Distacchi molto contenuti se si considera che sono ben 15 gli atleti che hanno concluso rimanendo sotto al secondo, rispetto a Franzoni. Tra questi c’è il vincitore di ieri, Matteo Franzoso, nono a 56/100. Più staccato Federico Paini che ha registrato un gap di 1″16, mentre Federico Simoni è finito nelle retrovie a +1″67.
Appena fuori dai top 30 Luca Taranzano (+1″83) e Mattia Cason, ottimo 14esimo nel superG vinto da Franzoso, oggi ha sbagliato in diversi passaggi concludendo a oltre due secondi. Si è assestato sugli stessi tempi anche Giacomo Dalmasso (+2″81), ieri out, come lo sono stati oggi Tobias Kastlunger e Matteo Bendotti.

L’austriaco Lukas Feurstein, secondo ieri, si è accontentato del sesto posto. Ancora una volta meglio dunque del norvegese Nordgaard Markus Fossland, ieri terzo, oggi 12esimo. Coppa Europa Franzoni Zinal

LA CLASSIFICA

 

About the author

Marco Di Marco

Nasce a Milano tre anni addietro il primo numero di Sciare (1 dicembre 1966). A sette anni il padre Massimo (fondatore di Sciare) lo porta a vedere i Campionati Italiani di sci alpino. C’era tutta la Valanga Azzurra. Torna a casa e decide che non c’è niente di più bello dello sci. A 14 anni fa il fattorino per la redazione, a 16 si occupa di una rubrica dedicata agli adesivi, a 19 entra in redazione, a 21 fa lo slalom tra l’attrezzatura e la Coppa del Mondo. Nel 1987 inventa la Guida Tecnica all’Acquisto, nel 1988 la rivista OnBoard di snowboard. Nel 1997 crea il sito www.sciaremag.it, nel 1998 assieme a Giulio Rossi dà vita alla Fis Carving Cup. Dopo 8 Mondiali e 5 Olimpiadi, nel 2001 diventa Direttore della Rivista, ruolo che riveste anche oggi.