Gare

Coppa Europa: Gilles Roulin campione di superG

Hanno preso il via questa mattina, con il superG, le finali maschili della discipline veloci di Coppa Europa in Val Sarentino. Sulla nuova pista Schöneben, lunga 1800 metri con un dislivello di 490 metri, si é imposto l’austriaco Christian Walder. Alla sua 105/a presenza in Coppa Europa, Walder ha fatto registrare il miglior tempo in 1.11,30 minuti. Il 25enne di Fresach in Carinzia, che in questa stagione ha a disposizione un posto fisso in Coppa del mondo, si é lasciato alle spalle lo svizzero Gian Luca Barandun (+0,16) e l’altro austriaco Johannes Kröll (+0,21). Per Walder si è trattato del 4° successo in Coppa Europa (13 podi complessivi). In Coppa del mondo vanta, come miglior risultato, il 16° posto nella discesa di Garmisch Partenkirchen, ottenuto a fine gennaio di quest’anno.

Un piazzamento nei primi dieci lo ha anche ottenuto un ex campione del mondo. L’elvetico Patrick Küng, medaglia d’oro in discesa ai mondiali di Vail e quarto una settimana fa a St. Moritz, ha tagliato il traguardo con l’8° tempo.

Il migliore degli azzurri è stato Emanuele Buzzi, che con 64/100 di ritardo è arrivato 10°, davanti a Guglielmo Busca 17/o, e a Werner Heel 20/o.

Il superG disputato lunedì a Reinswald era l’ultimo in Coppa Europa nella stagione 2016/17. Per questo motivo sono stati premiati i vincitori della classifica specialità. Si è imposto lo svizzero Gilles Roulin (357 punti), davanti all’austriaco Niklas Köck (337) e a Barandun (287).

Per quanto riguarda la Coppa Europa in Val Sarentino, martedì è prevista una prova cronometrata per la discesa maschile. Mercoledì è invece in programma la prima gara femminile, ovvero il superG con partenza alle ore 10.
FIS Coppa Europa di sci alpino a Reinswald/San Martino (ITA) – superG maschile:

1. Christian Walder AUT 1.11.30
2. Gian Luca Barandun SUI 1.11,46
3. Johannes Kröll AUT 1.11,51
4. Gilles Roulin SUI 1.11,57
5. Björnar Neteland NOR 1.11,59
6. Christoph Krenn AUT 1.11,64
7. Niklas Köck AUT 1.11,75
8. Patrick Küng SUI 1.11,85
9. Urs Kryenbühl SUI 1.11,90
10. Emanuele Buzzi ITA 1.11,94

17. Guglielmo Bosca ITA 1.12,33
20. Werner Heel ITA 1.12,42
30. Davide Cazzaniga ITA 1.12,88
31. Matteo De Vettori ITA 1.12,92
37. Federico Simoni ITA 1.13,31
38. Nicolo Cerbo ITA 1.13,33
39. Florian Schieder ITA 1.13,38
44. Nicolo Molteni ITA 1.13,72
53. Alexander Prast ITA 1.14,71
54. Federico Paini ITA 1.15,11

About the author

Marco Di Marco

Nasce a Milano tre anni addietro il primo numero di Sciare (1 dicembre 1966). A sette anni il padre Massimo (fondatore di Sciare) lo porta a vedere i Campionati Italiani di sci alpino. C’era tutta la Valanga Azzurra. Torna a casa e decide che non c’è niente di più bello dello sci. A 14 anni fa il fattorino per la redazione, a 16 si occupa di una rubrica dedicata agli adesivi, a 19 entra in redazione, a 21 fa lo slalom tra l’attrezzatura e la Coppa del Mondo. Nel 1987 inventa la Guida Tecnica all’Acquisto, nel 1988 la rivista OnBoard di snowboard. Nel 1997 crea il sito www.sciaremag.it, nel 1998 assieme a Giulio Rossi dà vita alla Fis Carving Cup. Dopo 8 Mondiali e 5 Olimpiadi, nel 2001 diventa Direttore della Rivista, ruolo che riveste anche oggi.

Add Comment

Click here to post a comment