Gare

Coppa Europa: Roberta Melesi sul podio

l gigante femminile di Zinal regala il primo podio della carriera a Roberta Melesi. La lecchese delle Fiamme Oro si è classificata al terzo posto nella gara vinta dall’austriaca Franziska Gritsch con il tempo di 2’21″10 davanti alla svedese Ylva Staalnacke di 68 centesimi, mentre Melesi ha accusato 1″13 di ritardo. Segnali positivi anche per Luisa Bertani: la milanese ha raccolto un buon quinto posto, mentre Kaorline Pichler è finita undicesima e Laura Pirovano ventunesima. Punti anche per Jole Galli ventisettesima e Roberta Midali ventottesima, al rientro dall’infortunio alla mano. Fuori dalle trenta Elena Sandulli e Lara Della Mea, ritirate Asja Zenere e Valentina Cillara Rossi.

La classifica generale del circuito vede al comando l’austriaca Elisabeth Reisinger con 459 punti davanti a Nadia Delago con 393 e la stessa Melesi con 360, la quale balza al terzo posto nella graduatoria di gigante con 204 punti, preceduta dalla polacca Maryna Gasienica-Daniel con 330 punti e dalla svedese Staalnacke con 224. IL programma prevede per martedì 22 gennaio un altro gigante: prima manche alle ore 10, seconda alle 13.
Da fisi.org

Ordine d’arrivo GS femminile Zinal (Svi):
1. Franziska Gritsch (Aut) 2’21″10
2. Ylva Staalnacke (Sve) +0″68
3. Roberta Melesi (Ita) +1″13
4. Magdalena Fjaellstroem (Sve) +1″30
5. Luisa Bertani (Ita) +1″33
6. Camille Rast (Svi) +1″34
7. Marlene Schmotz (Ger) +1″47
8. Lorina Zelger (Svi) +1″49
9. Andrea Ellenberger (Svi) +2″08
9. Clara Direz (Fra) +2″08

11. Karoline Pichler (Ita) +2″35
21. Laura Pirovano (Ita) +3″27
27. Jole Galli (Ita) +3″85
28. Roberta Midali (Ita) +4″39
37. Elena Sandulli (Ita) +5″52
42. Lara Della Mea (Ita) +6″01
Asja Zenere (Ita) ritirata
Valentina Cillara Rossi (Ita) ritirata

About the author

Marco Di Marco

Marco Di Marco

Nasce a Milano tre anni addietro il primo numero di Sciare (1 dicembre 1966). A sette anni il padre Massimo (fondatore di Sciare) lo porta a vedere i Campionati Italiani di sci alpino. C’era tutta la Valanga Azzurra. Torna a casa e decide che non c’è niente di più bello dello sci. A 14 anni fa il fattorino per la redazione, a 16 si occupa di una rubrica dedicata agli adesivi, a 19 entra in redazione, a 21 fa lo slalom tra l’attrezzatura e la Coppa del Mondo. Nel 1987 inventa la Guida Tecnica all’Acquisto, nel 1988 la rivista OnBoard di snowboard. Nel 1997 crea il sito www.sciaremag.it, nel 1998 assieme a Giulio Rossi dà vita alla Fis Carving Cup. Dopo 8 Mondiali e 5 Olimpiadi, nel 2001 diventa Direttore della Rivista, ruolo che riveste anche oggi.