Gare

Coppa Italia Master: la prima di Torgnon con 214 iscritti. Oggi si replica

Coppa Italia master: la prima di Torgnon con 214 iscritti. oggi si replica.
Torgnon ci accoglie in tutto il suo splendore e gli atleti master hanno risposto “presente”. Non è un modo di dire, ci sono 214 iscritti non succedeva da tempo.

È un bel modo di ripartire, dopo due anni di regolamenti “accettati” causa covid, ritornare alle vecchie abitudine è quanto mai piacevole.

Coppa Italia Master, nuova formula, vecchia formula, sono state ripristinate le regole che determinano l’ammissione alla finale, pertanto ci sono nuovamente un preciso numero di gare nazionali che attribuiscono i punti di qualificazione, da sommare a quelli della finale per avere il nome del vincitore.

Quest’anno si parte da Torgnon con 4 giganti, ci dovevano essere 2 superg ma il fondo ne ha sconsigliato la disputa, si è così ripiegato sui 4 giganti, cosa che costringerà gli atleti valdostani a cercare in altre date la specialità alternativa al GS e al quinto risultato.

Si, perché per essere ammessi in classifica finale occorre avere 5 risultati, in almeno due specialità. Ma torniamo a queste gare, già detto quanti iscritti segnalo alcuni nomi che danno lustro, per primo il C13, il master per eccellenza, Alberto Corsi che dall’alto dei suoi 90 compiuti ci fa tutti sperare!

Poi la combattiva Anna Fabretto che ambisce al podio ed assieme a lei altre 30 master più 14 fra giovani e senior, qui non si può dire che “mancano le donne”. Lo scrivo tutti gli anni, lo ripeto anche questo, Torgnon si chiama anche “PAIS DU SOLEIL” le piste sono belle e molto comode da raggiungere, la conclusione è nel numero degli iscritti presenti, dall’Alto Adige alla Campania.

Torniamo alle gare prima sarà il Trofeo Alpe Genepì e la seconda Trofeo St. Orso Dolciumi, il Delegato sarà Rino Poli, noto giudice di gara valdostano di elevate capacità, i cronometristi “una certezza” così possiamo partire.

In orario alle 9,30 ha preso il via la gara con Anna Fabretto al cancelletto, la giornata è bella come la neve. Nelle 2 gare, al vertice delle donne si sono alternate Patrizia Spampatti e Roberta Persico e, dopo di loro le migliori sono state Clementina Jacquemod, Silvia Vagnone, Roberta Gamba e Marina Capretta.

Ha ripreso la lotta per il primato fra Margherita Sabadin e Alessandra Andreini, questo primo round è di Margherita, vedremo oggi. Altissimo il livello nel maschile, Paolo Lorati & Roberto Siorpaes si sono contesi l’assoluto, per pochi centesimi ma la vittoria in entrambe le gare è di Paolo.

Hanno primeggiato, nel rispettivo Gruppo: Dino Bocciarelli, primo degli A, già detto Lorati, assoluto e primo dei B e Massimo Treccani ed Enrico Voyat nei C. Nella sottostante tabella tutti i vincitori di tutte le categorie. Coppa Italia Master Torgnon Coppa Italia Master Torgnon

Tags

About the author

Enrico Ravaschio

Genovese doc, classe ’52. E’ responsabile della Commissione Master Fisi, presieduta da Carmelo Ghilardi. Prima ancora è un atleta (con ottimi risultati) degli Over 30 e per la Federazione si occupa principalmente di redigere i calendari e assecondare gli uffici tecnici per la stesura dei regolamenti e dei punti gara. Ovviamente su Sciare è titolare della rubrica “Circo Master” da diversi inverni.

Add Comment

Click here to post a comment