Gare

Coppa Italia Master, l’ultima qualifica valdostana sulle nevi di Pila

Coppa Italia Master, l’ultima qualifica valdostana sulle nevi di Pila.
A Pila, organizzate dal Pila, per gli atleti della Valle D’Aosta, si chiude la qualificazione alla Coppa Italia Master 2022.

Piste perfette, giornata di sole e 121 iscritti sono quanto di meglio possa esserci, unica lacuna le poche donne presenti, il settore femminile si sta rivelando il più sensibile, in senso negativo, a quanto sta accadendo.

Molto apprezzati i due tracciati, regola quasi fissa per le gare sulla pista Leissè, che dà modo a tutti di esprimersi al meglio.

Partenza della prima gara alle 10 con Marcella Castellano al via. Le due piste non mi danno modo di definire il miglior tempo assoluto ma è la cosa più trascurabile perché nelle due gare è nettissima la vittoria di Emanuele Ravano, Courmayeur M. Bianco. Lo stesso, nel femminile, per Roberta Persico, Ski Club Pila.

Prima dei podi di categoria, nella tabella finale ci sono da citare i migliori tempi di Gruppo. Iniziamo dalle donne del Gruppo D con Roberta Persico al primo posto seguita da Lucia Magenta, Master Team Pila e Silvia Morselli, Sci Club Val D’Ayas in entrambe le gare.

Abbiamo poi il Gruppo C, al vertice del quale si sono alternati, Guido Lami, Club Ski Valtournenche ed Enrico Voyat, Master Team Pila, con il terzo posto di Gruppo, in entrambe, per Corrado Canonico, Ski Club Pila.

Due vincitori diversi nelle due gare anche nel Gruppo B, nella prima vince Stefano Balagna e nella seconda Stefano Roma, entrambi dello Ski Club Pila.

Con Antonelli Christian dello Ski Racing Campiglio sempre al terzo posto.

Per quanto riguarda i master rimane il Gruppo A che, con la presenza di Emanuele Ravano, toglie i dubbi circa la vittoria, sempre sua e con l’assoluta di pista come precedentemente scritto, secondo posto per Luca Finetti, Ski Racing Campiglio e terzo Valerio Luglio, Crammont Mont Blanc.

Nutrita presenza di giovani/senior, con Giulia Camporese, Sci Club Aosta, miglior tempo nella prima e fuori nella seconda, cosa che dà modo alla seconda, Yvonne Daudry, Ski Club Pila, di realizzare il primato di gruppo e a Camilla Perroni, Crammont Mont Blanc passare al secondo posto permettendo così alla compagna di club Bianca Fumagalli di salire sul podio.

Parte forte, in gara 1, Daniel Gillio, Crammont Mont Blanc, seguito da due atleti dello sci Club Aosta separati da 1 centesimo, sono Oliver Collins ed Andrea Corselli.

In gara 2 sono tutti vicini, la gara è vinta da Federico Mecugni, Ski Club Pila, seguito a 2 centesimi da Matteo Bel, Courmayeur M. Bianco, con Andrea Corselli Sci Club Aosta che mantiene la terza posizione.

Premiazione sul campo, con premi a tutti gli atleti saliti sul podio delle categorie con premi speciali per gli assoluti e, a tutti, l’ottimo succo di mela renetta Saint Grat. Coppa Italia Master l’ultima

Tags

About the author

Enrico Ravaschio

Genovese doc, classe ’52. E’ responsabile della Commissione Master Fisi, presieduta da Carmelo Ghilardi. Prima ancora è un atleta (con ottimi risultati) degli Over 30 e per la Federazione si occupa principalmente di redigere i calendari e assecondare gli uffici tecnici per la stesura dei regolamenti e dei punti gara. Ovviamente su Sciare è titolare della rubrica “Circo Master” da diversi inverni.

Add Comment

Click here to post a comment