Gare

Cumani seconda nel gigante Fis giovani a Sestriere

A Sestriere oggi si è disputato ieri 22 dicembre uno slalom gigante del circuito FIS Giovani femminile (quello che “conta” per la qualificazione nella squadra nazionale giovanile azzurra), che era iniziato a dicembre con gli Slalom in Val Passiria. Sul Colle erano ben 139 le atlete in gara stamattina. La vittoria è andata alla francese Coralie Frasse-Sombet: un successo costruito nella seconda manche, visto che al termine della prima discesa, la transalpina aveva lo stesso tempo della piemontese Benedetta Cumani che, al termine è giunta seconda, con un distacco di 57/100. Sul terzo gradino del podio un’atra francese, Jennifer Piot che ha preceduto la slovena Marusa Ferk. Poi un filotto di italiane con Karoline Pichler, altoatesina di Monte San Pietro, frazione di Nova Ponente, in val d’Ega e la piemontese Valentina Cillara Rossi che è riuscita a stare davanti a due ossi duri come Michela Borgis settima e Sara Pramstaller, ottava

 

1  FRASSE- SOMBET Coralie  1991  FRA   52.19  52.39  1:44.58  19.27    
2  CUMANI Benedetta             1989  ITA   1:45.15   
3  PIOT Jennifer                      1992  FRA  1:45.34    
4  FERK Marusa                     1988  SLO   1:45.36  
5  PICHLER Karoline              1994  ITA    1:45.69 
6  CILLARA ROSSI Valentina 1994  ITA    1:45.73 
7  BORGIS Michela                 1991  ITA    1:45.76   
8  PRAMSTALLER Sara         1988  ITA    1:45.87  
9  PETIT Geraldine                 1991  FRA   1:45.91   
10   DIAZ Lucie                       1993  FRA   1:46.05   
11   MASSIOS Marie               1992  FRA   1:46.50    
12   MARCHAND Aurelie        1992  FRA    1:46.55   
13   AGNELLI Nicole               1992  ITA    1:46.60    
14   GIARDINI Ida                   1993  ITA    1:46.68  
15   RE Elena                          1993  ITA    1:46.72    

About the author

Marco Di Marco

Nasce a Milano tre anni addietro il primo numero di Sciare (1 dicembre 1966). A sette anni il padre Massimo (fondatore di Sciare) lo porta a vedere i Campionati Italiani di sci alpino. C’era tutta la Valanga Azzurra. Torna a casa e decide che non c’è niente di più bello dello sci. A 14 anni fa il fattorino per la redazione, a 16 si occupa di una rubrica dedicata agli adesivi, a 19 entra in redazione, a 21 fa lo slalom tra l’attrezzatura e la Coppa del Mondo. Nel 1987 inventa la Guida Tecnica all’Acquisto, nel 1988 la rivista OnBoard di snowboard. Nel 1997 crea il sito www.sciaremag.it, nel 1998 assieme a Giulio Rossi dà vita alla Fis Carving Cup. Dopo 8 Mondiali e 5 Olimpiadi, nel 2001 diventa Direttore della Rivista, ruolo che riveste anche oggi.

Add Comment

Click here to post a comment