Gare

DH Lake Louise: Stuhec come Jansrud

Ilka Stuhec sta vivendo un momento magico e su una pista che ha premiato le prime atlete a scendere, non ha avuto difficoltà a

Da sinistra, Lara Gut, Ilka Stuhec e Edit Miklos
Da sinistra, Lara Gut, Ilka Stuhec e Edit Miklos

conquistare la vittoria bissando così il successo ottenuto ieri in superG dinnanzi alla nostra Sofia Goggia. C’è rimasta un po’ male Lara Gut ma nell’unico passaggio impegnativo ha preferito fare andare gli sci invece che cercare un minimo di anticipo. Tra le due atlete soli 11 centesimi, la stessa “distanza che c’è tra l’ungherese Edit Miklos terza a + 43 e l’elvetica Corinne Suter quarta a +54.

Sofia Goggia questa volta non ci ha regalato il terzo exploit, ma c’è da capirla: qui le velocità sono più elevate e la consapevolezza di non fare la pazza come ha sempre fatto le ha tolto un po’ di verve. La migliore azzurra è stata Nadia Fanchini ottima ottava, appena davanti a Tina Weirather che ha anticipato Johanna Schnarf, decima a + 1”26 dalla Stuhec. C’è da dire che si è trattato di una gara piuttosto strana priva di qualsiasi discesa a sorpresa con tutte le atlete in leggera difficoltà soprattutto nel tentativo di attaccare.
Le altre Azzurre navigano a centro classifica dimostrando comunque di essere tra le più forti a livello globale con 5 atlete nelle prime 20 classificate. Tra loro non c’è Francesca Marsaglia che in un passaggio è andata dritta, poi Sofia Goggia dodicesima, Elena Fanchini quattordicesima, Verena Stuffer diciannovesima. Più indietro Elena Curtoni che ha accumulato un ritardo di 2”96. Sfortunatissime Nicol Delago e Verena Gasslitter scese quando la pista è stata sorpresa da vento e nevischio.

Nelle posizioni di vertice, invece la svedese Kajsa Kling si è piazzata al quinto posto dimostrando di possedere ottime doti di polivalenza pur senza porre la zampata decisiva. Quindi l’austriaca Mirjam Puchner, sesta, davanti all’americana Laurenne Ross. Da sottolineare il 12esimo posto di Mikaela Shiffrin che partendo col 31 ha concluso in 12esima piazza. Prima o poi vincerà anche in discesa! 14esimo posto infine per Viktoria Rebensburg

In classifica generale comanda Mikaela Shiffrin con 128 punti in più di Lara Gut che ha superto con la discesa di oggi la nostra Sofia Goggia a -151 dall’americana, sette punti in  più di Ilka Stuhec.

CLASSIFICA DOPO LE PRIME 50

RANK BIB NAME NAT TIME DIFF
1 4 STUHEC Ilka

SLO

1:24.95
2 9 GUT Lara

SUI

1:25.06 +0.11
3 1 MIKLOS Edit

HUN

1:25.38 +0.43
4 3 SUTER Corinne

SUI

1:25.49 +0.54
5 7 KLING Kajsa

SWE

1:25.68 +0.73
6 2 PUCHNER Mirjam

AUT

1:25.90 +0.95
7 5 ROSS Laurenne

USA

1:25.97 +1.02
8 13 FANCHINI Nadia

ITA

1:26.22 +1.27
9 19 WEIRATHER Tina

LIE

1:26.27 +1.32
10 10 SCHNARF Johanna

ITA

1:26.30 +1.35
11 12 COOK Stacey

USA

1:26.33 +1.38
12 21 GOGGIA Sofia

ITA

1:26.40 +1.45
13 31 SHIFFRIN Mikaela

USA

1:26.41 +1.46
14 16 FANCHINI Elena

ITA

1:26.55 +1.60
15 11 REBENSBURG Viktoria

GER

1:26.60 +1.65
16 38 GRENIER Valerie

CAN

1:26.63 +1.68
17 29 VENIER Stephanie

AUT

1:26.67 +1.72
18 24 SCHMIDHOFER Nicole

AUT

1:26.73 +1.78
19 6 STUFFER Verena

ITA

1:26.78 +1.83
20 22 MOWINCKEL Ragnhild

NOR

1:27.00 +2.05
21 30 JOHNSON Breezy

USA

1:27.02 +2.07
22 42 TVIBERG Maria Therese

NOR

1:27.04 +2.09
23 34 SCHEYER Christine

AUT

1:27.08 +2.13
24 27 LEDECKA Ester

CZE

1:27.11 +2.16
25 37 WENIG Michaela

GER

1:27.20 +2.25
26 28 MCKENNIS Alice

USA

1:27.23 +2.28
27 36 MIRADOLI Romane

FRA

1:27.28 +2.33
27 33 WEIDLE Kira

GER

1:27.28 +2.33
29 45 PIOT Jennifer

FRA

1:27.39 +2.44
30 25 WILES Jacqueline

USA

1:27.54 +2.59
31 39 DELAGO Nicol

ITA

1:27.59 +2.64
32 15 HUETTER Cornelia

AUT

1:27.61 +2.66
33 32 AGER Christina

AUT

1:27.68 +2.73
34 44 SMITH Leanne

USA

1:27.75 +2.80
35 20 GOERGL Elisabeth

AUT

1:27.81 +2.86
36 18 CURTONI Elena

ITA

1:27.93 +2.98
37 41 MAIER Sabrina

AUT

1:28.21 +3.26
38 43 GASSLITTER Verena

ITA

1:28.26 +3.31
39 40 ORTLIEB Nina

AUT

1:28.48 +3.53
40 14 BAILET Margot

FRA

1:28.66 +3.71
41 35 PELLISSIER Marion

FRA

1:28.84 +3.89
42 46 DORSCH Patrizia

GER

1:28.92 +3.97
43 23 FEIERABEND Denise

SUI

1:29.24 +4.29
48 GAUTHIER Tiffany

FRA

Started
50 BESSY Anouk

FRA

Next
49 KRIZOVA Klara

CZE

DNS
47 COLETTI Alexandra

MON

DNF
26 MARSAGLIA Francesca

ITA

DNF
17 SUTER Fabienne

SUI

DNF
8 SIEBENHOFER Ramona

AUT

DNF

 

About the author

Marco Di Marco

Nasce a Milano tre anni addietro il primo numero di Sciare (1 dicembre 1966). A sette anni il padre Massimo (fondatore di Sciare) lo porta a vedere i Campionati Italiani di sci alpino. C’era tutta la Valanga Azzurra. Torna a casa e decide che non c’è niente di più bello dello sci. A 14 anni fa il fattorino per la redazione, a 16 si occupa di una rubrica dedicata agli adesivi, a 19 entra in redazione, a 21 fa lo slalom tra l’attrezzatura e la Coppa del Mondo. Nel 1987 inventa la Guida Tecnica all’Acquisto, nel 1988 la rivista OnBoard di snowboard. Nel 1997 crea il sito www.sciaremag.it, nel 1998 assieme a Giulio Rossi dà vita alla Fis Carving Cup. Dopo 8 Mondiali e 5 Olimpiadi, nel 2001 diventa Direttore della Rivista, ruolo che riveste anche oggi.

Add Comment

Click here to post a comment