Gare

DH Meribel: Ola Ruiz!

 Nella discesa di Meribel, la prima gara femminile dopo il Mondiale di Schladming, arriva la bellissima sorpresa della prima vittoria in carriera per la 32enne spagnola Carolina Ruiz Castillo, un premio alla tenacia di questa atleta vittima di tantissimi infortuni e sul podio di Coppa del mondo una sola volta, nel gigante di Sestriere del 2000. Aveva dimostrato, quest’anno, di avere nettamente migliorato le proprie prestazioni in velocità, ma questa vittoria era certamente inattesa.

La Ruiz Castillo nega la vittoria a Maria Riesch, che già assaporava il ritorno in vetta ad una libera ad un anno di distanza dalla sua vittoria di Sochi. Al terzo posto la francese Marie Marchand-Arvier, a 21 centesimi dalla Ruiz Castillo e ad 1 dalla Riesch. Quarta Tina Maze che per una volta si deve accontentare di rimanere ai piedi del podio. Bella gara per la finanziera bresciana Daniela Merighetti, in linea con la Marchand-Arvier fino al tratto finale, dove ha poi commesso qualche lieve errore che le è costato i 75 centesimi di ritardo che valgono il sesto posto finale. Gara discreta per Camilla Borsotti che partendo con il 34 si è infilata al 21/o posto.
Più attardate invece le altre azzurre al via, inclusa la vicecampionessa mondiale Nadia Fanchini, che ha fatto tremare il pubblico a causa di un errore che avrebbe potuto avere conseguenze pericolose e che invece Nadia ha saputo recuperare, rimanendo in pista pur perdendo moltissimo tempo.

Nella classifica di Coppa cambia poco: Tina Maze guida con 1744 punti, davanti a Maria Riesch con 886.


Ordine d’arrivo DH femminile Meribel (Fra):
1. Carolina Ruiz Castillo SPA 1’42"56
2. Maria Riesch GER +0"20
3. Marie Marchand-Arvier FRA +0"21
4. Tina Maze SLO +0"28
5. Regina Sterz AUT +0"35
6. Nadia Kamer SUI +0"62
7. Tina Weirather LIE +0"65
8. Daniela Merighetti ITA +0"75
9. Elisabeth Goergl AUT +0"76
10. Marion Rolland FRA +0"80
11. Fraenzi Aufdenblatten SUI +0"86
12. Lara Gut SUI +0"88
13. Julia Mancuso USA +0"90
14. Fabienne Suter SUI +0"94
14. Alice Mckennis USA +0"94
14. Lotte Sejersted NOR +0"94

21. Camilla Borsotti ITA +1"14
28. Lisa Agerer ITA +1"93
29. Verena Stuffer ITA +1"97
30. Elena Fanchini ITA +1"98
31. Francesca Marsaglia ITA +2"00
34. Nadia Fanchini ITA +2"19
39. Elena Curtoni ITA +2"58

 

About the author

Marco Di Marco

Nasce a Milano tre anni addietro il primo numero di Sciare (1 dicembre 1966). A sette anni il padre Massimo (fondatore di Sciare) lo porta a vedere i Campionati Italiani di sci alpino. C’era tutta la Valanga Azzurra. Torna a casa e decide che non c’è niente di più bello dello sci. A 14 anni fa il fattorino per la redazione, a 16 si occupa di una rubrica dedicata agli adesivi, a 19 entra in redazione, a 21 fa lo slalom tra l’attrezzatura e la Coppa del Mondo. Nel 1987 inventa la Guida Tecnica all’Acquisto, nel 1988 la rivista OnBoard di snowboard. Nel 1997 crea il sito www.sciaremag.it, nel 1998 assieme a Giulio Rossi dà vita alla Fis Carving Cup. Dopo 8 Mondiali e 5 Olimpiadi, nel 2001 diventa Direttore della Rivista, ruolo che riveste anche oggi.

Add Comment

Click here to post a comment