Gare

DH Uomini: partenza alle 12:00

Il 7 febbraio 2015 lo svizzero Patrick Kueng saliva sul grdino più alto del podio della discesa ai Mondiali di Vail-Beaver Creek. Si imponeva a sorpresa sull’americano Travis Ganong per 24 centesimi e sul connazionale elvetico Beat Feuz per 31. Per noi fu una delle discese peggiori della storia con Dominik Paris 23esimo, Christof Innerhofer 24esimo, Matteo Marsaglia 28esimo e Werner Heel 32esimo. Non piaceva la pista! La Corviglia non è che faccia impazzire i nostri perché è come se non riuscissero a esprimere tutto il loro valore su un percorso atipico, molto tortuoso e con pochi spazzi. Nella terza prova le cose sono andate un po’ meglio e giunti al traguardo ecco quali sono state le loro impressioni
Dominik Paris: “Si vede tutto domani. Oggi le sensazioni erano un po’ migliori, ma bisogna vedere cosa riesco a fare in gara. Credo che i favoriti siano sempre gli stessi: canadesi, norvegesi, svizzeri. Vedremo chi riesce a fare meglio“.
Peter Fill: “Mi sento abbastanza bene e spero di poter andare forte. Le prove non sono andate come speravo, ma c’erano sempre condizioni un po’ strane. Secondo me i favoriti sono Feuz e Guay e se Kriechmayr riesce a mettere in pista un’altra manche come quella della seconda prova diventa anche lui molto temibile“.

Per la statistica, 57 atleti al via la cui età media è di 27 anni e mezzo, in rappresentanza di 24 paesi. La svizzera schiera 5 atleti, poi solo 5 nazioni ne hanno 4: Austria, Repubblica Ceca, Francia, Slovenia e Stati Uniti. Cile, Germania e Italia possono contare su 3 discesisti, solo 2 Canada e Norvegia
Si vedrà, dunque a partire dalle ore 12:00

START LIST (More details here »)

1 1 MAYER Matthias Head
2 2 KILDE Aleksander Aamodt Atomic
3 3 JANKA Carlo Rossignol
4 4 FRANZ Max Atomic
5 5 GANONG Travis Atomic
6 6 SANDER Andreas Atomic
7 7 FEUZ Beat Head
8 8 FAYED Guillermo Head
9 9 FILL Peter Atomic
10 10 KUENG Patrick Salomon
11 11 GUAY Erik Head
12 12 CLAREY Johan Head
13 13 REICHELT Hannes Salomon
14 14 OSBORNE-PARADIS Manuel Head
15 15 PARIS Dominik Nordica
16 16 KLINE Bostjan Stoeckli
17 17 THEAUX Adrien Head
18 18 BENNETT Bryce Fischer
19 19 JANSRUD Kjetil Head
20 20 KRIECHMAYR Vincent Fischer
21 21 FERSTL Josef Head
22 22 PERKO Rok Stoeckli
23 23 ROGER Brice Rossignol
24 24 MANI Nils Stoeckli
25 25 DRESSEN Thomas Rossignol
26 26 KOSI Klemen Atomic
27 27 GOLDBERG Jared Head
28 28 CASSE Mattia Head
29 29 CAVIEZEL Mauro Atomic
30 30 BIESEMEYER Thomas Atomic
31 31 VUKICEVIC Marko
32 32 HUDEC Jan Stoeckli
33 33 BENDIK Martin
34 34 HROBAT Miha Atomic
35 35 KOELL Alexander
36 36 OLIVERAS Marc
37 37 FOREJTEK Filip
38 38 MONSEN Felix Atomic
39 39 VON APPEN Henrik Head
40 40 KUZNETSOV Ivan Atomic
41 41 BERNDT Ondrej Atomic
42 42 KLUSAK Michal Head
43 43 FAARUP Christoffer Atomic
44 44 BYDLINSKI Maciej Atomic
45 45 ZABYSTRAN Jan Atomic
46 46 VERDU Joan Head
47 47 ULLRICH Max Atomic
48 48 PFIFFNER Marco Fischer
49 49 SIMARI BIRKNER Cristian Javier
50 50 VON APPEN Sven
51 51 STEVOVIC Marko
52 52 ZAKURDAEV Igor Atomic
53 53 NAGY Bence
54 54 KEKESI Marton
55 55 HORWITZ Kai
56 56 TAHIRI Albin
57 57 ACHIRILOAIE Ioan Valeriu

About the author

Marco Di Marco

Nasce a Milano tre anni addietro il primo numero di Sciare (1 dicembre 1966). A sette anni il padre Massimo (fondatore di Sciare) lo porta a vedere i Campionati Italiani di sci alpino. C’era tutta la Valanga Azzurra. Torna a casa e decide che non c’è niente di più bello dello sci. A 14 anni fa il fattorino per la redazione, a 16 si occupa di una rubrica dedicata agli adesivi, a 19 entra in redazione, a 21 fa lo slalom tra l’attrezzatura e la Coppa del Mondo. Nel 1987 inventa la Guida Tecnica all’Acquisto, nel 1988 la rivista OnBoard di snowboard. Nel 1997 crea il sito www.sciaremag.it, nel 1998 assieme a Giulio Rossi dà vita alla Fis Carving Cup. Dopo 8 Mondiali e 5 Olimpiadi, nel 2001 diventa Direttore della Rivista, ruolo che riveste anche oggi.

Add Comment

Click here to post a comment