Gare

E’ Zingerle il “gigante” tricolore

Hannes Zingerle si iscrive alla lista dei campioni italiani. L’altoatesino vince la medaglia d’oro agli Assoluti di Cortina chiudendo secondo la gara disputata sulla Vertigine alle spalle dell’austriaco Roland Leitinger, ovviamente fuori classica. Zingerle ha preceduto due corregionali, Alex Hofer e Simon Maurberger, rispettivamente in ritardo di 57 e 95 centesimi. Ai piedi del podio Giovanni Borsotti, quarto a 1″18, Andrea Ballerin quinto a 1″21 e Luca De Aliprandini sesto a 1″45. Buona la prova di Giovanni Franzoni, che ha conquistato un posto in Nazionale nella prossima stagione vincendo il Gran Premio Italia Giovani in questi giorni: qui ha chiuso ottavo a 1″83. In pista è sceso anche Tobias Kastlunger, argento mondiale juniores che si è classificato undicesimo con un distacco di 2″53 da Zingerle, precedendo Alex Vinatzer.

Per Hannes Zingerle è il primo trionfo in carriera agli Assoluti: ha costruito il suo successo già nella prima manche ripresentandosi con 16 centesimi di vantaggio su Alex Hofer, ma ben più consistente sugli altri. Con Riccardo Tonetti fuori gioco per un infortunio che lo ha costretto a chiudere la stagione in anticipo, Manfred Moelgg assente e Giulio Bosca, campione in carica, uscito nella prima manche, il carabiniere 23enne è stato bravo a farsi valere anche nei confronti di avversari che in questa stagione avevano fatto bene, come Andrea Ballerin, o che vantano più presenze in Coppa del mondo. Da segnalare la nona posizione di Federico Liberatore, atteso l’anno prossimo dopo l’infortunio che di fatto lo ha costretto a stare fuori per gran parte di questa stagione.

Ordine d’arrivo GS maschile Campionati italiani assoluti Cortina d’Ampezzo (Ita)
1 LEITINGER Roland AUT 1:15.61 1:09.82 2:25.43 (fuori classifica)
2 ZINGERLE Hannes ITA 1:16.59 1:09.93 2:26.52 +1.09
3 HOFER Alex ITA 1:16.75 1:10.34 2:27.09 +1.66
4 MAURBERGER Simon ITA 1:17.28 1:10.19 2:27.47 +2.04
5 BORSOTTI Giovanni ITA 1:17.74 1:09.96 2:27.70 +2.27
6 BALLERIN Andrea ITA 1:17.37 1:10.36 2:27.73 +2.30
7 DE ALIPRANDINI Luca ITA 1:17.77 1:10.20 2:27.97 +2.54
8 BARUFFALDI Stefano ITA 1:17.85 1:10.30 2:28.15 +2.72
9 FRANZONI Giovanni ITA 1:18.20 1:10.15 2:28.35 +2.92
10 LIBERATORE Federico ITA 1:18.12 1:10.43 2:28.55 +3.12
11 NANI Roberto ITA 1:17.54 1:11.32 2:28.86 +3.43
12 KASTLUNGER Tobias ITA 1:18.271:10.78 2:29.05 +3.62
13 VINATZER Alex ITA 1:18.11 1:11.40 2:29.51 +4.08
14 BARUFFALDI Davide ITA 1:18.69 1:10.85 2:29.54 +4.11
15 KIENREICH Julian AUT 1:18.80 1:10.89 2:29.69 +4.26 (fuori classifica)

About the author

Marco Di Marco

Marco Di Marco

Nasce a Milano tre anni addietro il primo numero di Sciare (1 dicembre 1966). A sette anni il padre Massimo (fondatore di Sciare) lo porta a vedere i Campionati Italiani di sci alpino. C’era tutta la Valanga Azzurra. Torna a casa e decide che non c’è niente di più bello dello sci. A 14 anni fa il fattorino per la redazione, a 16 si occupa di una rubrica dedicata agli adesivi, a 19 entra in redazione, a 21 fa lo slalom tra l’attrezzatura e la Coppa del Mondo. Nel 1987 inventa la Guida Tecnica all’Acquisto, nel 1988 la rivista OnBoard di snowboard. Nel 1997 crea il sito www.sciaremag.it, nel 1998 assieme a Giulio Rossi dà vita alla Fis Carving Cup. Dopo 8 Mondiali e 5 Olimpiadi, nel 2001 diventa Direttore della Rivista, ruolo che riveste anche oggi.

Add Comment

Click here to post a comment