Gare

Eva-Maria Brem vince ai punti. Solo due!

Eva-Maria Brem donna delle prime manche, Viktoria Rebensburg la donna delle seconde. Il riassunto della stagione del gigante femminile è tutto qui. L’ha spuntata l’austriaca che è riuscita a concludere il gigante finale al quarto posto e per soli 4 centesimi vince la Coppa di specialità, quella che le era sfuggita per un soffio l’anno scorso a favore di Anna Fenninger. Eva Maria è riuscita a tenersi alle sue spalle la teddesca con soli due punti di vantaggio. E’ stata questa l’ultima emozione della cinquantesima Coppa del Mondo, che ha visto prevalere Marcel Hirscher, al suo quinto successo consecutivo  e Lara Gut al suo primo! Per quanto riguarda il gigante femminile ci rimane un po’ di amaro in bocca per il quarto posto di Federica Brignone,

Federica Brignone un po' delusa dopo l'ultimo gigante di Sankt Moritz
Federica Brignone un po’ delusa dopo l’ultimo gigante di Sankt Moritz

ma oggi, il talento azzurro non ha trovato la giornata giusta per stare davanti alla Rebensburg, alla francese Taina Barioz, all’elvetica Lara Gut, all’austiraca Brem  alla canadese Gagnon. Sesto posto significa concludere quarta, alle spalle di Brem , Rebensburg e Gut. Tornando alla gara di oggi:  qualcuno sa spiegare perché le prime manche di Viktoria Rebensburg sono spesso da comprimaria, mentre le seconde sono stellari? Risposa non c’è, ma di fatto, anche questa volta, il panzer tedesco ha lasciato traccia della sua straordinaria classe e col miglior tempo di manche è riuscita a vincere, dopo aver chiuso la prima manche all’ottavo posto. Alle spalle della tedesca, la francese Taina Barioz, sorpresa fino a un certo punto. Alle sue spalle Lara Gut che ha dato tutto e il quarto tempo di manche lo testimonia. Il terzo gradino della specialità è tutto suo! Purtroppo Federica Brignone non ha trovato il piglio giusto nella seconda manche ed ha forse disegnato la sua peggiore manche della stagione. Quasi irriconoscibile. Poi è stata assolutamente geniale a recuperare a un errore micidiale commesso alla terza porta. Comunque sia 1″49 è troppa differenza tra lei e la Rebensburg, per cui archiviamo questa sua seconda manche, ma mettiamoci sopra un bel po’ di polvere. Purtroppo questo ha significato anche l’esclusione dal podio della specialità. Pazienza, avrà tempo per centrare l’obiettivo.
Ha mantenuto una buona lena la slovena Ana Drev che sembrava avesse staccato la

Ana Drev al traguardo
Ana Drev al traguardo

spina, invece quio si è rivalutata dimostrando che le sue prerogative tecniche ci sono eccome! Un’altra grande, Tina Weirather, invece in gigante deve ancora trovare i tempismi giusti. Eccessive le sue inclinazioni soprattutto quando non sono necessarie. Prova di orgoglio per Nadia Fanchini che è riuscita a cambiare atteggiamento rispetto

L'azione di Nadia Fanchini
L’azione di Nadia Fanchini

Moritz_Nadia_Fanchini_finalealla scialba prima prova. Sa fare di meglio, ma forse un po’ stanca, pensiamo abbia donato ogni risorsa fisica all’ultima gara di stagione. Niente da stupirsi per la sua classifica, ma tutto era stato compromesso nella prima manche. Da segnalare l’ottima manche della francese  Adeline Baud Mugnier che sembra aver preso il posto di Tessa Worley tra i punti di riferimento della squadra francese per la specialità, in combutta con la Barioz, oggi in giornata di grande grazia. La manche della vita di Irene Curtoni (secondo tempo di manche) è stata premiata da una risalita in classifica dalla 23esima della prima manche alla diciottesima. Certamente ha approfittato di una pista intonsa ma le occasioni bisogna anche saperle sfruttare e se non si scia bene non serve a nulla avere la pista liscia. Bravissima Irene (nelle due foto qui sotto) e peccato quella prima manche dove aveva accumulato un ritardo troppo elevato.Moritz_Irene_Curtoni_Primopano Moritz_Irene_Curtoni_GSApplausi anche per la sorellina Elena che ha impiegato 6 decimi in più di Irene, che però ha realizzato un tempo clamoroso. Anche Elena ha recuperato diverse posizioni. Tra le concorrenti superate anche Francesca Marsaglia che non ha cambiato atteggiamento rispetto alla sua prima discesa che aveva chiuso al 18^ posto.

Classifica di gara

RANK BIB NAME NAT RUN 1 Rk1 RUN 2 Rk2 Pr TOTAL DIFF
1 4 REBENSBURG Viktoria

GER

+0.66 8 1:10.82 1 7 2:26.15
2 18 BARIOZ Taina

FRA

+0.06 2 +1.06 4 2:26.61 +0.46
3 3 GUT Lara

SUI

+0.20 3 +1.21 5 2:26.90 +0.75
4 5 BREM Eva-Maria

AUT

1:14.67 1 +1.82 16 3 2:27.31 +1.16
5 8 GAGNON Marie-Michele

CAN

+0.31 4 +1.55 10 1 2:27.35 +1.20
6 6 BRIGNONE Federica

ITA

+0.43 5 +1.72 13 1 2:27.64 +1.49
7 13 KIRCHGASSER Michaela

AUT

+0.71 9 +1.47 7 2 2:27.67 +1.52
8 7 DREV Ana

SLO

+0.83 11 +1.46 6 3 2:27.78 +1.63
9 9 BASSINO Marta

ITA

+0.58 7 +1.73 15 2 2:27.80 +1.65
10 23 BAUD MUGNIER Adeline

FRA

+1.48 17 +1.03 3 7 2:28.00 +1.85
11 1 LOESETH Nina

NOR

+0.47 6 +2.20 21 5 2:28.16 +2.01
12 12 HANSDOTTER Frida

SWE

+1.18 14 +1.54 9 2 2:28.21 +2.06
13 10 PIETILAE-HOLMNER Maria

SWE

+1.26 15 +1.50 8 2 2:28.25 +2.10
13 2 WEIRATHER Tina

LIE

+0.80 10 +1.96 19 3 2:28.25 +2.10
15 14 FANCHINI Nadia

ITA

+1.31 16 +1.58 12 1 2:28.38 +2.23
16 15 WORLEY Tessa

FRA

+0.90 12 +2.00 20 4 2:28.39 +2.24
17 22 MOWINCKEL Ragnhild

NOR

+1.15 13 +1.90 18 4 2:28.54 +2.39
18 17 CURTONI Irene

ITA

+2.32 23 +0.96 2 5 2:28.77 +2.62
19 24 CURTONI Elena

ITA

+2.20 21 +1.57 11 2 2:29.26 +3.11
20 25 KLING Kajsa

SWE

+2.15 20 +1.72 13 2:29.36 +3.21
21 21 MARSAGLIA Francesca

ITA

+1.64 18 +2.27 23 3 2:29.40 +3.25
22 26 HOLDENER Wendy

SUI

+2.20 21 +1.88 17 1 2:29.57 +3.42
23 27 SUTER Jasmina

SUI

+1.71 19 +2.94 25 4 2:30.14 +3.99
24 20 GOGGIA Sofia

ITA

+2.55 25 +2.25 22 1 2:30.29 +4.14
25 19 BRUNNER Stephanie

AUT

+2.50 24 +2.45 24 1 2:30.44 +4.29
RANK BIB NAME NAT LAST RACE CURRENT PR DIFF
1 5 BREM Eva-Maria

AUT

542 50 592 0
2 4 REBENSBURG Viktoria

GER

490 100 590 0 -2
3 3 GUT Lara

SUI

412 60 472 0 -120
4 6 BRIGNONE Federica

ITA

385 40 425 0 -167
5 2 WEIRATHER Tina

LIE

301 20 321 0 -271
6 1 LOESETH Nina

NOR

268 24 292 0 -300
7 7 DREV Ana

SLO

251 32 283 0 -309
8 12 HANSDOTTER Frida

SWE

182 22 204 2 -388
8 10 PIETILAE-HOLMNER Maria

SWE

184 20 204 1 -388
10 18 BARIOZ Taina

FRA

119 80 199 8 -393
11 15 WORLEY Tessa

FRA

188 188 3 -404
12 13 KIRCHGASSER Michaela

AUT

143 36 179 1 -413
13 9 BASSINO Marta

ITA

149 29 178 1 -414
14 8 GAGNON Marie-Michele

CAN

129 45 174 1 -418
15 11 MOELGG Manuela

ITA

170 0 170 4 -422
16 14 FANCHINI Nadia

ITA

131 16 147 2 -445
17 17 CURTONI Irene

ITA

126 126 1 -466
18 VONN Lindsey

USA

120 120 1 -472
19 23 BAUD MUGNIER Adeline

FRA

84 26 110 4 -482
20 19 BRUNNER Stephanie

AUT

104 104 1 -488
21 16 SHIFFRIN Mikaela

USA

98 0 98 1 -494
22 20 GOGGIA Sofia

ITA

96 96 1 -496
23 21 MARSAGLIA Francesca

ITA

88 88 1 -504
24 22 MOWINCKEL Ragnhild

NOR

84 84 1 -508
25 24 CURTONI Elena

ITA

82 82 0 -510
26 PREFONTAINE Marie-Pier

CAN

81 81 0 -511
27 HECTOR Sara

SWE

68 68 0 -524
28 25 KLING Kajsa

SWE

63 63 0 -529
28 THALMANN Carmen

AUT

63 63 0 -529
30 26 HOLDENER Wendy

SUI

51 51 0 -541
31 WILD Simone

SUI

49 49 0 -543
32 BARTHET Anne-Sophie

FRA

46 46 0 -546
33 MARMOTTAN Anemone

FRA

42 42 0 -550
34 TRUPPE Katharina

AUT

36 36 0 -556
35 LAVTAR Katarina

SLO

32 32 0 -560
36 FRASSE SOMBET Coralie

FRA

31 31 0 -561
37 HASEGAWA Emi

JPN

24 24 0 -568
38 SIEBENHOFER Ramona

AUT

21 21 0 -571
38 ROBNIK Tina

SLO

21 21 0 -571
40 VLHOVA Petra

SVK

18 18 0 -574
41 ALPHAND Estelle

FRA

15 15 0 -577
42 DIREZ Clara

FRA

14 14 0 -578
43 DUERR Lena

GER

13 13 0 -579
44 TILLEY Alexandra

GBR

12 12 0 -580
45 27 SUTER Jasmina

SUI

11 11 0 -581
46 MASSIOS Marie

FRA

10 10 0 -582
47 EKLUND Nathalie

SWE

9 9 0 -583
48 CRAWFORD Candace

CAN

8 8 0 -584
49 HAASER Ricarda

AUT

7 7 0 -585
49 SCHNEEBERGER Rosina

AUT

7 7 0 -585
49 ROMANOVA Anastasia

RUS

7 7 0 -585
52 MCJAMES Megan

USA

6 6 0 -586
53 HOESL Simona

GER

5 5 0 -587
54 KOPP Rahel

SUI

2 2 0 -590

Classifica generale di Coppa del mondo

RANK BIB NAME NAT LAST RACE CURRENT PR DIFF
1 3 GUT Lara

SUI

1462 60 1522 0
2 VONN Lindsey

USA

1235 1235 0 -287
3 4 REBENSBURG Viktoria

GER

1047 100 1147 0 -375
4 2 WEIRATHER Tina

LIE

996 20 1016 0 -506
5 12 HANSDOTTER Frida

SWE

893 22 915 0 -607
6 26 HOLDENER Wendy

SUI

817 817 0 -705
7 HUETTER Cornelia

AUT

811 811 0 -711
8 6 BRIGNONE Federica

ITA

747 40 787 0 -735
9 1 LOESETH Nina

NOR

641 24 665 2 -857
10 16 SHIFFRIN Mikaela

USA

648 0 648 1 -874
10 SUTER Fabienne

SUI

648 648 0 -874
12 5 BREM Eva-Maria

AUT

597 50 647 2 -875
13 VELEZ ZUZULOVA Veronika

SVK

626 626 1 -896
14 14 FANCHINI Nadia

ITA

602 16 618 1 -904
15 13 KIRCHGASSER Michaela

AUT

580 36 616 0 -906
16 8 GAGNON Marie-Michele

CAN

553 45 598 0 -924
17 25 KLING Kajsa

SWE

540 540 0 -982
18 ROSS Laurenne

USA

526 526 0 -996
19 10 PIETILAE-HOLMNER Maria

SWE

476 20 496 1 -1026
20 STRACHOVA Sarka

CZE

493 493 1 -1029
21 SCHNARF Johanna

ITA

466 466 0 -1056
22 YURKIW Larisa

CAN

465 465 0 -1057
23 24 CURTONI Elena

ITA

455 455 0 -1067
24 VLHOVA Petra

SVK

407 407 0 -1115
25 21 MARSAGLIA Francesca

ITA

400 400 0 -1122
26 NOENS Nastasia

FRA

382 382 0 -1140
27 15 WORLEY Tessa

FRA

370 370 0 -1152
28 GOERGL Elisabeth

AUT

363 363 0 -1159
29 SUTER Corinne

SUI

356 356 0 -1166
30 TIPPLER Tamara

AUT

330 330 0 -1192
31 THALMANN Carmen

AUT

327 327 0 -1195
32 BARTHET Anne-Sophie

FRA

307 307 0 -1215
33 STUHEC Ilka

SLO

303 303 0 -1219
34 PUCHNER Mirjam

AUT

288 288 0 -1234
35 7 DREV Ana

SLO

251 32 283 2 -1239
36 22 MOWINCKEL Ragnhild

NOR

269 269 1 -1253
37 COOK Stacey

USA

254 254 1 -1268
38 20 GOGGIA Sofia

ITA

248 248 0 -1274
38 17 CURTONI Irene

ITA

248 248 1 -1274
40 11 MOELGG Manuela

ITA

238 0 238 0 -1284
41 18 BARIOZ Taina

FRA

144 80 224 13 -1298
42 BAILET Margot

FRA

220 220 1 -1302
43 MIKLOS Edit

HUN

213 213 1 -1309
44 GISIN Michelle

SUI

207 207 1 -1315
45 9 BASSINO Marta

ITA

164 29 193 6 -1329
46 VENIER Stephanie

AUT

190 190 2 -1332
47 SIEBENHOFER Ramona

AUT

189 189 2 -1333
48 STIEGLER Resi

USA

186 186 2 -1336
49 SCHMIDHOFER Nicole

AUT

181 181 2 -1341
50 FEIERABEND Denise

SUI

180 180 2 -1342
51 MIRADOLI Romane

FRA

165 165 2 -1357
51 FANCHINI Elena

ITA

165 165 1 -1357
53 STUFFER Verena

ITA

145 145 1 -1377
54 MIELZYNSKI Erin

CAN

144 144 1 -1378
55 23 BAUD MUGNIER Adeline

FRA

114 26 140 6 -1382
55 19 BRUNNER Stephanie

AUT

140 140 1 -1382
55 SCHILD Bernadette

AUT

140 140 0 -1382
58 MERIGHETTI Daniela

ITA

138 138 1 -1384
59 TRUPPE Katharina

AUT

127 127 1 -1395
60 SWENN-LARSSON Anna

SWE

121 121 0 -1401
60 FERK Marusa

SLO

121 121 1 -1401
62 DUERR Lena

GER

105 105 0 -1417
63 WIKSTROEM Emelie

SWE

102 102 0 -1420
64 HECTOR Sara

SWE

97 97 0 -1425
65 GEIGER Christina

GER

95 95 0 -1427
66 MCKENNIS Alice

USA

86 86 0 -1436
67 PREFONTAINE Marie-Pier

CAN

84 84 0 -1438
68 COSTAZZA Chiara

ITA

82 82 0 -1440
68 HAEHLEN Joana

SUI

82 82 1 -1440
70 KOPP Rahel

SUI

78 78 0 -1444
71 GRUENWALD Julia

AUT

72 72 0 -1450
72 SEJERSTED Lotte Smiseth

NOR

68 68 0 -1454
73 WIESLER Maren

GER

67 67 0 -1455
74 PIOT Jennifer

FRA

66 66 0 -1456
75 BRODNIK Vanja

SLO

65 65 0 -1457
76 CHABLE Charlotte

SUI

60 60 0 -1462
77 BUCIK Ana

SLO

59 59 0 -1463
78 HASEGAWA Emi

JPN

58 58 0 -1464
78 WILES Jacqueline

USA

58 58 1 -1464
80 HAASER Ricarda

AUT

57 57 0 -1465
81 MAIER Sabrina

AUT

56 56 0 -1466
82 FRASSE SOMBET Coralie

FRA

54 54 0 -1468
83 SCHNEEBERGER Rosina

AUT

51 51 0 -1471
84 WILD Simone

SUI

49 49 0 -1473
85 CRAWFORD Candace

CAN

46 46 0 -1476
86 GALLHUBER Katharina

AUT

44 44 0 -1478
87 MARMOTTAN Anemone

FRA

42 42 0 -1480
88 EKLUND Nathalie

SWE

41 41 0 -1481
89 LAVTAR Katarina

SLO

40 40 0 -1482
90 HUBER Katharina

AUT

38 38 0 -1484
91 DORSCH Patrizia

GER

36 36 0 -1486
92 SKJOELD Maren

NOR

34 34 0 -1488
93 LEDECKA Ester

CZE

28 28 0 -1494
94 NUFER Priska

SUI

26 26 0 -1496
95 ORTLIEB Nina

AUT

24 24 0 -1498
96 ROBNIK Tina

SLO

21 21 0 -1501
97 WILLIBALD Elisabeth

GER

16 16 0 -1506
98 ZELLER Lisa-Maria

AUT

15 15 3 -1507
98 GRENIER Valerie

CAN

15 15 0 -1507
98 ALPHAND Estelle

FRA

15 15 2 -1507
98 DELAGO Nicol

ITA

15 15 1 -1507
102 DIREZ Clara

FRA

14 14 0 -1508
103 MOUGEL Laurie

FRA

12 12 0 -1510
103 TILLEY Alexandra

GBR

12 12 0 -1510
105 27 SUTER Jasmina

SUI

11 11 0 -1511
105 COLETTI Alexandra

MON

11 11 2 -1511
105 GMUER Chiara

SUI

11 11 0 -1511
108 DUBOVSKA Martina

CZE

10 10 1 -1512
108 MASSIOS Marie

FRA

10 10 0 -1512
110 KRIZOVA Klara

CZE

9 9 0 -1513
111 SCHEYER Christine

AUT

8 8 0 -1514
111 ALOPINA Ksenia

RUS

8 8 0 -1514
111 KUENG Mirena

SUI

8 8 3 -1514
111 LAPANJA Lila

USA

8 8 0 -1514
115 MOSER Stefanie

AUT

7 7 0 -1515
115 BESSY Anouk

FRA

7 7 0 -1515
115 ROMANOVA Anastasia

RUS

7 7 0 -1515
118 SIMARI BIRKNER Macarena

ARG

6 6 0 -1516
118 IGNJATOVIC Nevena

SRB

6 6 4 -1516
118 HILZINGER Jessica

GER

6 6 0 -1516
118 MCJAMES Megan

USA

6 6 0 -1516
118 MOLTZAN Paula

USA

6 6 0 -1516
123 REISINGER Elisabeth

AUT

5 5 0 -1517
123 HOESL Simona

GER

5 5 0 -1517
125 JOHNSON Breezy

USA

3 3 0 -1519
126 PAULATHOVA Katerina

CZE

2 2 0 -1520
126 LARROUY Noemie

FRA

2 2 0 -1520
126 WEINBUCHNER Susanne

GER

2 2 0 -1520
129 DENGSCHERZ Dajana

AUT

1 1 0 -1521
129 MARNO Anna

USA

1 1 0 -1521

 

 

About the author

Marco Di Marco

Nasce a Milano tre anni addietro il primo numero di Sciare (1 dicembre 1966). A sette anni il padre Massimo (fondatore di Sciare) lo porta a vedere i Campionati Italiani di sci alpino. C’era tutta la Valanga Azzurra. Torna a casa e decide che non c’è niente di più bello dello sci. A 14 anni fa il fattorino per la redazione, a 16 si occupa di una rubrica dedicata agli adesivi, a 19 entra in redazione, a 21 fa lo slalom tra l’attrezzatura e la Coppa del Mondo. Nel 1987 inventa la Guida Tecnica all’Acquisto, nel 1988 la rivista OnBoard di snowboard. Nel 1997 crea il sito www.sciaremag.it, nel 1998 assieme a Giulio Rossi dà vita alla Fis Carving Cup. Dopo 8 Mondiali e 5 Olimpiadi, nel 2001 diventa Direttore della Rivista, ruolo che riveste anche oggi.

Add Comment

Click here to post a comment