Gare

Federica Brignone: “Sciando così me la posso giocare”

Ecco le due eroine della combinata di Altenmarkt con Federica Brignone che lancia un pensiero: “Sciando così me la posso giocare“. Poi precisa: “Ho iniziato il 2020 con il piede giusto, il lavoro fatto dopo Natale sta pagando. Sto sciando bene, ho gestito bene la pressione nonostante una concorrenza molto folta. Tre di queste sono andate fuori ma il superG era molto difficile. In slalom ho provato ad attaccare ma dopo la mia manche pensavo di non farcela. Il secondo posto nella generale non mi interessa perché mancano ancora troppe gare. Penso ad una gara alla volta e insomma… sciando così me la gioco. Sono molto gasata in vista del Sestriere“.

Al settimo cielo anche Marta Bassino:Sono m contenta soprattutto del superG, ed è stato importante partire nello slalom con le posizioni con cui si era arrivati nella manche precedente: questa nuova formula mi piace. Adesso il focus sarà tutto sul Sestriere con l’obiettivo di proseguire con lo stesso andamento avuto in questa stagione. Invito tutti i tifosi a venire nei prossimi appuntamenti casalinghi: sono sicuro che vi divertirete“.

Da Adelboden arriva anche un parere di Ivica Kostelic: “Federica è l’essenza dello sci. fa tutto perché le piace mettersi in gioco in ogni specialità, anche quando sa che altre sono più forti. Mi rivedo proprio in lei!“. In effetti questo è sempre stato il modo di pensare della Kostelic family. Lo sci non è solo uno schuss o un rapid gates. Lo sci è ogni curva. naturalmente con un cronometro sempre presente per giudicarti.

About the author

Marco Di Marco

Nasce a Milano tre anni addietro il primo numero di Sciare (1 dicembre 1966). A sette anni il padre Massimo (fondatore di Sciare) lo porta a vedere i Campionati Italiani di sci alpino. C’era tutta la Valanga Azzurra. Torna a casa e decide che non c’è niente di più bello dello sci. A 14 anni fa il fattorino per la redazione, a 16 si occupa di una rubrica dedicata agli adesivi, a 19 entra in redazione, a 21 fa lo slalom tra l’attrezzatura e la Coppa del Mondo. Nel 1987 inventa la Guida Tecnica all’Acquisto, nel 1988 la rivista OnBoard di snowboard. Nel 1997 crea il sito www.sciaremag.it, nel 1998 assieme a Giulio Rossi dà vita alla Fis Carving Cup. Dopo 8 Mondiali e 5 Olimpiadi, nel 2001 diventa Direttore della Rivista, ruolo che riveste anche oggi.