Gare

Festa Nazionale Master by Guastalla. “Il Perchè”

I perchè di un cambiamento

Riceviamo in questi giorni tante mail o messaggi che ci chiedono come mai la 3 gg di Festa Nazionale Master che annualmente si svolge a Pampeago – Val di Fiemme, quest’anno vedrà lo spostamento delle Gare del SuperG al Passo Rolle; pertanto ci è sembrato giusto che tutti fossero a conoscenza della scelta che siamo stati costretti a fare:

Amici Master
ci fa molto piacere notare il Vs. “attaccamento” alla ns. manifestazione, alla località, alle piste di Pampeago e del Cermis  e  con piacere Vi diamo giustificazione del trasferimento delle gare dei 2  Superg di Venerdì 15 Marzo al Passo Rolle (valide per la Coppa Italia).

Ci conoscete da anni, e avrete sempre notato che il ns. obiettivo è sempre stato di abbinare
agonismo/divertimento/socialità in un ambiente gradevole, disponibile per tutti.
(ecco perchè a suo tempo individuammo la Val di Fiemme)

Quest’anno i problemi organizzativi si sono accavallati, solo e rapidamente  negli ultimi mesi dell’anno,  (i danni territoriali avvenuti con il grave evento atmosferico di fine Ottobre ha creato diversi problemi alle Regioni Trentino e Veneto – strade, piste, impianti, ecc). L’obiettivo di preservare la sicurezza degli atleti, dei volontari e degli appassionati è da sempre per noi fondamentale, cercare una località diversa per disputare le “Gare veloci” è stato una necessità e abbiamo dovuto anche confrontarci con altre esigenze di altre manifestazioni e società, pertanto la conclusione finale ci ha portato a scegliere tra 2 possibilità: o annullare le gare del venerdì o traslocare sulle bellissime piste della Castellazzo di Passo Rolle.

Ci teniamo inoltre ad evidenziare – e penso che ne siate tutti a conoscenza – che da sempre abbiniamo sport/gastronomia e socialità, ovvero dover annullare le gare voleva dire abbandonare un territorio, proprio nel momento in cui ha bisogno di maggior supporto/sostegno, dopo i gravi fatti ambientali accaduti, che hanno causato danni, che rimarranno per anni.

Allora pur valutando le difficoltà logistiche che affronterete Voi appassionati, ma pensate – per un momento – anche alle problematiche della ns. macchina organizzativa, pullmini, mezzi, volontari, giudici, cronometristi, ecc.;  abbiamo reputato che fosse piu’ importante/utile esserci e sostenere questo territorio.

Abbiamo ricevuto informazioni positive della piena disponibilità della pista Castellazzo (bellissima pista per disputare i 2 SuperG) , la strada statale nel frattempo  è stata riaperta,  la Comm. Master della Fisi ha dato il suo benestare e pertanto ora confidiamo nella Vs. approvazione e partecipazione anche per contribuire a dare un aiuto a rimarginare le ferite ambientali subite da queste valli.

Da parte di tutto il ns. Staff un cordiale saluto a tutti e con la speranza di vederVi come gli altri anni presenti alla  3 gg. dedicata ai Master (Sabato e Domenica è comunque confermato il grande villaggio enogastronomico a Pampeago) e che possiate condividere e divulgare anche l’informazione ai tanti appassionati che da anni seguono la nostra manifestazione.

CARLO RODOLFI
Sci Club Guastalla
Associazione Sportiva Dilettantistica

Tags

About the author

Marco Di Marco

Marco Di Marco

Nasce a Milano tre anni addietro il primo numero di Sciare (1 dicembre 1966). A sette anni il padre Massimo (fondatore di Sciare) lo porta a vedere i Campionati Italiani di sci alpino. C’era tutta la Valanga Azzurra. Torna a casa e decide che non c’è niente di più bello dello sci. A 14 anni fa il fattorino per la redazione, a 16 si occupa di una rubrica dedicata agli adesivi, a 19 entra in redazione, a 21 fa lo slalom tra l’attrezzatura e la Coppa del Mondo. Nel 1987 inventa la Guida Tecnica all’Acquisto, nel 1988 la rivista OnBoard di snowboard. Nel 1997 crea il sito www.sciaremag.it, nel 1998 assieme a Giulio Rossi dà vita alla Fis Carving Cup. Dopo 8 Mondiali e 5 Olimpiadi, nel 2001 diventa Direttore della Rivista, ruolo che riveste anche oggi.

Add Comment

Click here to post a comment