Gare

Fis Carving Cup: la Cumani vince la prima gara

 Sestriere- 4 dicembre 2010 – Thomas e Giancarlo Bergamelli (Team Colmar) hanno conquistato la prima gara di stagione del carving che si è disputata questa mattina sulle nevi olimpiche del Sestriere, sulla pista-mito Kandahar. Al terzo posto si è accomodato l’emiliano Emanuele Bagatti (CTI-Elzed) che è riuscito a precedere il valdostano Stefano Pacinella (La Thuile). In campo femminile grande performance di Benedetta Cumani (CTI), 21 anni di Torino, che ha saputo battere Stefania Burba (Colmar), giunta seconda davanti a Giulia Gini, giovane atleta dello sci club Bardonecchia in forze al Comitato Alpi Occidentali. Una gara tiratissima, consumata su un percorso con 25 giri di boe posizionate su un terreno molto duro e compatto. Il freddo intenso non si è fatto così sentire grazie alla splendida giornata di sole che ha illuminato il cielo del Colle, chiamato alla sua prima competizione Fis della stagione. Tra i Team, che si contendono il montepremi di 9.500 Euro (i primi 8), ha prevalso il Colmar davanti al CTI-Elzed e all’Aoc.

Benissimo si è comportato l’esordiente Eugenio Marsaglia, il più piccolo della famiglia che 10 anni fa abbandonò Roma per trasferirsi a SanSicario. Il fratello di Francesca e di Matteo, entrambi in Nazionale, si è classificato al nono posto, davanti a uno dei big delle boe come Renè Stössel.

Domani si replica con lo Speed Carving (H. 10:00) sempre sulla stessa pista, che è stata curata nella preparazione da Valerio Ghirardi, allenatore delle Azzurre, poi di Isolde Kostner e quindi delle atlete spagnole, Maria Rienda Contreras e Ruiz Castillo.

A pochi metri dal traguardo ha preso vita anche il villaggio Renault Koleos Skitour dedicato ai turisti con la musica di R101 e tante attività, come le prove di sci carving e i test drive dei suv Koleos. E’ nato anche un gemellaggio con Snow Break, un evento che ha richiamato la presenza di 3 mila studenti universitari

Il programma domani prevede l’inizio delle due manche di qualifica alle 10 e la finalissima (primi 10 uomini e 5 donne) alle 13.00

 

Classifica Femminile

1. Benedetta Cumani       ITA            CTI-Elzed            42,10
2. Stefania Burba              ITA            Colmar            42,77
3. Giulia Gino                     ITA            AOC                        42,95
4. Martina Giunti                ITA            Essent’ial            43,34
5. Giorgia Bortolotti            ITA            Colmar            43,90

 

Classifica maschile

1. Thomas Bergamelli         ITA            Colmar            39,42
 Giancarlo Bergamelli         ITA            Colmar            39,42
3. Emanuele Bagatti            ITA            CTI_Elzed            39,49
4. Stefano Pacinella             ITA            Colmar            39,72
5. Miha Groselj                      SLO            Slovenija            39,80
6. Marco Demartin                ITA            CTI-Elzed            39,81
7. Gianluca Grigoletto           ITA            Colmar            39,87
8. Ivan Eggenberger              Sui            Stöckli                        40,38
9. Eugenuio Marsaglia         SUI            Essent’ial            40,44
10. Renè Stössel                   Sui            Stöckli                        40,83

About the author

Marco Di Marco

Nasce a Milano tre anni addietro il primo numero di Sciare (1 dicembre 1966). A sette anni il padre Massimo (fondatore di Sciare) lo porta a vedere i Campionati Italiani di sci alpino. C’era tutta la Valanga Azzurra. Torna a casa e decide che non c’è niente di più bello dello sci. A 14 anni fa il fattorino per la redazione, a 16 si occupa di una rubrica dedicata agli adesivi, a 19 entra in redazione, a 21 fa lo slalom tra l’attrezzatura e la Coppa del Mondo. Nel 1987 inventa la Guida Tecnica all’Acquisto, nel 1988 la rivista OnBoard di snowboard. Nel 1997 crea il sito www.sciaremag.it, nel 1998 assieme a Giulio Rossi dà vita alla Fis Carving Cup. Dopo 8 Mondiali e 5 Olimpiadi, nel 2001 diventa Direttore della Rivista, ruolo che riveste anche oggi.

Add Comment

Click here to post a comment