Gare

Fis Master Cup a Cortina, nella prima giornata gli Azzurri si difendono dai colpi austriaci

Fis Master Cup a Cortina, nella prima giornata gli Azzurri si difendono dai colpi austriaci.
Sarà Cortina, sarà lo Sci Club 18, sarà quello che sarà ma 261 iscritti ad un superG di giovedì è senz’altro qualcosa di speciale. Inizia così la seconda tappa italiana della FIS Master Cup, al centro della stagione agonistica, dopo Pila a dicembre e all’Abetone il prossimo aprile.

Ci sono “tutti” e da tutto il mondo, tanti austriaci arrivati per contendersi il primato e, soprattutto, perché amano Cortina e le sue piste.

Prima gara la COMBINATA, superg e slalom, sulla Lino Lacedelli, dislivello 360 m il Superg alle 9,00 e lo slalom, con la partenza alle 14. Risultati iniziando dalle Donne del Gruppo C, vinto dall’austriaca Doris Bergner autrice di una prestazione incredibile in superg, 3 secondi alla connazionale Jacqueline Battisti e 4 alla svizzera Manuela Chiesa, di cui ben conosciamo il valore.

Le italiane, riferite alla classifica assoluta, tre in particolare, Roberta Persico, la migliore per somma di tempi, Silvia Vagnone, subito dopo Roberta e miglior italiana in slalom, con Marina Capretta, che è prima in superg.

Nelle classifiche di categoria iniziamo dalla splendida vittoria della nostra Silvia Vagnone oltre quella “scontata” di Anna Fabretto, scontata perché “superiore”, al mondo non c’è nessuna come lei.

Bellissimo podio di Roberta Persico, 2A e Marina Capretta 3. Altri due terzi posti conquistati da Ilaria Ferrando ed Helga Runggaldier. Proseguendo con il Gruppo B, maschi over 60, dominio austriaco, 3 ai primi 3 posti dell’assoluta, dei nostri si difende bene in slalom Hermann Oberlechner dove realizza il quinto tempo di Gruppo, un poco più staccato in superg finisce al 10 posto nella generale di Gruppo però può consolarsi con un ottimo secondo tempo nella classifica di categoria, (65-69) preceduto solamente dal francese Michel Lerat.

Bel podio conquistato dal sempre bravo Nadir De Rocco, secondo tempo nella 75-79 e, sembra incredibile, un austriaco, Wilfred Steiner, ha battuto il nostro Alberto Corsi che deve accontentarsi dell’argento!

Abbastanza bene Curzio Castelli, sesto e Valerio Locatelli decimo, più indietro gli altri italiani. Ci consola l’ottimo risultato di Guenther Stockner, secondo assoluto nei giovani del Gruppo A, uno dei migliori tempi del superG e vincitore della propria categoria.

Molto bene anche Davide Grechi che è il migliore di tutti in superG e settimo nell’assoluta di Gruppo e, naturalmente, vincitore della propria categoria. Nei primi 10 della rispettiva categoria abbiamo: Massimiliano Ferigo, 4° nella 35/39, Andrea Acquaroni, 4° nella 45/49 e Luca Zini 5° nella 50/54.
Le gare proseguiranno con 2 giganti oggi venerdì 18 e lo slalom di domani, sabato 19. Tutto su Sciaremag!

Classifica: Cortina SG day 1 Fis Master Cup a Cortina

About the author

Enrico Ravaschio

Genovese doc, classe ’52. E’ responsabile della Commissione Master Fisi, presieduta da Carmelo Ghilardi. Prima ancora è un atleta (con ottimi risultati) degli Over 30 e per la Federazione si occupa principalmente di redigere i calendari e assecondare gli uffici tecnici per la stesura dei regolamenti e dei punti gara. Ovviamente su Sciare è titolare della rubrica “Circo Master” da diversi inverni.

Add Comment

Click here to post a comment