Gare

Fis Master Cup, ad Anneville 23 Azzurri per due slalom: sabato felice, domenica bestiale!

Fis Master Cup, ad Anneville 23 Azzurri per due slalom: sabato felice, domenica bestiale!
Nei giorni scorsi si è disputato nello skidome di Anneville, in Francia una due giorni di slalom della Fis Master Cup. Potevano mancare gli Azzurri? Certo che no, anzi, se ne sono presentati più del solito:  14 uomini e 9 donne.

Gara del sabato 19: devo cominciare dalle donne, i cui risultati ci danno soddisfazione, anche se oggi sono “fuori” in troppe. Nella classifica di Gruppo la migliore italiana è, come molte volte lo scorso anno, Roberta Persico (6a) precede Helga Runggaldier e Marina Capretta, nell’ordine anche nella classifica.

1°Roberta Persico e 2° Silvie Gresillaud (FRA)

Poi, Benedetta Vittori Venenti quindicesima; squalificate: Bruna Mattarelli e sempre nella prima Margherita Sabadin. Prendono 100 punti, cioè vincono la categoria: Roberta Persico ed Helga Runggaldier; 80 punti a Marina Capretta e 50 a Benedetta.

Uomini, Gruppo B, dove, come al solito, il miglior Italiano è Hermann Oberlechner, 4° assoluto, poi Clemente Reale con un bel tredicesimo, dietro di lui Paolo Cappellato e, sedicesimo Valerio Locatelli.

1°Helga Runggaldier, 2°Sophie Lerat e 3° Francoise Duflau-Berthet

Nessuna vittoria di categoria ma Hermann conquista preziosi 80 punti, così come Valerio Locatelli e Vincenzo Gaspari; a Clemente Reale, 45 e 32 a Paolo Cappellato, poi 22 a Fabrizio Di Luggo Di Avini, 12° della propria categoria. Pochi, solo 2 gli italiani nel Gruppo A, Flavio Berto e Stefano Pastorini; bene per Flavio Berto che conquista il secondo posto di categoria (80 punti); un poco più indietro, sesto Stefano Pastorini. Chiudo qui il resoconto del sabato confidando nel “domani”.

Day 2: 1°Jay Muriel, Francia; 2°Marina Capretta, Italia e 3° Judy Reid, Gran Bretagna

Invece troviamo la domenica “difficile” per gli italiani, forse anche peggio del sabato. Non abbiamo il bel risultato di ieri di Flavio Berto e di Hermann Oberlechner. Comincio dagli A dove non abbiamo classificati perché sia Flavio Berto che Stefano Pastorini sono stati squalificati nella seconda prova.

Vince il “Vichingo“: 1°Andreass Dimmen, 2°Hemann Oberlechner e 3° Michel Lerat, Norvegia, Italia e Francia

Nel Gruppo B, over 60, il migliore è sempre Hermann, ma oggi al quinto dell’assoluta e terzo di categoria, così come Valerio Locatelli, 19° assoluto e 3° della categoria, cerca di difendersi Vincenzo Gaspari che, anche se 31° di Gruppo, è 2° nella sua categoria.

Vince: Juergen Guggenbichler, sono sul gradino del secondo posto: Flavio Berto & Remy Chabrat

Il podio dell’assoluta femminile vede “appena” fuori Roberta Persico con il 4° tempo, settima Helga Runggaldier e decima Marina Capretta; La classifica di categoria ci consola perché assistiamo a due vittorie, un secondo posto ed un terzo, vincono Roberta Persico ed Helga Runggaldier, seconda Marina Capretta e terza Benedetta Vittori Venenti. Fis Master Cup, ad Anneville Fis Master Cup, ad Annevill

Tags

About the author

Enrico Ravaschio

Genovese doc, classe ’52. E’ responsabile della Commissione Master Fisi, presieduta da Carmelo Ghilardi. Prima ancora è un atleta (con ottimi risultati) degli Over 30 e per la Federazione si occupa principalmente di redigere i calendari e assecondare gli uffici tecnici per la stesura dei regolamenti e dei punti gara. Ovviamente su Sciare è titolare della rubrica “Circo Master” da diversi inverni.

Add Comment

Click here to post a comment